salta ai contenuti
 
 
 
 
 
 

POR 2000-2001

MISURA C 1.8: "Innovazione didattico-formativa e fabbisogno di professionalizzazione del mercato del lavoro abruzzese"

Il progetto di formazione professionale "Innovazione didattico-formativa e fabbisogno di professionalizzazione del mercato del lavoro abruzzese" è stato presentato dall'Università degli Studi di Teramo nell'ambito del P.O.R. Abruzzo obiettivo 3 -2000/2006-Fondo Sociale Europeo (approvato con D.G.R. n° 1332/2001.) annualità 2001/2002.

La Regione Abruzzo ha messo a disposizione della Università una importante ed essenziale risorsa volta a raggiungere due obiettivi:
  1. realizzazione di una indagine (che speriamo periodica) sul rapporto tra la innovazione didattico-formativa (rappresentata dai nuovi corsi di laurea introdotti con la riforma) e il fabbisogno di professionalizzazione nel mercato del lavoro abruzzese (indagine che è stata realizzata ed è pubblicata in toto su questo sito) a cui farà seguito la realizzazione di un vero e proprio Osservatorio sulla evoluzione della domanda di formazione provenienti dai territori di tradizionale presenza dell'ateneo teramano;
  2. programmazione e realizzazione di moduli professionalizzanti all'interno dei corsi di laurea triennale dell'ateneo, attraverso i quali è possibile introdurre nelle aule universitarie docenti non accademici, quali esperti, professionisti, imprenditori, dirigenti di pubblica amministrazione, ed altri testimoni chiave della attuale dinamica economica e sociale.
Ai seguenti moduli attivati presso il nostro ateneo hanno partecipatogli iscritti ai rispettivi corsi di laurea, laurea specialistica e masters:


 
 

Progetto "Innovazione didattico-formativa e fabbisogno di professionalizzazione del mercato del lavoro abruzzese

 
Ultimo aggiornamento: 11-03-2015
Seguici su
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio