Dottorati di ricerca XXX ciclo

 

I nostri  corsi di dottorato offrono a studenti qualificati e motivati l'opportunità di svolgere attività di ricerca e di acquisire competenze  professionali avanzate. Molti dei programmi sono progettati in collaborazione con partner internazionali e nazionali qualificati e tutti i corsi offrono la possibilità di trascorrere un periodo di ricerca presso istituzioni estere.

I  candidati che desiderano  iscriversi ai corsi di dottorato devono superare una selezione  pubblica che consiste in un colloquio orale. Esperienze formative e di ricerca così come la presentazione di pubblicazioni scientifiche attinenti alle tematiche del dottorato verranno valutate ai fini della selezione.

I programmi di dottorato del nostro Ateneo hanno durata triennale.

Per ulteriori informazioni si consiglia di consultare il BANDO DI CONCORSO e di compilare ON LINE LA DOMANDA DI AMMISSIONE.

 

 

 

For further information see the DOCTORAL CALL and the ON LINE APPLICATION

 

 

Il pagamento della tassa di iscrizione di euro 20,00

può essere effettuato sia attraverso MAV che con carta di credito.

Storia dell'Europa dal Medioevo all'Età Contemporanea

 

Il Dottorato in "Storia dell'Europa dal Medioevo all'Età contemporanea" si prefigge lo scopo di promuovere lo studio della storia europea, tenendo conto delle specificità nazionali e dei processi comuni, che contribuiscono a rendere così vario e complesso il panorama delle società europee attuali. Particolare attenzione sarà dedicata ai processi politici, religiosi, culturali, economici e sociali che hanno contrassegnato il continente dal Medioevo sino all'età contemporanea, così come allo studio e all'approfondimento critico dei temi e problemi propri tanto della tradizione storiografica (strutture e istituzioni, comportamenti, mentalità, religione, cultura, etc.) quanto delle più recenti tendenze (della world history, della storia di genere, della storia trans-nazionale e delle esperienze culturali).

Inoltre sarà dedicata attenzione alle dimensioni regionali della storia europea, sia in chiave di rapporti tra macro-aree (come ad esempio tra Europa mediterranea ed Europa balcanica, fra Europa mediterranea ed Europa centrale), sia in chiave di comparazione fra singoli territori regionali all'interno di differenti contesti. Obiettivo del Dottorato è formare ricercatori in grado di muoversi in un orizzonte europeo e internazionale. A tale scopo si intende fornire ai dottorandi una preparazione scientifica di alto livello, nonché occasioni di scambio e di contatto con docenti, Università e Centri di ricerca di livello internazionale.

Biotecnologie Cellulari e Molecolari

 

Fornire un'approfondita ed aggiornata conoscenza delle basi molecolari e funzionali delle cellule nonché trasferire le più moderne tecnologie applicate all'uso in campo biomedico delle stesse e dei loro prodotti. I modelli cellulari trattati in via prioritaria sono:

  1. gameti ed embrioni di mammifero;
  2. cellule staminali fetali, adulte e tumorali;
  3. modelli cellulari di patologie (neuro)-infiammatorie, neurodegenerative e tumorali.

 L'approfondimento conoscitivo dei sistemi molecolari e dei meccanismi di controllo della funzione cellulare viene garantito durante la fase didattica e grazie ad un'intensa attività di ricerca di base svolta presso i laboratori messi a disposizione del dottorato. L'attività didattica e di ricerca saranno finalizzate a sviluppare strategie innovative per l'utilizzo di molecole, sistemi macromolecolari e cellule in campo biomedicale nei seguenti contesti:

  1. sviluppo di alimenti nutriaceutici;
  2. messa a punto di modelli in vitro ed in vivo per il monitoraggio degli effetti nutraceutici e nutrigenomici di alimenti, principi nutritivi, oligoelementi e xenobiotici;
  3. sviluppo di biofarmaci;
  4. identificazione di terapie innovative "cell-free and cell-based";
  5. messa a punto di modelli per la valutazione della biodisponibilità di materiali di origine naturale e di sintesi;
  6. definizione di modelli predittivi computazionali e di system biology;
  7. analisi strutturali e computazionali mirata al "drug disegn".

Processi di armonizzazione del diritto tra storia e sistema

 

Il recente fenomeno della globalizzazione del diritto rende oggi necessario superare i confini nazionali della regolamentazione degli istituti, al fine di integrare ed armonizzare contenuti e obiettivi a livello internazionale ed europeo. In alcuni ambiti i processi di integrazione ed armonizzazione sono già in una fase avanzata, in altri essi risultano in uno stadio non perfettamente consolidato, mentre in altri ancora la difesa della sovranità statale è forte. Tutto ciò sollecita l'interesse del giurista in un'ottica sopra tutto multidisciplinare.

L'obiettivo del corso è quello di formare studiosi capaci di affrontare problemi legati all'origine e alla configurazione di singoli istituti giuridici nella prospettiva dell'armonizzazione del diritto, che siano in grado di muoversi tra diverse esperienze giuridiche nel tempo e nello spazio. Così facendo si intende rispondere al meglio alle esigenze del mondo delle professioni, dell'accademia e degli enti pubblici e privati che sempre di più richiedono capacità di gestire soluzioni aperte all'integrazione dei sistemi giuridici. La trasversalità della tematica fa leva sulla ricchezza delle competenze che offre il collegio dei docenti, che permette di articolare il corso in 4 curricula.

Scienze degli Alimenti

 

Gli obiettivi del dottorato rientrano nel settore ERC delle Life Sciences, ed in maniera specifica nel settore LS9-Applied life sciences and non medical biotechnology, con particolare riferimento al settore LS9_6 Food Sciences. Il dottorato sarà indirizzato alla formazione di esperti con approfondite conoscenze sugli aspetti quantitativi e qualitativi delle produzioni alimentari, ottenute sia in regime convenzionale che biologico. Secondo quanto indicato nel documento della EC "Horizon 2020 - The Framework Programme for Research and Innovation (2014-2020)", sarà dato particolare rilievo a linee di ricerca che rientrino nelle priorità "Industrial leadership" e "Societal challenges".

Ci si propone, quindi, di ottenere figure professionali in grado di programmare e gestire i processi produttivi mediante una razionalizzazione delle tecnologie tradizionali e/o mediante innovazioni di prodotto e di processo, di condizionare e valutare la qualità (declinata secondo le sue molteplici componenti), la sicurezza e la salubrità degli alimenti, di rendere disponibili tutte le competenze per la caratterizzazione, valorizzazione e rintracciabilità dei prodotti alimentari tradizionali e tipici. L'internazionalizzazione, la stretta e finalizzata connessione tra centri di ricerca e industria, rappresentano altrettanti elementi atti a rendere il percorso formativo del dottorato in linea con il concomitante processo di riposizionamento dell'industria alimentare nei mercati internazionali.

Scienze mediche veterinarie, sanità pubblica e benessere animale

 

La finalità è di fornire al dottorandi gli strumenti necessari per applicare le più moderne metodologie ed i principi scientifici per l'apprendimento delle capacità professionali, dei metodi di ricerca e di studio nei diversi settori delle Scienze Mediche Veterinarie. In accordo con gli obiettivi europei sia di "Horizon 2020" che di OneHealth ed in particolare nei documento relativo a Innovative Medicines Initiative (IMI) 2, i dottorandi acquisiranno conoscenze e capacità di comprensione e applicative, autonomia di giudizio, abilità comunicative nell'ambito dei diversi settori delle scienze mediche veterinarie, del benessere animale e della sanità pubblica comprese le zoonosi di origine alimentare.

Inoltre, il percorso si prefigge di promuovere programmi formativi e progetti di ricerca che coagulino interessi comuni nell'ambito dei diversi aspetti delle scienze cliniche veterinarie, compreso lo studio delle basi genetiche delle neoplasie umane ed animali e delle problematiche relative alla tutela del benessere animale, all'etica di allevamento, alla conservazione della biodiversità animale e all'armonizzazione nella UE delle norme giuridiche

 

 

 

Governo dell'Impresa, dell'Amministrazione e della Società nella Dimensione Internazionale

 

 

 

Obiettivo formativo del dottorato è la preparazione disciplinare e metodologica di operatori istituzionali (alti dirigenti delle imprese pubbliche e private, operatori ed esperti internazionali e

funzionari pubblici) capaci di interpretare le problematiche che si pongono nel governo delle imprese e dell'amministrazione pubblica nel nuovo contesto globale.

La preparazione di operatori ed esperti pubblici e privati in gradodi operare nell'attuale scenario economico, politico, sociale, richiede la capacità di leggere gli aspetti giuridici, economici e

politici attinenti alla necessaria trasformazione dell'Italia nel processo di integrazione europea e globale, nell'intreccio tra l'azione pubblica e le attività economiche, con particolare attenzione ai processi di coinvolgimento dei molti soggetti (pubblici, privati, nazionali, europei ed internazionali) interessati.

In tal senso, il dottorato intende fornire le capacità di coordinare risorse ed istituzioni, di verificare l'utilizzazione delle prime, di interagire con il mercato europeo ed internazionale, di predisporre idonee strategie di intervento e di attrazione di fondi pubblici e di finanziamenti europei, di promuovere un quadro istituzionale favorevole all'internazionalizzazione delle PMI.

Più in generale, si intende offrire ai dottorandi la possibilità di acquisire strumenti intellettuali, metodologici ed operativi atti a intervenire in maniera appropriata nei processi di riorganizzazione delle imprese e delle amministrazioni.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Area Ricerca

 

dott.ssa Sabrina Saccomandi - responsabile

Tel. 0861-266334
ssaccomandi@unite.it

Servizio dottorati di ricerca
dottorati@unite.it
Fax 0861-266324

dott. Sergio Altitonante - responsabile
Tel. 0861-266307
saltitonante@unite.it

dott. Christian Bonomo
Tel. 0861-266335
cbonomo@unite.it

dott.ssa Maria Concetta Mazziotti
Tel. 0861-266322
mcmazziotti@unite.it

 

Per informazioni

Dal lunedì al mercoledì - ore10.00-12.00

tel. 0861 266322

dottorati@unite.it