Prof. RICCI Fiammetta
 
 

Curriculum accademico

 

 

 

 

                                                  

FIAMMETTA RICCI        

 

 Professore Associato di "Filosofia politica"  con Abilitazione Nazionale a Professore Ordinario

(Macrosettore A/14 - S.S.D. SPS01) presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Teramo.

 


Attualmente insegna Filosofia politica e interculturalità ed Etica delle istituzioni e comunicazione pubblica 

presso le Lauree Magistrali di Scienze dell'Amministrazione e Studi politici internazionali

della Facoltà di Scienze Politiche e dell’Università di Teramo.
- E’ socia del Centro per la Filosofia Italiana.
- E’socia della Società Italiana di Filosofia Politica (SIFP).
- E’ Direttrice del Centro Ricerche di Iconologia, Simbolica politica e del Sacro (C.R.I.SI.S.) dell’Università di Teramo.
- Delegata del Magnifico Rettore dell’Università di Teramo per la Integrazione culturale.
- Delegata del Magnifico Rettore dell’Università di Teramo per le Pari Opportunità.
- E’ membro del Comitato Scientifico della Rivista on line Metabasis “Filosofia e Comunicazione”, Rivista Internazionale con Peer Review; 
- membro del Comitato Scientifico della Collana “Ingegni”, diretta da A. Cesaro, Editrice Artetetra, Napoli;

-membro del comitato editoriale della Rivista Heliopolis, Rivista Internazionale di Filosofia e simbolica politica;

 membro del Comiatato di Redazione di "Il Contributo", Rivista del Centro per la Filosofia Italiana, ( Montecompatri, Roma);

-membro del Comitato Scientifico della Collana "Passato e presente", diretta da T. serra, Nuova Cultura, Roma.
- Membro del CUG di Ateneo come Pro-Rettore alle Pari Opportunità e alla Integrazione culturale.

- Già Coordinatrice scientifica dei Corsi di Alta Formazione UU.PP.

- Componente della Commissione Ricerca della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Teramo.

 -Coordinatrice per la Facoltà di Scienze Politiche della "Scuola di legalità", a.a. 2017/2018.


INTERESSI SCIENTIFICI


Fin dagli anni universitari, Fiammetta Ricci ha svolto attività di ricerca muovendo dall’ambito della Filosofia del linguaggio verso l’analisi fenomenologica del discorso morale e politico. Traendo spunti dallo studio del pensiero di L. Wittgenstein, in particolare delle Ricerche filosofiche, e confrontando lo studio del linguaggio analitico con la prospettiva delle filosofie ermeneutiche del Novecento, ha progressivamente orientato i suoi studi verso l’analisi del linguaggio politico, con interesse al rapporto tra giochi linguistici e regole intersoggettive.
Si è occupata anche del pensiero di T. Hobbes con riferimento all’incidenza e alla funzione del linguaggio nella prospettiva della forte implicazione tra profilo antropologico e progetto politico; e, sempre in ambito dell’analisi del linguaggio, si è occupata del prescrittivismo di R.M. Hare.
In riferimento all’analisi del linguaggio politico, le sue ricerche muovono da una attenzione per il rapporto tra linguaggi del diritto e linguaggi della politica, la cui conflittualità viene ad innestarsi nella complessa ricerca di uno statuto d’identità per il soggetto politico e giuridico. Su questa linea di interesse si è inserito lo studio del pensiero di Emilio Betti, ed il rapporto tra ermeneutica giuridica e letteraria, mettendo anche a confronto il profilo giusfilosofico con l’attività letteraria del fratello drammaturgo Ugo Betti.
Orientando, quindi, gli studi verso la dimensione relazionale dell’identità politica, Fiammetta Ricci ha rivolto le sue ricerche sempre più in direzione del rapporto tra le nuove istanze antropologiche e la perdita della natura dialogale della vita comune, su cui si fondano sia il piano giuridico che la dimensione politica del vivere. In questo vettore di ricerca si inseriscono gli studi sul rapporto tra norma, identità relazionale e alterità.
A questi interessi si sono affiancati e intrecciati, progressivamente, gli studi sulle forme simboliche e i linguaggi del potere, al fine di considerare, in un momento di crisi della politica e di sfide etiche, quali possibili orizzonti e prospettive si aprano al soggetto e alle società democratiche del nostro tempo, rimettendone a fuoco le implicazioni simboliche ed etiche.
L’affermarsi di una istanza etica diffusa, che oggi trova più ragionevole spazio di discussione come etica pubblica, ha spinto ad approfondire progressivamente i temi classici dell’etica, occupandosi in particolare del rapporto tra filosofia della prassi e linguaggi della politica. In questo indirizzo, si inserisce l’esigenza di ripensare lo statuto etico della filosofia pratica rapportandolo in chiave critica alle nuove etiche applicate, e quindi alle nuove dimensioni pubbliche dell’esistenza.
Da queste premesse, la ricerca scientifica si è orientata, da un lato, allo studio del rapporto tra mito e rito nelle religioni della politica e nelle religioni civili, e, dall’altro, alla simbolica di genere e alle implicazioni etiche e politiche del rapporto tra identità e differenza nelle democrazie contemporanee. Tale linea di ricerca ha intersecato i temi dell’etica pubblica e del rapporto tra etica, politica e istituzioni.
A queste linea di interesse si è affiancato, negli ultimi anni, lo studio del corpo, sia nella prospettiva etico-politica che più squisitamente simbolica. All’interno di questo ambito di studi, ha rivolto una particolare attenzione ai temi della corporeità nella simbolica della differenza e, più specificamente, della differenza sessuale e di genere, che, dall'antichità ai nostri giorni, offre un ricco materiale per riflettere sulla “etica della differenza sessuale” nella storia del pensiero occidentale e nella cultura democratica del nostro tempo.
Negli ultimi anni si è occupata della crisi della partecipazione politica nell’attuale quadro politico istituzionale, promuovendo incontri di studio, convegni, seminari e corsi di formazione sulla cittadinanza politica e le nuove sfide tra nazionalismi e tendenze universalistiche della globalizzazione. In questa linea di ricerca si delinea un interesse per i temi dell’integrazione e dell’interculturalità come linguaggi della politica odierna che esigono chiarificazione, approccio alla complessità dei piani di significato e coscienza critica sui rischi di derive semplificazioniste a cui potrebbero condurre.


SINTESI DELL’ ATTIVITA' DIDATTICA CURRICOLARE IN ATENEO:

 

- Dall' a.a. 1996 al 2004 ha collaborato presso la cattedra di Storia della filosofia politica del Prof. G. Sorgi e Filosofia del diritto della prof.ssa T. Serra, presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Teramo.

- Dal 1998 al 2000 ha ottenuto un contratto integrativo per l’insegnamento nel corso di "Analisi del linguaggio politico" presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Teramo.

- dal 1° novembre 2000: è immesso in ruolo con la qualifica di Ricercatore Universitario in IUS20 presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo per vincita Concorso Nazionale comparativo.

- Dall’a.a. 2001/2002 al 2003/2004 insegna Analisi del Linguaggio politico presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo.

- Dall'a.a. 2004/2005 al 2006/2007 è docente-tutor presso i Laboratori di Etica Pubblica, nel Corso di Laurea di Svilogo (Sviluppo locale e governance) e nel Corso di Laurea Magistrale in "Economia bancaria, finanziaria e delle amministrazioni", della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Teramo.
- Dal 2005/2006 al 2008/2009 insegna Scienza Politica nel CdLaurea di Scienze dello sport, della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo.

- Dal 2006/2007 al 2009/2010 insegna Teoria e tecnica della comunicazione politica presso il Corso di Formazione promosso dal Ministero Pari Opportunità e Università di Teramo su "Donne, politica e istituzioni".

- Dall’a.a. 2006/2007/ al 2009/2010 insegna Teoria dei linguaggi e della comunicazione interculturale e Antropologia giuridica e interculturalità presso il CdL di Scienze del Turismo della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Teramo.

- Nell’a.a. 2010/2011 insegna Simbolica politica e sport presso il CdL Magistrale in “Management delle imprese sportive, della Facoltà di Sc. Politiche dell’Università di Teramo).

- Nell' a.a. 2012/2013 insegna Filosofia della politica presso la Laurea Magistrale della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Teramo.

- Dall' a.a. al 2013/2014 al 2014/2015 insegna Etica Pubblica presso il CdL di Scienze del Turismo della Facoltà di Sc. Politiche dell’Università di Teramo.

- Negli a.a. 2012/2013, 2013/2014, 2015/2016 e 2016/2017, insegna Etica Pubblica presso il CdL Magistrale in Scienze Politiche e internazionali e delle amministrazioni della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Teramo.

- 2016/2017 e 2017/2018: insegna Filosofia politica e interculturalità, presso la nuova LM 62 in Studi politici e internazionali

ed Etica delle istituzioni e comunicazione pubblica presso la laurea Magistrale in Scienze delle Amministrazioni della Facoltà di Sc. Politiche di Teramo.

 
ALTRE ATTIVITA' DIDATTICHE

- A.a. 2005/2006: è membro del collegio docenti del Master di I livello in "Etica dell'azione pubblica" dell'Università di Teramo presso la Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno (SSAI) di Roma, in cui tiene un modulo di insegnamento in Analisi del linguaggio politico e amministrativo (coordinatore scientifico del Master, prof. Paolo Savarese).

- Ottobre 2006: insegna presso il Master di II livello in "Comunicazione pubblica e d'impresa" della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università di Teramo, in cui ha tiene un modulo di insegnamento di Etica, (coordinatore scientifico del Master, il prof. Parisio Di Giovanni).

-A.a. 2007/2008: insegna Principi di etica dell’azione pubblica presso il Corso di formazione per pubblici funzionari, promosso dalla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo in collaborazione con il Comune di Montorio e Frascati, (coordinatore scientifico il prof. Paolo Savarese).

-A.a. 2009/2010:

-Negli anni accademici 2014/2015 e 2015/2016 ha tenuto cicli di seminari e corsi tematici nel Dottorato in Governo dell'Impresa, dell'Amministrazione e della Società nella Dimensione Internazionale, cicli XXIX e XXXII (GIASDI), dell’Università di Teramo.

- A.A. 2016/2017: tiene 2 moduli di insegnamento in Etica Pubblica presso il Corso di Alta Formazione UP in seno al Progetto “Ufficio Unico per la Programmazione e Progettazione U.U.P.P.”, finanziato dalla Regione Abruzzo per le politiche di sviluppo del territorio, e di cui è coordinatore scientifico dei Corsi.

 

COLLEGI DI DOTTORATO
- Dall’a a. 2003/2004 al 2011/201: è membro del Collegio di Dottorato in Critica Storica, Giuridica ed Economica dello Sport , coordinatore il prof. Giuseppe Sorgi dell’Università di Teramo, per i seguenti cicli:
Ciclo XIX Anno Accademico 2003-2004; Ciclo XX Anno Accademico 2004-2005; Ciclo XXI; Anno Accademico 2005-2006; Ciclo XXII Anno Accademico 2006-2007; Ciclo XXIV Anno Accademico 2008-2009; Ciclo XXV Anno Accademico 2009/2010; Ciclo XXVII Anno Accademico 2011/2012.

- 1 e 2 Ottobre 2012: è membro della Commissione giudicatrice del Concorso per l’ammissione al Dottorato in Filosofia delle scienze sociali e comunicazione simbolica, XXVIII ciclo, dell’Università degli Studi dell’Insubria di Varese-Como, di cui è coordinatore scientifico il prof. C. Bonvecchio.

- Nell’a.a. 2012/2013 è membro del Collegio di Dottorato, Governo dell'Impresa, dell'Amministrazione e della Società nella Dimensione Internazionale, Ciclo XXX, di cui è coordinatore dal prof. P. Savarese dell’Università di Teramo.

-Dall’a.a. 2012/2013 fino al 2015/2016, è membro del Collegio del Dottorato di Ricerca in Multilevel governance: analisi critica dell’azione pubblica e delle sue trasformazioni – Ciclo XXIX, di cui è coordinatore il Prof. P. Gargiulo dell’Università di Teramo.

Nell’A.A. 2015/2016 è membro del Collegio di Dottorato Governo dell'Impresa, dell'Amministrazione e della Società nella Dimensione Internazionale, XXIX e XXX ciclo ( GIASDI), dell’Università di Teramo.

E nel 2016/2017 è membro del Collegio di Dottorato del Governo dell'Impresa, dell'Amministrazione e della Società nella Dimensione Internazionale (GIASDI), XXXII Ciclo e XXX ciclo ( UNINT di Roma e Università di Teramo).

E' attualmente membro del Collegio di Dottorato GIASDI per i cicli XXIX e XXX.

 

ATTIVITA DIDATTICA E SEMINARI DI DOTTORATO


- 18 giugno 2007: “Corpo politico e corporeità nella prospettiva di una bio-politica”, Seminario metodologico del Dottorato di Ricerca in “Critica storia, giuridica, ed economica dello sport”, Ciclo XXI e XXII.

- 28 aprile 2008: tiene un seminario metodologico per l’area filosofico-politica su “Politiche della corporeità e biopolitica nella prospettiva dello Stato-corpo” per il Dottorato di Ricerca in “Critica storia, giuridica, ed economica dello sport”, Ciclo XXII.

-12 Maggio 2008: tiene un seminario su “Politiche della corporeità: corpo fisico e corpo vissuto Lo sport tra dimensione biologica e dimensione relazionale” per il Dottorato di Ricerca in “Critica storia, giuridica, ed economica dello sport” del Dipartimento di Storia e Critica della Politica, Ciclo XXII.

-26 febbraio 2010: tiene un seminario su “Ambiguità e derive della comunicazione. Un approccio filosofico” al Corso intensivo di Alta Formazione “Epistemologia della ricerca e scienze sociali” Complesso Monumentale Belvedere di S. Leucio – Caserta promosso da Seconda Università di Napoli, Dipartimento di Studi Europei e Mediterranei, Dottorato di Ricerca in “Diritto comparato e processi di integrazione”, Facoltà di Studi Politici “Jean Monnet”e Scuola dottorale in Scienze umane e sociali.
- 7 maggio 2012: seminario per l’area filosofico-politica su “Sport e politiche del corpo”(1), Ciclo XXVII, Università di Teramo.
-21 maggio 2012: seminario per l’area filosofico-politica su “Sport e politiche del corpo” (2), Ciclo XXVII, Università di Teramo.
-Maggio/giugno 2015:
tiene un ciclo di seminari su “Etica pubblica e governance amministrativa” presso il Dottorato Governo dell'Impresa, dell'Amministrazione e della Società nella Dimensione Internazionale (GIASDI) XXIX e XXX ciclo, dell’Università di Teramo.

 - A.A. 2016/2017 : da maggio a giugno 2016 tiene un ciclo di seminari per il Dottorato GIASDI XXIX ciclo, sul tema : "Interculturalità e nuovi modelli di governance tra politica e amministrazione pubblica".

- A. A. 2017/2018: da novembre a dicembre 2017 tiene un cilo di lezioni sul tema "Etica e simbolica delle istituzioni in una prospettiva interculturale: governare la società complessa".

 

 

Organizza e coordina
SEMINARI E CONVEGNI


-30 giugno 2009:
promuove e modera il I Seminario metodologico di C.R.I.SI.S., sul tema “La simbolica: metodi, teorie, prospettive”, presso il Dipartimento di Storia e Critica della Politica, della Facoltà di Scienze Politiche dell’Univ. di Teramo, interviene il coordinatore nazionale di Simbolycum, prof. G.M. Chiodi.

-30 giugno 2010:
promuove e introduce il II Seminario metodologico di C.R.I.SI.S., su “La coscienza liminare: tra immaginario e realtà”, Dipartimento di Storia e Critica della Politica, Università degli Studi di Teramo, interviene il coordinatore nazionale di Simbolycum, prof. G.M. Chiodi.

-14 e 15 gennaio 2010:
organizza e interviene al I Convegno Nazionale del Centro Ricerche di Iconologia, Simbolica politica e del Sacro, (CRISIS) dal titolo: “Corpo, Politica e Territorio. Luoghi e non luoghi della corporeità”, Sala delle Lauree di Scienze Politiche, Università di Teramo.
Segue CURATELA degli Atti del Convegno (vedi Pubblicazioni).

-26 maggio 2011:
organizza e coordina “TeramoFilosoFestival 2011”, e modera la tavola rotonda su: “Visibilità e invisibilità della donna tra scienza e filosofia oggi” con Margherita Hack, in collaborazione con il Comitato Pari Opportunità dell’Università di Teramo,.


14 marzo 2011
Promuove, introduce e coordina il dibattito su “Etica, democrazia e legalità. Luoghi simbolici della giustizia, promosso dalla cattedra di Etica Pubblica, presso la Facoltà di Sc. Politiche dell’Università di Teramo.


-25 novembre 2011:
organizza e interviene al I Convegno nazionale su “La democrazia partecipativa nell’esperienza della Repubblica. Nuovi segnali dalla società civile?”, a cura di C. Di Marco, F. Ricci, L. Sciannella, e del Dipartimento di studi giuridici comparati internazionali ed europei dell’Università degli Studi di Teramo, su Retorica della maggioranaza e nuove forme di partecipazione politica. Ripensare la democrazia o post-democrazia?,
Segue CURATELA di Atti del Convegno (vedi Pubblicazioni).


- 1/2 marzo 2012:
organizza e interviene al II Convegno Nazionale del Centro Ricerche di Iconologia, Simbolica politica e del Sacro (CRISIS), su “Il corpo nell’immaginario. Simboliche politiche e del sacro”, presso Sala delle lauree di Sc. Politiche dell’Università di Teramo.
Segue CURATELA degli Atti del Convegno (vedi Pubblicazioni).

10 aprile 2014:
organizza e interviene al Convegno nazionale di studi sul tema La democrazia partecipativa nell’attuale quadro politico e istituzionale. Modelli e pratiche a confronto, 10/11 aprile 2014 / segue curatela degli Atti dal titolo “La partecipazione (im-)possibile? La democrazia e i suoi percorsi evolutivi”), Sala delle tesi della Facoltà di Sc. Politiche dell’Università di Teramo.
Segue CURATELA (vedi Pubblicazioni)

9 maggio 2014:
organizza e modera: “Oltre la cura. Emergency: vent’anni di impegno per i diritti umani”, incontro con Cecilia Strada, Sala delle Conferenze di Scienze della Comunicazione, Università di Teramo,

13 aprile 2016:
organizza e interviene alla V Conferenza annuale della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo, 13 e 14 aprile 2016, “Bene comune, beni comun nel nostro tempo: continuità o frattura? Profili scientifici interdisciplinari”.
Segue CURATELA (vedi Pubblicazioni)

 

23 e 24 marzo 2017: Organizzza, coordina e interviene al Convegno Internazionale su "La partecipazione popolare e la crisi della sovranità nel quadro euro-globale. le sfide del multiculturalismo", Sala delle Lauree di Sc. politiche, Univ. di Teramo.

 

 

ELAZIONI IN CONVEGNI

- Premesse nominalistiche nella teoria politica hobbesiana, comunicazione al Convegno Internazionale di Studi: “Thomas Hobbes e la fondazione della politica moderna”, organizzato dal Dipartimento di Storia e Critica della politica della Facoltà di Sc. Politiche di Teramo, 3-4-5 novembre 1995.

-L’ Altro del soggetto giuridico: volto o icona?, Convegno della Società Italiana di Filosofia politica, Lecce, giugno 2000.

- Morte della metafora nell’ideologia del codice comunicativo relazione al Convegno del Centro di Filosofia Italiana sul tema: “Scienza e coscienza tra parola e silenzio”, Montecompatri (Roma), 2-4 maggio 2002.

- L’abolizione dell’intenzionalità nel pensiero politico hegeliano secondo P. Ricoeur, comunicazione al Convegno dei “Seminari perugini di filosofia politica”, su “La filosofia politica di G. W. F. Hegel”, Perugia 19-20 settembre 2002.

-Dia-logica e relazione identitaria: i diritti linguistici e la posta del riconoscimento, relazione al Convegno Internazionale «II Giornate dei diritti Linguistici », sul tema : “I diritti linguistici: diritto al riconoscimento, diritto alla formazione”, Università degli Studi di Teramo, 21-22 maggio 2008.

-Figure, modelli e stereotipi di genere tra mito e logos: Elena di Troia. Il permanere di una iconotrofia di genere, Lectio Magistralis di apertura del Corso “Donne, politica e istituzioni”, presso l’Università di Teramo, 7 ottobre 2009.

- La Lingua tra visione creativa del mondo e omologazione utopica del pensiero. Rileggendo G. Orwell, relazione al Convegno Internazionale “Terze GDL” dal titolo: Rovesciare Babele, Università degli Studi di Teramo, 20 maggio 2009.

-Elena di Troia: corpo dell’incanto, corpo del reato. In Euripide e Isocrate, relazione al I Convegno Nazionale del Centro Ricerche, di Iconologia, Simbolica politica e del Sacro, (CRISIS) dal titolo: “Corpo, Politica e Territorio. Luoghi e non luoghi della corporeità”, Sala delle Lauree di Scienze Politiche dell’Università di Teramo,14 e 15 gennaio 2010.

-Gli spazi della parola tra ri-creazione e sterminio linguistico attraverso Winston Smith e Firmino, relazione al Corso di Alta Formazione Summer School 2009, su “Liber-Libro-Libertà. Etica, Arte e Politica”, Convegno Nazionale promosso dal Centro di Ricerca CRESO, Politeia, Biblioteca Landolfo Caracciolo, Università di Napoli Federico II, 23 Luglio 2009.
-Retorica della maggioranaza e nuove forme di partecipazione politica. Ripensare la democrazia o post-democrazia?, relazione al Convegno “La democrazia partecipativa nell’esperienza della Repubblica. Nuovi segnali dalla società civile?”, dell’Università degli Studi di Teramo, 14/15 marzo 2011.
-Immagini, immaginario e potere. Madonne tra Medioevo e Rinascimento in Abruzzo, relazione al II Convegno Nazionale del Centro Ricerche, di Iconologia, Simbolica politica e del Sacro (CRISIS), su “Il corpo nell’immaginario. Simboliche politiche e del sacro”, Sala delle lauree dell’Università di Teramo,1-2 marzo 2012.

-Identità nazionale e pluralismo delle culture. Dalla retorica ad una semantica del riconoscimento, relazione alla I Conferenza della Facoltà di Scienze Politiche su “La dimensione sociale dell’Unione europea alla prova della crisi globale, Università degli Studi di Teramo, 11 novembre 2011.

-Il corpo come variabile ideologica. Atletismo e personificazione del potere nelle ideologie del XX secolo, relazione al Convegno su Le scienze dello sport. Il laboratorio atriano, a cura del Cdi Laurea in Scienze dello sport della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo, Atri, 14 maggio 2012.

- Dall'ordine simbolico all'ordine dei simulacri. L'intelligenza del Male e rituali della trasparenza in Jean Baudrillard, relazione al I Convegno internazionale del Centro di Scienza e Simbolica dei Beni culturali dal titolo: “Utopia e mito nell’era tecnologica.” – “Utopie et Mithe à l’age technologique.”, Università degli Studi dell’Insubria, Varese, 23-24 maggio 2012.

- La democrazia e i suoi simulacri: al di là del vero e del falso, relazione al Convegno nazionale su “La democrazia partecipativa nell’attuale quadro politico e istituzionale”, Sala delle tesi della Facoltà di Sc. Politiche dell’Università di Teramo, 10 aprile 2014.
- Educare alla cittadinanza politica tra ricerca d’identità e pluralismo linguistico e culturale: una sfida per Scuola e Università, intervento al Convegno Internazionale in collaborazione con Ass. LEM (Lingue d’Europa e del Mediterraneo), su “L’educazione plurilingue tra inclusione sociale e trasmissione intergenerazionale”, Sala delle Lauree di Sc. Politiche, Università di Teramo,15 ottobre 2015.
- Questioni di etica pubblica nella governance politico-amministrativa tra quadro
nazionale ed europeo. Le pretese di un ethos burocratico relazione alla IV Conferenza della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo, 14/16 aprile 2015.

.- L’universo simbolico dell’arte: linguaggio di mediazione e di incontro, 19 maggio 2016, nel Convegno Internazionale “ART that CARES” 2nd International Meeting 18/20 May 2016 Giulianova (TE), Italy.

-Tra individuale e collettivo. Il paradigma simbolico fondativo del bene comune, relazione alla V Conferenza della Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Teramo, su “Bene comune e beni comuni nel nostro tempo: continuità o frattura. Profili scientifici interdisciplinari”, 13 e 14 aprile 2016, Università di Teramo.

- Coordina ed interviene al I Forum Socio-politico del XVII Simposium mundial DE LIDERAZGO, in partenariato con Universidad Mundial del Messico, Universidad Academia De Umanismo Cristiano, Universidad Autonoma De Centro America, La leadership nella realtà attuale: quale sapere per quali problemi? Sulla soglia della era digitale, 15 settembre 2016, Campus Universitario Aurelio Saliceti, Teramo.

 


Prolusioni, seminari e comunicazioni

.

- “I confini dell’isola o i limiti dell’oceano. L’ineffabile e le sue metafore attraverso e oltre Wittgenstein”, comunicazione in “L’insula come luogo dell’anima”, Convegno Nazionale di studi dell’Istituto Politeia e CRESO, 20-21 maggio 2005, Napoli.

- “Filosofia e sport: corpo vissuto e corpo progetto”, comunicazione introduttiva alla presentazione del testo di H. Reid “The Philosophical Atlete”, Corso di Laurea di Scienze dello Sport, Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo, 12 aprile 2007.

- Presentazione del volume F. RICCI, (a cura di), “Il cielo stellato sopra di me…” Temi di etica pubblica, Aracne, Roma, 2007, presso L’Aula Tesi della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo, Introduzione alla tavola rotonda con gli autori e intervento personale, 12-12-2008.

- Presentazione dei lavori del I Convegno Nazionale del Centro di Ricerche, di Iconologia, Simbolica politica e del sacro, (CRISIS) dal titolo: “Corpo, Politica e Territorio. Luoghi e non luoghi della corporeità”, (14 e 15 gennaio 2010), Sala delle Lauree di Sc. Politiche dell’Università di Teramo, 14 gennaio 2010.

-Comunicazione su “Il bene comune e il principio di equità” nella tavola rotonda su “Etica, responsabilità sociale d’impresa e legalita”, in occasione del PROGETTO EUROPEO IRESA 2011- “Notte della Ricerca”-, Università di Teramo e Unioncamere Abruzzo, Teramo, 23 settembre 2011.
- Interviene alla tavola rotonda su Simboli e memoria nella ricerca scientifica al Secondo Forum Internazionale del progetto Europeo “Tramontana. Il patrimonio culturale immateriale delle zone montane”, Fano Adriano (Teramo), 24 settembre 2012.

- Organizza e coordina il Progetto di teatro-canzone degli studenti del Corso di Etica Pubblica: Provocazioni etiche per polli d’allevamento: a scuola con Giorgio Gaber, Sala delle tesi di Sc. Politiche, 22 maggio 2013.
- Politica e differenza di genere, intervento alla Tavola Rotonda “Per la nascita di un diritto al femminile”, chiusura del “Corso Donne, politica e istituzioni” presso l’Università di Roma, “La Sapienza”, 15 ottobre 2013.

- Le politiche di meanstreaming, intervento al Convegno nazionale “Parità di genere. Un valore europeo”, presso la Sala San Carlo di Teramo, promosso dal Consorzio Punto Europa, e Europa Lavoro, 30 novembre 2013.

-Interviene al Seminario promosso dalla Cattedra di Diritto Pubblico della Facoltà di Scienze Politiche, sul tema Gestione dei rifiuti e nuova governance, Sala delle lauree, 21 maggio 2015.

- Interviene al seminario promosso dalla Ctatedra di Diritto Pubblico della Facoltà di Scienze Politiche, su Estrazioni petrolifere e diritto al territorio bene comune, Auletta parlamentare Facoltà di Scienze Politiche, con l’intervento di Mario Mazzocca (sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale), 28 maggio 2015.

- Presentazione del volume di C. Di Marco e F. Ricci, La partecipazione (im)possibile? La democrazia e i suoi percorsi evolutivi, presso la Sala delle Lauree della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo, 8 ottobre 2015.

- Introduce i lavori nel seminario di presentazione del volume di C. Di Marco, Sovranità popolare, partecipazione e metodo democratico fra utopia e illusioni costituzionali. Dalla deriva dei partiti agli scenari del XXI secolo, Giappichelli, Torino, 2016, Facoltà di Scienze Politiche aula 6, alla presenza di: Enrico Del Colle, Teresa Serra, Anna Falcone, Angela Musumeci, Pietro Gargiulo, Mario Mazzocca, 23 marzo 2016.

- Comunicazione durante i lavori del I Seminario di Simbolica giuridica organizzato da G. Azzoni e G.M. Chiodi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pavia, sul tema “La costruzione simbolica del diritto”, 17 settembre 2016.

 

 

COORDINAMENTO SCIENTIFICO

A.a. 2004/20045:
Coordinatore Scientifico per l’attivazione di un “Centro studi e Ricerche in materia di buone prassi sulle tematiche della disabilità”, a cura dell’Assessorato alla Cultura e alle Politiche Sociali della Regione Abruzzo, in Convenzione (stipulata in data 30 giugno 2004 e comunicata al magnifico Rettore con nota prot. 2120/D.M.3 del 22.02.2005) tra Università di Teramo e Regione Abruzzo per l’attivazione di un “Centro studi e Ricerche in materia di buone prassi sulle tematiche della disabilità”, con la messa bando e il finanziamento della Regione Abruzzo di tre assegni di ricerca post-laurea, ognuno di durata biennale, come da regolamento di Ateneo.

- nel biennio 2004/ 2005 e 2005/2006, svolge la funzione di Tutor Scientifico nell’attività di studio delle due assegniste (dott.ssa Carapucci e dott.ssa Carducci) per la Relazione finale.

- nell’a.a. 2005/2006 si aggiunge il finanziamento per assorbire il terzo nominativo della graduatoria e dunque svolge la funzione di Tutor Scientifico per le attività di ricerca e relazione finale della dott.ssa Accorsi.

PRIN 2008: Responsabile Scientifico dell’Unità di Ricerca dell’Università di Teramo del progetto dal titolo “Iconologia e simbolica politica tra modernità e post-modernità”, nell’ambito del Progetto Nazionale su “Identità, rituali e memoria nell’epoca moderna e post-moderna”, Responsabile Scientifico Nazionale Prof. Claudio Bonvecchio, dell’Università dell’Insubria

- Aprile/giugno 2014:
Coordinatore scientifico del Corso di Alta Formazione su Cultura di genere e pari opportunità, promosso dall’Università di Teramo in collaborazione con la Consigliera di Parità della provincia di Teramo e la CPO di Teramo.
-Aprile 2016/ottobre 2016:
Coordinatore scientifico e Direttore dei Corsi di Alta Formazione in seno al Progetto finanziato dalla Regione Abruzzo “Ufficio Unico per la Programmazione e Progettazione – U.U.P.P.” proposto dal Comune di Giulianova e Comuni Associati in partenariato con L’Ateneo di Teramo, per lo sviluppo delle politiche del territorio.

- 23-24 Marzo 2017:

Coordinamento scientifico del Convegno Internazionale  "Partecipazione popolare e crisi della sovranità nel quadro euro-globale. Le sfide del multiculturalimo - Popular Partecipation and the crisis of sovereignity in euro global framework. The Challenges of multiculturalism", campus Aurelio saliceti, Fac. di Scienze Politiche ( Univ. di Teramo).

 

Curriculum english version

 

 ( in aggiornamento)

She  has been teaching Political Science since 2004 at Faculty of Political Sciences of Teramo University. Fiammetta Ricci's scientific interests are currently focused on relations between Law and Politics languages, conflicting in the complex contemporary research of a fully accepted identity for both political and legal Subjects.

Starting from this point, she has been studying the relations between the new anthropological needs opposed to the crisis of Politics, as its loss of a relational and communitarian identity. Her latest studies concern re-thinking of power of Symbolic to re-build, in a period rich of ethical challenges, the identity, individual and collective, of the political Subject, with a specific interest in the linguistical/relational paradigm as a possibility to search for alternatives between massification and individualism.

 

- Researcher (Confirmed) in "Political Philosophy" at University of Teramo, Faculty of Political Science, History and Criticism of Politics Department;--National suitability as an Associate Professor;

- Currently F.R. teaches Public Ethics and Political Philosophy at University of Teramo, Faculty of Political Science;

- Member of the Centre for Italian Philosophy and of  the Italian Society of Political Philosophy;

- Vice-President of the Iconology, Symbolic Politics and the Sacred Research Centre (CRISIS);

-  President of the Joint Committee Teachers/Students of the Faculty of Political Science, University of Teramo;

- Delegated by the Rector of the University of Teramo for Equal Opportunities

 

 

 

Teaching activities:


1996-2004 : F.R. cooperates with the chair of History of Political Phylosophy at Faculty of Political Science of Teramo University;


1998-2000 : annual contracts to teach Analysis of political Languages at Faculty of Political Science of Teramo University;


2000 November : permanent researcher at Faculty of Political Science of Teramo University (group of subjects: IUS/20);


2000-2004 : teaches "Analysis of political Languages" at Faculty of Political Science of Teramo University;


2004-2007 : teaches "Public Ethics" workshops at Faculty of Political Science of Teramo University;


2005-2007 : teaches "Theories of Language and Communication" at Faculty of Political Science of Teramo University;


2004-2009: teaches "Analysis of Language and Theory and Technology of Political Communication" in " Women, Politics and Institutions" course held at Teramo University and Roma "La Sapienza" University;


2006/7-2008/9: teaches  Political Science  at Faculty of Political Science of Teramo University;


2009/2010: teaches "Theory of Intercultural Languages and  Communication";

 

2010/2011: F.R. teaches Symbolic Politics and Sport  at the Master of Science in "Management of  Sport Companies" and  Public Ethics, both at University of Teramo, Faculty of Political Science;

 

2012/2013: F.R. teaches Political Philosophy and Public Ethics at the Master of Science of the Faculty of Political Science, University of Teramo;

 

2013/2014 : F.R. teaches Public Ethics and Political Philosophy at University of Teramo, Faculty of Political Science;

 

Pubblicazioni

 

.

                                                                      PUBBLICAZIONI   di 

                                                                      Fiammetta   Ricci                                                                 

 

 

MONOGRAFIE

 (2016), Le frontiere del linguaggio in Paul van Buren. Teologia e semantica dell'azione nell'età secolare, Artetetra, Capua, 2016, ISBN 978 88 99443 25 2.

 

(2013) - T. Serra- F. Ricci, Le afasie della politica. Achille e la tartaruga, FrancoAngeli, Milano,

        2013, ISBN 978-88-204-1155-8.

 

(2013) - I corpi infranti. Tracce e intersezioni simboliche tra etica e politica, Nuova Cultura, Collana "Passato e Presente", diretta da T. Serra, Roma, 2013, ISBN 978-886134-882-0.

 

 (2008) - Il linguaggio come perenne svolgimento creativo. Interpretazione drammatica e interpretazione giuridica in Ugo ed Emilio Betti, ESI, Napoli, 2008., ISBN 978-88-495-1689.

 

(2006) - Parola, verità, diritto. Sulla teoria generale dell'interpretazione di Emilio Betti, (Collana "L'Ircocervo"), ESI, Napoli, 2006, ISBN 88-495-1423-9.  

 

(2003) - I linguaggi del potere. Costruttori di significato, distruttori di senso, (Collana "Inter- esse" diretta da T. Serra), Giappichelli,Torino, 2003, ISBN 88-348-2380-X.

 

 

 

CURATELE

 

  (2016) – G. Agresti, C. Di Marco, F. Ricci (a cura di), Bene comune, beni comuni: continuità o frattura? Profili scientifici interdisciplinari, V Conferenza annuale della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo, Aracne, Roma, (in corso di pubblicazione).

(2015) – C. Di Marco, F. Ricci (a cura di), La partecipazione (im-)possibile? La democrazia e i suoi percorsi evolutivi, Atti del Convegno 10 e 11 aprile 2014, e-book, Giappichelli, Torino, 2015.

(2013) (a cura di), F. Ricci e G. Sorgi, Miti del potere. Potere senza miti, Mimesis, Milano.  

(2012)  (a cura di), C. Di Marco, F. Ricci, L. Sciannella, La democrazia partecipativa nell'esperienza della Repubblica. Nuovi segnali dalla società civile?, Editoriale

                           Scientifica, Napoli.

  (2012)     (a cura di), Il corpo nell'immaginario. Simboliche politiche e del sacro, Atti del II Convegno Nazionale di CRISIS, Nuova Cultura, Roma.

  (2010)        (a cura di), Corpo, politica, territorio. Luoghi e non luoghi della corporeità, Atti del I Convegno di C.R.I.SI.S., Nuova Cultura, Roma.

  (2007)       (a cura di), "Il cielo stellato sopra di me...".Temi di etica pubblica, Aracne, Roma.

 

 

 

Tra i principali SAGGI E ARTICOLI

 

 

  (2017) L'ocidentalizzazione del mondo e l'ossimoro morale dell'economia di Sege Latouche: decolonizzare l'immaginario, in Il principio di solidarietà. Dalle speranze di Ventotene all'Europa dei muri e delle barriere, a cura di C. Di Marco e A. Geraci, Aracne, Roma, pp. 35-48.

 

(2017) La simbolica del potere come simulacro e la menzogna dell’immaginario in 1984 di Orwell. Per una critica al totalitarismo, Atti dei Seminari su Totalitarismo e comunismo, Nuova Cultura, Roma, Collana “Tra Passato e Presente” diretta da T. Serra, 2017.

 

(2016) Tra individuale e collettivo, il paradigma simbolico fondativo del bene comune, in G. Agresti, C. Di Marco, F. Ricci (a cura di), Bene comune, beni comuni: continuità o frattura? Profili scientifici interdisciplinari, V Conferenza annuale della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo, Aracne, Roma.

 

(2016) L’ingombro veritativo in politica tra crisi della certezza e certezza della crisi, in “Heliopolis”, 2, 2016.

 

(2016) Il senso etico del mondo tra limite e illimitato. I confini dell’isola o i limiti dell’oceano?, in “Heliopolis”, 1, 2016.

 

(2016) Il senso sciolto dei nessi dia-logici. Spunti di riflessione su linguaggio, tecnologia e politica, in AA. VV., Scritti in onore di Enrico Del Colle, Editoriale Scientifica, Napoli, 2016, pp. 433-443, ISBN 978-88-9391-020-0.

 

 (2015) - Questioni di etica pubblica nella governance politico-amministrativa tra quadro nazionale ed europeo. Le pretese di un ethos burocratico. in Atti della IV Conferenza di Facoltà di Sc. Politiche, ES, Napoli ( in corso di pubblicazione).

 

(2015) Lusinghe dialogiche e anarchia della prossimità. Spunti critici su etica, politica e agire comunicativo a partire da Honneth, in “Metabasis, Filosofia e comunicazione”, Rivista di Studi Internazionali con Peer Review, n. 20, 2015. 

 

(2015) - La democrazia e i suoi simulacri: al di là del vero e del falso, in (a cura di) C.Di Marco e F. Ricci, La partecipazione im-possibile? La democrazia e i suoi percorsi evolutivi, Giappichelli, Torino, formato e-book, Collana INTER-ESSE,  2015, pp. 137-160.

 

(2015) -  Riti e miti di incorporazione nelle sacralizzazioni della politica,  in A. Mancarella (a cura di), Filosofia e politica. Studi in memoria di Laura Lippolis, Collana Isegoria, Tangram, Trento.

               

(2014) - Anamorfosi dell'utopico. Alcuni spunti rileggendo Jean Baudrillard,

                   in "CosmoPolis" Rivista semestrale di Cultura, X - 1. 2014.

 

(2013)- Iconocrazia del transpolitico. Metafisica del codice e patafisica del potere in J. Baudrillard , in G. Sorgi- F. Ricci (a cura di), Miti del potere. Potere senza miti, Mimesis, Milano, 2013, ISBN 88-5751-730-8.

 

(2013)-  La politica tra in-differenza della specie e irrilevanza d'alterità, in A. Di Giandomenico ( a cura di ), Dona virtù e premio..., Nuova Cultura, Roma, 2013, pp. 185-197, ISBN, 978-88-6812-073-3.

 

(2012)- Antinomie della politica. Il Giano bifronte della democrazia, in, La Nottola di Minerva II T. Serra e M. Sirimarco (a cura di), Atti del sbato del Centro per la Filosofia Italiana, Nuova Cultura, Roma, 2012, ISBN 97 88 86 13 49 230.

 

 (2012) -  Tra utopia e ideologia. Controllo e potere del linguaggio in 1984 di G. Orwell, in "Il Contributo", Rivista del Centro per la Filosofia Italiana,  Anno 3, 1/2 gennaio-agosto 2012, Nuova Cultura, Roma, ISSN Print 0391-2418, ISBN 9788861349209, pp. 9-25.

 

(2012)  Immagini, immaginario e potere. Madonne D'Abruzzo tra medioevo e Rinascimento in F. Ricci (a cura di), Il corpo nell'immaginario. Simboliche politiche e del sacro, Atti del II Convegno Nazionale di CRISIS, Collana "Passato e presente" diretta da Teresa Serra, Ed. Nuova Cultura, Roma, 2012.

 

(2012) - La politica tra in-differenza della specie e irrilevanza d'alterità, in"Metabasis" , Rivista Internazionale con Peer Review, Novembre 2012 - Anno VII - Numero 14.

 

( 2012) -   Il corpo come variabile ideologica. Atletismo e personificazione del potere nelle ideologie del XX secolo, in G. Sorgi (a cura di ), Le scienze dello sport. Il laboratorio atriano, Atti del Convegno Atri, 14 e 15 maggio 2012,  Nuova Cultura, Roma, 2012, ISBN 9788861349483, DOI 10.4458/9483.

 

( 2012)- Elena, Maria e Marillyn. Potere dei corpi o corpi di potere? Ripensando l'ordine simbolico della differenza, in "Corpi. Teorie, pratiche e arti dei corpi nel Novecento", in CORPI. Teorie pratiche e arti dei corpi nel Novecento, a cura di V. Cuomo e A. Meccariello, "Kainos", Rivista di critica filosofica, numero speciale, ottobre 2012, http://www.kainos-portale.com, ISSN 1827 3750.

 

( 2012) - Identità nazionale e pluralismo delle culture. Dalla retorica ad una semantica del riconoscimento., in A. Ciccarelli, P. Gargiulo (a cura di), La dimensione sociale dell'Unione europea alla prova della crisi globale, Franco Angeli, Milano, 2012.

  

(2012)  - Prefazione in, C. Di Marco, F. Ricci, L. Sciannella (a cura di ), La democrazia partecipativa nell'esperienza della Repubblica. Nuovi segnali dalla società civile?, Editoriale Scientifica, Napoli, 2012 .

 

 

(2012) - Retorica della maggioranza e partecipazione politica: ripensare la democrazia o postdemocrazia?, in C. Di Marco, F. Ricci, L. Sciannella (a cura di), La democrazia partecipativa nell'esperienza della Repubblica. Nuovi segnali dalla società civile?, Editoriale Scientifica, Napoli, 2012, ISBN

 

(2010) - Elena di Troia: il corpo dell'incanto, il corpo del reato. In Euripide e Isocrate, in F. Ricci (a cura di), Corpo, politica e territorio. Luoghi e non luoghi della corporeità, Atti del I Convegno di C.R.I.SI.S., Università di Teramo, 14-15 gennaio 2010, Nuova Cultura Ed., Roma, 2010, ISSN, 2039-9030.

 

 

( 2010) - L'etica agonale dell'uomo greco. Il corpo a corpo dell'esistenza, in G. Sorgi ( a cura di)  Ripensare lo sport. Per una analisi filosofica del fenomeno sportivo, Guaraldi, Rimin, 2010. 

 

 

(2010) - La Lingua tra visione creativa del mondo e omologazione utopica del pensiero. Rileggendo G. Orwell, in G. Agresti, M. D'Angelo (a cura di), Renverser Babel. Economie  et écologie des langues régionale et minoritaires, Atti delle Terze Giornate dei Diritti Linguistici, Teramo-Faeto, 20/23 maggio 2009, LEM Collana coordinata da G. Agresti e Henri Giordan, Aracne, Roma, 2010, ISBN 978-88-548-xxx-x.

  

(2010)  - Gli spazi della parola tra ri-creazione  e sterminio linguistico

attraverso Winston Smith e Firmino, in La lira tricorde e la luce. Percorsi di ermeneutica simbolica, a cura di P. Giustiniani e C. Punzi, Ed. Luciano, Napoli, 2010.

 

( 2009)- L'appello di giustizia del volto e la prossimità problematica in E. Lèvinas. Spunti per una simbolica del corpo, in "Il Contributo", Rivista del Centro per la Filosofia Italiana "Il Contributo", XXX, n. 3, 2009, SBN 978-88-548-3261-9-ISSN0391-2418, pp. 43-66.

  

( 2010) - Dia-logica e relazione identitaria: i diritti linguistici e la posta del riconoscimento, in G. Agresti - F. Bienkowski (a cura di), Les droits linguistiques :droit à la reconnaissance, droit à la formation , Actes des deuxièmes Journées des droits linguistiques 20/21 mai 2008, Università degli Studi di Teramo, LEM Collana coordinata da G. Agresti e Henri Giordan Aracne, Roma, 2010, ISBN, 978-88-548-3239-8.

 

( 2008)-  Il gancio dei valori in Ugo Betti attraverso la via ermeneutica di E.Betti. Rileggendo "Corruzione al Palazzo di Giustizia", in Et si omnes, a cura di T. Serra e F. Lanchaster, Giuffrè, Milano, 2008.

 

( 2007) - Scegliere un'etica. Le ragioni dell'agire nell'ultimo R. M. Hare, in "Trimestre", 1-4-2007.

 

( 2007)  - Ehtos, logos e nomos nell'età postmoderna, in F. Ricci (a cura di),

"Il cielo stellato sopra di me...".Temi di etica pubblica, Aracne, Roma, 2007.

 

( 2007)  - Icaro, Prometeo o Tantalo? Per una semantica dell'azione attraverso il mito, in F. Ricci (a cura di ), "Il cielo stellato sopra di me...". Temi di etica pubblica, Aracne, Roma, 2007.

 

( 2007) - Etica: dai crepuscoli a nuove aurore? in F. Ricci (a cura di ), "Il cielo stellato sopra di me.." Temi di etica pubblica, Aracne, Roma, 2007.

 

 ( 2006)   -  Il dis-onore degli eguali in A. de Tocqueville, in "Trimestre" 3/4, 2006.

 

( 2005) - L'Altro del soggetto giuridico: volto o icona?, in G. Sorgi (a cura di) Vocabulum Juris. Omaggio a F. Mercadante, Giappichelli, Torino, 2005, ISBN, 88-348-4491-2.

 

( 2003)   - L'abolizione dell'intenzionalità in Hegel, in  G.M. Chiodi, G. Marini, R.Gatti (a cura di), La filosofia politica di G.W.F. Hegel", Franco Angeli, Collana "Il limnisco", Milano, 2003. ISBN  8846449819.

 

 

( 2003) - Ipseità e alterità. La norma condivisa come accesso all'identità del soggetto, in T. Serra (a cura di), L'identità le identità, Giappichelli, Torino, 2003, ISBN, 88-348-3160-8.

 

( 2002)   - Morte della metafora nell'ideologia del codice comunicativo,  in  Atti  del   Convegno del Centro per la Filosofia Italiana, sul tema "Scienza e   coscienza  tra parola e silenzio", Montecompatri ( Roma) 2-4 maggio 2002.

 

( 2001)  - L'Altro del soggetto giuridico: volto o icona?, in G. Sorgi (a cura di) Vocabulum Juris. Omaggio a F. Mercadante, Teramo, 2001.

 

(2000)  - Oltre la soglia del reale: le tecnologie virtuali, in  E. Baglioni ( a cura di) Ospiti del futuro?, Giappichelli, Torino, 2000.

 

( 2000) - Lo stadio ironico della società tecnologica, in "Trimestre", XXXIII/3-4, 2000.

 

 

 

 

 

 

 

Prodotti della ricerca

 

 Responsabile Scientifico del PRIN 2008, progetto dell'Unità locale di Teramo:

 

L'Unità locale di Teramo, in linea con quanto indicato nel programma di ricerca del proprio progetto "Iconologia e simbolica nell'ordine politico tra modernità e post-modernità", ha svolto le attività di ricerca sulle seguenti linee tematiche: a) le dimensioni simboliche e le letture iconologiche dell'ordine politico sotto il profilo antropologico e della dimensione del rapporto tra corpo, politica e società, con riferimento alla simbolica della differenza sessuale nelle sue implicazioni politiche; b) nell'ambito "pratico" della filosofia politica, le figure simboliche nella letteratura antica, moderna e contemporanea e l'analisi dei miti che ne fanno un peculiare linguaggio metaforico e simbolico nelle espressioni della cultura umana; c) le rappresentazioni dell'ordine politico nello spazio pubblico anche attraverso forme ed espressioni quali lo sport, il gioco, i riti agonali; d) il problema dell'ordine politico attraverso l'indagine della realtà secondo una metodologia antiriduzionista, in grado di tenere assieme la molteplicità dei fenomeni e l'unità delle strutture, in un ordine unitario e non meramente sommativo di senso, valido in sé. Le pubblicazioni realizzate nel corso del prin in oggetto, raccolgono i risultati delle linee di ricerca sopra menzionate; e) ricerche archivistiche e bibliografiche specifiche e ragionate che hanno fornito ampio materiale di studi, documenti e testi sulle tematiche oggetto delle le linee  di ricerca del progetto.

Più analiticamente, i componenti dell'Unità locale di Teramo, hanno svolto le seguenti attività di ricerca, ed hanno conseguito i  sottoindicati risultati e pubblicazioni scientifiche:

Le ricerche del PRIN 2008 sono confluite nel volume F.Ricci- G. Sorgi (a cura di): Miti del potere. Potere senza miti.Simbolica e critica della politica tra modernità e postmodernità, Mimesis, Milano, 2013.

 

F. RICCI  (Responsabile Scientifico dell'Unità di Ricerca)

linee di ricerca a), b),  e  c)

 Come indicato nelle personali linee di ricerca del progetto, gli studi di Fiammetta Ricci hanno preso in esame, sia da un punto di vista metodologico che di contenuto, la simbolica politica nei suoi rapporti con le dimensioni del sacro, fino a quei processi che hanno portato alle varie forme di religioni della politica nel XX secolo, cioè nell'epoca delle grandi ideologie. F. Ricci ha anche dedicato un vettore della ricerca al rapporto tra modernità e post-modernità, relativamente alla dimensione percettiva dell'esistenza, sociale e politica, con particolare riguardo alle trasformazioni e ai nuovi linguaggi attraverso i quali ripensare il corpo, sia come corpo del soggetto politico, che come corpo politico di cui il soggetto è parte. Una linea di ricerca significativa si è rivelata quella inerente alla simbolica della differenza, sessuale e politica, attraverso forme letterarie, mitologia e letture iconologiche di immagini e rappresentazioni di genere nella storia del pensiero occidentale.

Lo studio della dimensione e della funzione simbolica del corpo nella filosofia politica ha offerto varie piste di ricerca, che hanno ispirato due Convegni nazionali promossi dal Centro Ricerche di Iconologia, Simbolica politica e del Sacro (C.R.I.SI.S.)di cui Fiammetta  Ricci è Vicepresidente, sia seminari metodologici e dibattiti sulla simbolica politica e sulle forme simboliche e i nuovi linguaggi tra libertà e legalità. In seno agli interessi sul corpo tra XX e XXI secolo, si è dedicata anche ad una ricerca sul passaggio dalla fine delle ideologie e al significato dello sport come ultima ideologia, all'interno del quale il corpo assume la pienezza di una carica politica e simbolica della vita sociale e della cultura di un popolo.

 

 

 

 

ALTRE ATTIVITA' DI RICERCA

 

-14 e 15 gennaio 2010, ha organizzato il I Convegno Nazionale di CRISIS su "Corpo, politica e territorio", i cui Atti sono stati pubblicati in F. RICCI (a cura di), "Corpo, politica e territorio. Luoghi e non luoghi della corporeità", Ed. Nuova Cultura, Roma, 2010; all'interno del volume ha contribuito ai lavori con un saggio su "Elena di Troia: corpo dell'incanto, corpo del reato. In Euripide e Isocrate".

 

-il 30 giugno 2010: ha organizzato il II Seminario metodologico del Centro di Ricerca CRISIS, su "La coscienza liminare: tra immaginario e realtà" con intervento di G.M. Chiodi, presso il Dipartimento di Storia e Critica della Politica, Università degli Studi di Teramo.

 

-il 14 marzo 2011: ha promosso e organizzato un seminario-dibattito su "Etica, democrazia e legalità. Luoghi simbolici della giustizia", promosso dalla cattedra di Etica Pubblica, presso Scienze Politiche dell'Università di Teramo.

 

-1 e 2 marzo 2012: ha promosso il II Convegno Nazionale del Centro di Ricerca Nazionale CRISIS su , "Il corpo nell'immaginario. Simboliche politiche e del sacro", di cui ha curato gli Atti (F. RICCI (a cura di), "Il corpo nell'immaginario. Simboliche politiche e del sacro", Ed. Nuova Cultura, Roma, 2012), in cui è contenuto anche il testo della sua relazione al convegno, su: F. RICCI,"Immagini, immaginario e potere. Madonne D'Abruzzo tra Medioevo e Rinascimento" in F. RICCI (a cura di), op. cit.

 

-Ha pubblicato i risultati delle ricerche sulle implicazioni politiche ed etiche sulla simbolica della corporeità occidentale in:

F. RICCI "I corpi infranti. Tracce e intersezioni simboliche tra etica e politica", Ed. Nuova Cultura, Collana Tra passato e presente diretta da T. Serra, Roma, 2013.

 

- Ha svolto una serie di ricerche sulla crisi della politica tra modernità e post-modernità, ed ha tenuto una relazione

(18 giugno 2011) su "La verità del falso. Le afasie della politica", per "La Nottola di Minerva", -La filosofia incontra la realtà-, nella giornata di studio su "Menzogna e politica nella filosofia dell'occidente" promossa dal Centro per la Filosofia Italiana, Montecompatri (Roma), il cui testo è confluito nella pubblicazione F. RICCI, "Achille e la tartaruga. Le afasie della politica", Franco Angeli, Milano, 2013.

 

- ha pubblicato "L'etica agonale dell'uomo greco. Il corpo a corpo dell'esistenza", in G. Sorgi (a cura di, )"Ripensare lo sport. Per una analisi filosofica del fenomeno sportivo", Guaraldi, Rimini, 2010; ed ha svolto un intervento su "Atletismo e personificazione del potere. Il corpo come variabile ideologica nel XX secolo", al  Convegno di Atri, 14 e 15 maggio 2012,pubblicato in G. SORGI (a cura di) "Le scienze dello sport: il Laboratorio atriano", Edizioni Nuova Cultura, Roma 2012.

Riguardo agli studi condotti sulle dimensioni simboliche dell'ordine politico tra ideologia, mito e utopia:

.ha curatocuratore i risultati delle ricerche dell'Unità locale di Teramo, in seno al PRIN 2008, nel volume

F. RICCI (a cura di)"Miti del potere. Potere senza miti", Mimesis, Milano, 2013, all'interno del quale ha contribuito con un saggio su "Le religioni della politica e la sacralizzazione del potere tra modernità e post-modernità".

 

-ha tenuto una relazione su "Dall'ordine simbolico all'ordine dei simulacri. L'intelligenza del Male e rituali della trasparenza in Jean Baudrillard", al I Convegno Internazionale del Centro di Scienza e Simbolica dei Beni culturali dal titolo:"Utopia e mito nell'era tecnologica." - "Utopie et Mithe à l'age technologique", 23-24 maggio 2012, Università degli Studi dell'Insubria, Varese.

 

- ha pubblicato: F. RICCI,"Tra utopia e ideologia. Controllo e potere del linguaggio in 1984 di G. Orwell", in "Il Contributo", Rivista del Centro per la Filosofia Italiana,  Anno 3, 1/2 gennaio-agosto 2012, Nuova Cultura, Roma.

 

Sulle tematiche relative al corpo e alla simbolica della differenza,

-ha tenuto una relazione, il 14 marzo 2012, alla giornata di studi su "Corpi", a cura di Kainos e il Centro per la Filosofia Italiana,ora pubblicato: F. RICCI,"Elena, Maria e Marilyn. Potere dei corpi o corpi di potere? Ripensando l'ordine simbolico della differenza", in "Corpi. Teorie, pratiche e arti dei corpi nel Novecento", a cura di V. Cuomo e A. Meccariello, "Kainos", Rivista di critica filosofica, numero speciale, ottobre 2012.

 

- Da aprile e agiugno 2014: è stata promotore e coordinatore scientifico del Corso di Alta Formazione su "Cultura di genere e pari opportunità", presso l'Università degli Studi di Teramo, durante il quale a tenuto lezioni su " Rappresentanza di genere e cittadinanza politica" ed "Etica della differenza".

 

 

 

 

 

Link interessanti

 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 05-10-2017
Seguici su