Assistenza sanitaria

Cittadini dell'Unione Europea

I cittadini che hanno diritto a un'assistenza sanitaria in uno degli Stati membri dell'UE e nello spazio economico europeo (compresi l'Islanda, il Principato del Liechtenstein, la Norvegia e la Svizzera), devono essere assistiti anche in Italia se hanno almeno uno dei seguenti documenti:

 

la carta europea di assicurazione sanitaria / carta TEAM;

o

un certificato ("attestato di diritto") diverso dalla carta EHIC / TEAM da presentare all'unità sanitaria locale (ASL).

 

Per maggiori informazioni:

www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=2560&area=Assistenza%20sanitaria&menu=stranieri

 

Cittadini extracomunitari

L'accesso ai cittadini extra UE che possiedono un permesso di soggiorno in Italia al Servizio sanitario nazionale può variare a seconda delle ragioni del loro soggiorno.

I cittadini extracomunitari che soggiorneranno in Italia per soggiorni di massimo tre mesi, in ogni caso temporaneamente, possono avere accesso a tutte le cure sanitarie di emergenza o altrimenti essenziali solo dopo aver corrisposto le corrispondenti spese regionali.

Studenti, au pair e cittadini extracomunitari che hanno un permesso di soggiorno sono tenuti a registrarsi presso il Servizio Sanitario Nazionale e richiedere all'unità sanitaria locale del comune di residenza o, se non ancora in possesso di un permesso di soggiorno, nel luogo riportato il permesso di soggiorno come proprio indirizzo ufficiale.

 

Per maggiori informazioni:

www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=1764&area=Assistenza%20sanitaria&menu=stranieri

 

Azienda Unità sanitaria locale n. 4 / ASL4 Teramo

Ufficio per gli stranieri, Distretto sanitario

Circonvallazione Ragusa, 1 - Teramo - 64100

tel.: 0861.420.288

 
 
Ultimo aggiornamento: 10-10-2017
Seguici su