Prof. POLLINI Pierluigi
 
 

Curriculum accademico

 

  Curriculum accademico

 -          Attualmente è Ricercatore confermato di Filosofia politica (SPS 01) e insegna Filosofia della politica presso il corso di Laure di Scienze     politiche della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Teramo.

-          Dal 2004 al 2007 ha insegnato Filosofia politica presso l'Università Telematica G. Marconi di Roma.

-          Negli AA.AA. 2002-2003 e 2003-2004 ha insegnato Filosofia della politica presso l'Università S. Pio V di Roma

-          Afferisce al Dipartimento di Storia e Critica della Politica dell'Università di Teramo. 

-          Ha conseguito la laurea in Filosofia con il punteggio di 110 e dichiarazione di lode, presso la Libera Università degli Studi di Urbino nel 1979, con una     tesi in Filosofia della Politica dal titolo: le interpretazioni della "Politica" di Aristotele in Occidente dal Medioevo ai giorni nostri.

-          Nel secondo semestre del 1980 ha condotto un periodo di studi in Germania presso la Università K. Ruprecht di Freiburg I. Br.

-          Dal 1979 al 1983 partecipa contemporaneamente ai lavori dell'equipe di ricerca presso la cattedra di Filosofia della Politica presso l'Università "La     Sapienza" di Roma sotto la guida prima del Prof. Augusto Del Noce e poi del Prof. Dino Pasini.

-          Dal 1983 al 1989 è titolare di borsa di studio presso l'Istituto di ricerca per la Transizione (ISTRA) di Milano.

-          Durante questo periodo ha effettuato soggiorni di studio presso l'Accademia Internazionale di Filosofia (IAP) del Principato del Liechtenstein.

 

Attività didattica:

-          Dal 1979 al 1986 svolge attività didattica e scientifica in qualità di cultore della materia di Filosofia della Politica presso l'Università di Urbino

-          Dal 1990 al 1995 svolge attività didattica e scientifica in qualità di cultore della materia di Filosofia della Politica presso l'Università degli studi di    Teramo.

-          Negli aa. aa. 1992-93 e 1993-94 svolge attività didattica e scientifica in qualità di cultore della materia di Filosofia Analitica della Storia presso la     stessa Università.

 Ha svolto i seguenti corsi:

- 1980-81:       La "Politica" di Aristotele.

- 1981-82:       Antropologia filosofica e il concetto di schiavitù in Aristotele.

- 1982-83:       Il diritto alla partecipazione e l'alienazione.

- 1983-84:       La natura dell'obbligo politico.

- 1984-85:       La dignità etica della politica e la questione dei diritti umani.

- 1985-86:       Il marxismo e la filosofia della prassi: Lukàcs, Korsch e Gramsci; L'ethos del lavoro "Techne" e "Logos".

- 1991-92:       Prospettive della Filosofia politica: R. Dahrendorf, K. Popper, J Rawls, R. Dworkin.

- 1992-93:       La crisi dell'ideologia e la fine di un'epoca  (Filos. della Politica); A. Del Noce e   l'interpretazione transpolitica della  storia contemporanea (Filos. Analitica della Storia).

- 1993-94:       Filosofia politica e storia.

- 1994-95:       Etica, economia e scienze umane: L. Von Mises, Von Hajak, J. Kirzner, M. Novak.

- 2000-01        Identità e globalizzazione. Mercato e solidarietà.

- 2002-03        La interpretazione transpolitica della storia contemporanea. Quali linee per una nuova filosofia politica europea.

- 2004-05        La funzione sociale della filosofia; filosofia della famiglia e formazione del soggetto.

- 2005-06        Filosofia della politica e storia.

- 2006-07        L'ethos della democrazia.

- 2007-08        Questioni di Filosofia civile: lavoro, famiglia, nuovo welfare.

- 2011-12        Filosofia della politica e Antropologia.

 Attività scientifica:

             Ha concentrato i propri interessi su tematiche quali, i fondamenti della Filosofia politica, la natura dell'obbligo politico, la persona come fonte dei diritti, la questione dei diritti umani, la natura e la struttura della comunità politica, la famiglia, la società civile, la responsabilità sociale di impresa; la crisi del marxismo e l'interpretazione della storia contemporanea, la cultura e la nuova filosofia della prassi e del lavoro umano, etica, scienze umane ed economia, identità culturale nazionale e globalizzazione. L'Europa e la cultura politica europea.

In questi anni ha intessuto, tra gli altri, rapporti di collaborazione a livello nazionale e internazionale con, l'Acton Institute (Michigan), l'Istituto Konrad Adenauer (Bonn), l'American Enterprise Institute (Washington D.C.), l'Ethics and Public Policy Center (Washington D.C.), Il Religion an Public Life di R. Neuhaus (New York) Accademia Internazionale di Filosofia del Liechtenstein (Liechtenstein), Faith and Reason Institute (Washington D.C.), MSA Advertising § Public Relations di New York, The Phoenix Institute (Roma).   

 

Attività e incarichi:   

Dal 1995 al 1996         in stato di comando presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento Affari Sociali Ufficio II.

Dal 1999 al 2003         presidente dell'Istituto ACTON Italia

Dal 2003                     presidente di ISTEMO (Istituto Europeo per la modernizzazione-ricerca e formazione)

Dal 2001 al 2003         consigliere del Presidente della Camera di Deputati

Dal 2004 al 2005         consigliere politico del Ministro per le Politiche Europee.

Dal 2002 al 2005         presidente del Comitato Cultura presso il Ministero per le Politiche Europee.

Dal 2005 al 2006         consigliere del Ministro per i beni e le attività culturali

Dal 2008 al 2009         in stato di comando presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri -Dipartimento per le politiche antidroga

Dal 2010 al 2011         consulente della Presidenza del Consiglio dei Ministri -Dipartimento politiche per la Famiglia

 


Curriculum english version

 

Curriculum english version

 

Pier Luigi Pollini was born in Rimini in 1954. He studied at the University of Urbino and he graduated earning the highest grade (summa cum laude) in 1979, discussing a thesis in Political Philosophy, entitled: «The Interpretations of Aristotle's Politics in Western Europe from Middle Ages to nowadays». Then he specialized in Political Philosophy in Germany (1980) at the University of Freiburg I. Br. ("K. Ruprecht"). From 1979 to 1983 he also took part in research works for Political Philosophy's Professorship at Rome University "La Sapienza", first guided by Professor Augusto Del Noce, then by Professor Dino Pasini. During this period he studied abroad, in the Principality of Liechtenstein at the International Academy of Philosophy (IAP).

From 1979 to 1986 he carried out didactic and scientific activity as expert in Political Philosophy at Urbino University. From 1990 to 1995 he carried out didactic and scientific activity as expert in Political Philosophy at the University of Teramo. From 1992 to 1994 he carried out didactic and scientific activity as expert in Analytical Philosophy of History at the same university.

Since 1st October 2003 he has been working as confirmed researcher at the University of Teramo, Faculty of Political Sciences, Department of History and Critique of Politics (SPS Q01, Political Philosophy).

From 2002 to 2004 he taught Political Philosophy at Rome University "S. Pio V". Since 2004 he has been teaching Political Philosophy and, secondly, History of Political Philosophy at the Telematic University of Rome "G. Marconi". From 1999 to 2003 he was the founder and president of Italian ACTON Institute. Since 2003 he is president of ISTEMO (European Institute for Modernization).

 


Pubblicazioni

 

Pubblicazioni:           

-          L'uomo e la politica. La persona come fonte dei diritti, CUSL, Urbino 1990;

-          Filosofia della Politica e Storia. La crisi del marxismo e l'interpretazione transpolitica della storia contemporanea, CUSL, Urbino 1992.

-           L'ethos della democrazia. Questioni di Filosofia civile, (in via di pubbl.).

-           Un problema dell'interpretazione di Aristotele nel XVI sec.: Bartolomé de Las Casas e J. Sepùlveda di fronte alla questione della libertà       degli indios, in "Rivista Neoscolastica di Filosofia", a. LXXIV (1982) fasc. 2, pp. 343-354.

-          La dignità della politica , in "Studium", 1982, fasc. 5, pp. 587-599.

-          Il diritto alla partecipazione e l'alienazione, in volume Sui diritti dell'uomo, a cura di D. Pasini, Giuffré, Milano 1982, pp.117-134.

-          Il problema della filosofia della prassi in Marx e Wojtyla, in AA.VV., La filosofia di K. Wojtyla, CSEO, Bologna 1983.

-          La partecipazione come liberazione dalla paura, in volume La paura e la città , Astra, Roma 1983, pp. 245-259.

-          La crisi del concetto marxiano di prassi e la posizione del marxismo occidentale, in AA.VV., K.Wojtyla e il pensiero europeo         contemporaneo, CSEO, Bologna 1984.

-          Il rapporto tra cultura e prassi e la crisi del marxismo, in "La Nottola", a. IV (1985) fasc. 2-3, pp.67-92.

-          Il primato della cultura e il problema etico nel giovane Lukàcs, in "Hermeneutica", a. 1988, fasc. 8, pp.375-400.

-          L'ethos della famiglia e la scoperta del senso religioso, in AA.VV., La dottrina sociale cristiana. Una introduzione, Bologna 1988.

-          Persona lavoro intrapresa e mercato, intervista a R. Buttiglione, in "La Nuova Europa", a. I,(1992) n. 4, pp. 25-38.

-          La crisi dello stato sociale e il principio di sussidiarietà, intervista a R. Buttiglione, in " Il Nuovo Osservatore", a. X (1993) n. 1, pp. 26-30.          

-          Esiste una "Cultura europea"?, in AA.VV., L'Europa fra radici e progetto, Rubbettino, Soveria Mannelli 2005.

-   Europa:un opera da riprendere e completarein Un Continente al bivio. L'Europa per fare cosa? Atti del 10° Corso (luglio 2005) dell'Università d'estate della Repubblica di San Marino, Il Cerchio I.E.    Rimini 2006. ISBN 88-847-118-1.

-    L'interpretazione transpolitica della storia del Novecento: Augusto Del Noce, in Dal lontano, dal profondo. Per una memoria condivisa dell'Europa, Atti dell'XI Corso dell'Università d'estate della    Repubblica di San Marino, Il Cerchio I.E., Rimini 2007.  ISBN-13: 9788884741400

-         Per una corretta comprensione della modernità, in AA.VV., Quale scienza per quale uomo?, Cantagalli, Siena 2010.

  Pollini è stato anche membro del consiglio di redazione delle riviste "Il Nuovo Areopago", "La Nuova Europa" e "Prospettiva persona" e ha collaborato con diverse riviste fra le quali "Studium", "La Nottola",    "Hermeneutica" etc..

Cura di volumi:

-           Antologia, Che cosa è la filosofia politica, Cattedra di Filosofia della Politica, aa.aa. 1992-93, Università di Teramo, pp. 400.

-          R. Buttiglione, Il problema politico dei cattolici. Dottrina sociale e modernità,  Piemme, Casale Monferrato 1993.

-          R. Buttiglione, Il centro dei valori, Delfi, Roma 1996.

-          R. Buttiglione, Il centro: valori e riforme per l'Italia di domani, Delfi, Roma 1996.

-          R. Buttiglione-M. Luzi, Giustizia e politica tra prima e seconda repubblica, (libro intervista) SEAM, Roma 1998.

-          R. Buttiglione, Il pensiero dell'uomo che divenne Giovanni Paolo II, Mondadori, Milano 1998.

 



Prodotti della ricerca

 

-  Esiste una "Cultura europea"?, in AA.VV., L'Europa fra radici e progetto, Rubbettino, Soveria Mannelli 2005.

-  Europa:un opera da riprendere e completarein Un Continente al bivio. L'Europa per fare cosa? Atti del 10° Corso (luglio 2005) dell'Università d'estate della Repubblica di San Marino, Il Cerchio I.E.Rimini2006. ISBN 88-847-118-1.

-  L'interpretazione transpolitica della storia del Novecento: Augusto Del Noce, in Dal lontano, dal profondo. Per una memoria condivisa dell'Europa, Atti dell'XI Corso dell'Università d'estate della    Repubblica di San Marino, Il Cerchio I.E., Rimini 2007.  ISBN-13: 9788884741400

-  Per una corretta comprensione della modernità, in AA.VV., Quale scienza per quale uomo?, Cantagalli, Siena 2010.

Link interessanti

 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 05-10-2017
Seguici su