Prof. PITTIA Paola
Prof. PITTIA Paola

Email: ppittia@unite.it

Telefono: 0861-266895

Facoltà di appartenenza: BIOSCIENZE E TECNOLOGIE AGRO-ALIMENTARI E AMBIENTALI


 
 
 
 

Curriculum accademico

 

RUOLO ACCADEMICO ed ISTITUZIONALE

Professore Associato AGR15 - Scienze e Tecnologie Alimentari

Delegato all’internazionalizzazione in riferimento ai percorsi formativi che prevedono il rilascio di un titolo congiunto dell'Università di Teramo

Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari

 

TITOLO DI STUDIO:
Laurea in Scienze delle Preparazioni Alimentari presso la Facoltà di Agraria dell'Università di Udine il 26.07.1989 con voti 110/110 e lode.

Dottorato in Nanotecnologie presso l'Università di Trieste (aprile 2016).

ESPERIENZE PROFESSIONALI
- Dall'ottobre 1989 Paola Pittia svolge la sua attività di ricerca in qualità di tirocinante a tempo pieno presso l'Istituto di Tecnologie Alimentari dell'Università degli Studi di Udine.
- Nell'ottobre 1990 è risultata vincitrice della borsa di studio" A. Brancolini", bandita dalla Banca Popolare di Codroipo per "Laureati presso la Facoltà di Agraria di Udine.
- Dal maggio al settembre 1991 Paola Pittia ha effettuato periodici stages di perfezionamento presso il Dipartimento di Protezione e Valorizzazione Agroalimentare - Sezione di Chimica e Tecnologia degli Alimenti dell'Università degli Studi di Bologna.
- Nel dicembre 1991 risulta vincitrice di una borsa di studio, rinnovata per il secondo anno nel febbraio 1992, nell'ambito del progetto finalizzato CNR-R.A.I.S.A., presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti (già Istituto di Tecnologie Alimentari) dell'Università di Udine.
- Nel periodo settembre-ottobre 1993 ha effettuato un periodo di stage presso i laboratori di Biochemie e Toxicologie Alimentaire dell'Ecole Nationale Superioure de Biochemie Applique a la Nutrition et a l' Alimentation di Digione (Francia)
- Dall'aprile 1994 al febbraio 1995 ha svolto attività di ricerca presso il Food Biophysics Department dell'Institute of Food Research di Norwich sotto la direzione del dr David C. Clark, usufruendo di una borsa di studio del CNR nell'ambito del progetto finalizzato R.A.I.S.A.
- Nel novembre 1995 Paola Pittia risulta vincitrice di un concorso per un posto di collaboratore tecnico VII° q.f. presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell'Università di Udine e dall'1 dicembre 1995 al 2 dicembre 2001 svolge tale ruolo presso lo stesso Dipartimento.
- A seguito della vincita di un concorso riservato per un posto da ricercatore confermato nel s.s.d G08A, dal 3 dicembre 2001 al 30 dicembre 2004 Paola Pittia ricopre tale ruolo presso la Facoltà di Agraria dell'Università di Udine afferendo al Dipartimento di Scienze degli Alimenti.
- Nel luglio 2003, P. Pittia è risultata vincitore di una valutazione comparativa per il reclutamento di 1 professore associato nel s.s.d. AGR15 presso la Facoltà di Agraria di Teramo e dal 31 dicembre 2004, viene nominato Professore associato per il S.S.D. AGR/15 presso la Facoltà di Agraria dell'Università di Teramo. Per le attività di ricerca dalla stessa data afferisce al Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell'Università di Teramo.


ATTIVITA' SCIENTIFICA

Paola Pittia è coautrice di oltre 80 pubblicazioni a carattere scientifico su riviste internazionali referate e di oltre 150 lavori su atti di convegni nazionali ed internazionali.

L'attività scientifica di P. Pittia è inerente le problematiche della trasformazione e stabilizzazione dei prodotti alimentari e loro qualità. Nell'ambito di queste tematiche ha sviluppato maggiormente lo studio delle proprietà chimico-fisiche, fisiche e di funzionalit' tecnologica di alimenti e ingredienti e della loro variazione a seguito dei processi di trasformazione e di conservazione. Paola Pittia ha svolto l'attività di ricerca prima presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell'Università di Udine fino al 2003  dove è stata responsabile del laboratorio di Analisi Fisiche degli Alimenti. Dal 2004 svolge attività di ricerca presso la Facoltà di Bioscienze e TEcnologie Agro-Alimentari ed Ambientali (ex Facoltà di Agraria e Dipartimento di Scienze degli Alimenti)  dell'Università di Teramo nell'Unità di Ricerca nell'Unità di Ricerca di Tecnologie Alimentari.
Presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell'Università di Udine 
 
In particolare P. Pittia oggi svolge studi nei seguenti temi di ricerca:
1. Fattori chimici, fisici e strutturali in grado di influire la qualità e la stabilità degli alimenti
- Studio della ripartizione liquido-vapore di sostanze volatili in sistemi reali e modello.
- Studio delle proprietà reologiche e di consistenza degli alimenti.
- Valutazione della shelf-life di prodotti alimentari.
- Ruolo dello stato dell'acqua sulle proprietà fisiche e stabilità degli alimenti

- Funzionalità tecnologica di composti bioattivi e biomolecole in sistemi alimentari complessi

2. Processi di stabilizzazione e trasformazione dei prodotti alimentari
- Ottimizzazione di trattamenti termici (blanching, stabilizzazione termica)
- Sviluppo e caratterizzazione di derivati di frutta e vegetali ad umidità intermedia
- Applicazione delle alte pressioni su derivati di frutta, su prodotti e derivati di origine animale.
- Processi di trasformazione e conservazione della carne, latte e dei derivati e valutazione della qualità
- Studio dell'attività antiossidante in alimenti e prodotti alimentari trasformati in relazione a qualità e stabilità

E' stata ed è responsabile scientifico di varie ricerche nell'ambito di progetti finanziati da enti pubblici e da aziende private.
Dal 2002 al 2007 è stato vice-coordinatore del progetto europeo COST Action n. 921 "Food matrices: structural organisation from nano to macroscale and impact of falvour release and perception", all'interno del quale è anche rappresentante italiano.
Dal 2005 è stato rappresentante della Facoltà di Agraria dell'Università di Teramo dei progetti Erasmus ed Erasmus Mundus ISEKI_Food 2 (2005-2008) e ISEKI Mundus (2007-2008) ISEKI_Food 3 e ISEKI_Mundus 2 (2008-2011) nei quali è stato coordinatore di Working Package.

E' stata coordinatore del progetto Erasmus Thematic Network ISEKI_Food 4: towards the innovation of the food chain through the modernisation of food studies (2011-2014).

E' componente attivo del Consiglio del Dottorato in Scienze degli Alimenti della Facolrà di Bioscienze e Tecnologie Agro-alimentari dell'Università di Teramo ed attualmente è tutor di quattro dottorandi con studi relativi alle tematiche di ricerca.


Attività didattica
Paola Pittia attualmente copre il ruolo di professore associato nel raggruppamento scientifico disciplinare AGR15 e dall'A.A. 2004-2005 svolge presso l'Università di Teramo incarichi didattici nell'ambito delle materie inerenti le Scienze e Tecnologie dei prodotti Alimentari e delle Analisi Fisiche e svolge attività di relatore di tesi e di tutor di tirocini.
Nel periodo antecedente l'A.A. 2004-2005, Paola Pittia ha ricoperto in qualità di supplente vari insegnamenti sempre nell'ambito delle discipline delle Scienze e Tecnologie Alimentari sia presso l'Università di Teramo che nell'Università di Udine.
Dall'A.A.1989-90 ad oggi, prima come cultore della materia poi come ricercatore ed oggi come professore associato Paola Pittia ha svolto seminari monografici ed esercitazioni nell'ambito dei numerosi corsi, Master di I e II livello, dottorati di Ricerca in varie Università Italiane ed Estere.


ALTRE ATTIVITA'

E' Presidente dell'Associazione internazionale ISEKI-Food Association (www.iseki-food.net) dal 2014.

E' co-editor di due riviste internazionali peer-reviewed, International Journal of Food Studies e Italian Journal of Food Science.

 

P.Pittia, accanto all'attività scientifica e didattica, ha sviluppato un interesse verso gli studi inerenti la storia delle abitudini alimentari e dei prodotti tradizionali regionali e nazionali. In questo ambito è stata invitata a partecipare in qualità di relatore ai convegni organizzati dall'ERSA in collaborazione con il Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell'Università di Udine "Le cucine della memoria" negli anni 2000, 2001 e 2002 e che sono state pubblicate nei corrispondenti atti.

E' iscritta dal 2000 all'Ordine dei Tecnologi Alimentari e nel triennio 2000/2003 ha ricoperto la carica di vice-presidente dell'Ordine dei Dottori Tecnologi Alimentari del Friuli Venezia-Giulia; dal 2007 è iscritta all'Ordine dei Tecnologi Alimentari dell'Abruzzo. In questo ambito svolge attività di promozione e valorizzazione della figura professionale del Tecnologo Alimentare.

Curriculum english version

 

STUDY CAREER

1989: Master Degree in Food Science and Technology (University of Udine 110/110 summa cum laude)

2016: PhD degree in Nanotechnology (University of Trieste, IT)

 

CURRENT ACADEMIC AND UNIVERSITY ROLES

Associate professor in Food Science and Tecnology

Deputy Rector of Internationalisation and Joint Study Programmes

Coordinator of the Master Degree Study programme in Food Science and Technology

 

Academic Career

October 1984-July 1989: Food Science and Technology Master Degree, University of Udine
(score 110/110 Summa Cum Laude) Thesis: "Comparative study of performance of temperature devices during heat treatment of food preserves"
September 1989- May 1991: Grant supported by private company at the Dipartimento di Scienze degli Alimenti, University of Udine Advisor: prof. C.R. Lerici. Research topics: Combined technologies on fruit preservation
May 1991-October 1991: Grant "A. Brancolini" supported by Banca Popolare of Codroipo (UD) at the Dipartimento di Protezione e Valorizzazione degli Alimenti, University of Bologna
Advisor: prof. M.E. Guerzoni Research topics: Combined technologies for Intermediate Moisture fruit products.
November 1991-April 1993: Grant supported by the National Research Council (CNR) at the Dipartimento di Scienze degli Alimenti, University of Udine Advisor: prof. C.R. Lerici
Research topics: Innovative Technologies in Food preservation
September 1993-October 1993
Grant supported by Agricultural Ministry at the Biochemie e Toxicologie Alimentaire dell'Ecole Nationale Superioure de Biochemie Applique a la Nutrition et a l' Alimentation (ENSBANA) of Dijon (France) Advisor: prof. C. Lorient and M.me Voilley Research topics: Functional properties of proteins
April 1994-February 1995: Grant supported by the National Research Council (CNR) at the Food Biophysics Department dell'Institute of Food Research of Norwich (UK)
Advisor: dr David C. Clark, Research topics: Functional properties of proteins treated under hydrostatic Pressure at oil-water and air-water interfacie
February 1995-November 1995
Grant supported by Friuli-Venezia Giulia Region at the Dipartimento di Scienze degli Alimenti, University of Udine Advisor: prof. C.R. Lerici, Research topics: Effect of High Pressure Treatment on food Quality
December 1995- November 2001: Research assistant at the Dipartimento di Scienze degli Alimenti, University of Udine (I) Food Technology Research Unit
December 2001-30 December 2004: Assistant Professor at the Agricultural Faculty, University of Udine (I), Dipartimento di Scienze degli Alimenti
31 December 2004-present: Associate Professor of Food Technology at the Agricultural Faculty, University of Teramo (I) Research Activity: at the Dipartimento di Scienze degli Alimenti, University of Teramo


Research activity
Paola Pittia is co-author of more than 80 papers published on peer-reviewed national and international journals and more than 150 papers presented at national and international congresses and workshops.
Research activity is focused on some aspects of food processing and preservation from animal and vegetable raw materials as well as food formulation. On this field Paola Pittia focused her studies on the physical, chemico-physical and rheological properties of foods and their changes as a consequence of processing and storage conditions.
Studies have been carried out until 2004 at the Dipartimento di Scienze degli Alimenti, University of Udine and from the January 2005 at the Dipartimento di Scienze degli Alimenti, University of Teramo where she works at present as Associate Professor.
Research topics:
1. Physical, chemical and structural factors of foods affecting their quality and stability
- Liquid-vapour partition of volatile compounds (ethanol) in model and real food systems
- Physical stability of emulsions
- Textural and rheological properties of foods
- Thermal properties of foods and food macromolecules

- Technological functionality of bioactive compounds and biomolecules in complex food amtrices.
 2. Food Processing and preservation
- Evaluation of thermal effect on microrganism and quality properties of foods (F-value and C-value) during cooking, pasteurisation and sterilisation processes
- Combined technologies for production of Intermediate and High-Moisture vegetable and fruit derivatives
- Meat processing and preservation
- High Pressure treatments
- Innovative cooking processes
3. Food Quality
- Antioxidant activity in foods as affected by processing and physical state
- Flavour release/retention

Paola Pittia was vice-chairperson in the COST Action n. 921 (2002-2005) "Food matrices: structural organisation from nano to macroscale and impact of falvour release and perception", where she is also the Italian representative.

She was representative member of the Faculty of Agricolture of the University of Teramo at the ISEKI_Food 2 (2005-2008) and ISEKI Mundus (2007-2008), ISEKI_Food 3 and ISEKI_Mundus 2 (2008-2011) Erasmus and Erasmus Mundus projects; in the  latter she was coordinator of a Working Package.
.
Teaching activity
Paola Pittia is full time Associate professor at the Faculty of Agricolture of the University of Teramo involved in the didactic activities of the 1st and 2nd Level Courses of Food Science and Technology and Viticolture and Oenology. She teaches disciplines of the Food processing and Quality (Food Packaging, Ingredients and Formulation, Food Technology). She is tutoring training activities of the 1st level degree students and of the thesis activities of the 2nd level degree student.
She is member of the PhD course in Food Science and Technology of the Department of Food Science and Technology of the University of Teramo and currently is tutor of 3 PhD students.


Other activities

She is President of the ISEKI_FoodAssociation (www.iseki-food.net) (since 2014)

She is co-edtor of two international, peer-revied journals, International Journal of Food Studies e Italian Journal of Food Science.

Since 2000 she is registred at the Order of Food Technologist; in 2000-2003 she was vice-president of the Order of Food Technologist of the Friuli Venezia Giulia region; since 2007 she is registred in the Order of Food Technologist of theAbruzzo region. In the Order is active in the dissemination of the expertise and competences of the professional in Food Technology and in the relationship between Order and University.


Pubblicazioni

 

Principali pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali (2005-2015)
Selected publications on peer-reviewed International Journals (2005-2015)

1. Pittia P., Mastrocola D. e Nicoli M.C. 2005. Effect of colloidal properties of oil-in-water emulsions on liquid-vapour partition of ethanol. Food Research International 38 (5) 585-595.
2. Sacchetti G. Pittia P., Pinnavaia G. 2005. The effect of extrusion temperature and drying-tempering on both the kinetics of hydration and the textural changes in extruded ready-to-eat breakfast cereals during soaking in semi-skimmed milk. Int. J. Food Sci. & Technol. 40, 1-9
3. Mastrocola D., Sacchetti G., Pittia P., Di Mattia C. and Dalla Rosa M. 2005. Rehydration of dried fruit pieces in aqueous sugar solutions: a review on mass transfer and final product characteristics. Italian J. Food Sci., 17 (3), 243-254
4. Pittia P., Martuscelli M., Chavez Lopez, C., Munari M. 2005. Effetto dell'affumicatura su alcune caratteristiche qualitative e microbiologiche di prosciutto crudo stagionato. Industrie Alimentari, 44 (12), 2-9.
5. Pittia P., Anese M., Manzocco L., Calligaris S., Mastrocola D., Nicoli M.C. 2006. Ethanol vapour pressure in bakery products. Flavour and Fragrance Journal 21, 3-7.
6. Pittia P., Ncoli M.C., Sacchetti G. 2007. Effect of moisture and water activity on textural properties of raw and roasted coffee beans. Journal of Texture Studies, 38, 116-134.
7. Pittia P., Sacchetti G. 2008. Antiplasticization effect of water in amorphous foods. A review. Food Chemistry, 106 (4), 1417-1427
8. Martuscelli M., Savary G., Pittia P. e Cayot N. 2007. Vapour partition of aroma compounds in strawberry flavoured custard cream and effect of fat content. Food Chemistry, 108 (4), 1200-1207.
9. Pittia P., Furlanetto R., Maifreni M., Tassan Mangina F., Dalla Rosa M. 2008. Safe cooking optimisation by F-value computation in a semi-automatic oven, Food Control, 19, (7), 688-697
10. Sacchetti G., Di Mattia C., Pittia P., Mastrocola D. 2009. Effect of roasting degree, equivalent thermal effect and coffee type on the radical scavenging activity of coffee brews and their phenolic fraction. Journal of Food Engineering, 90 (1), 74-80.
11. Martuscelli M., Di Teodoro G., Sacchetti G., Pittia P., 2008, Amaretti senza amido e farina come ingredienti in sistemi alimentari ad alta umidità: idratazione e caratteristiche fisiche. Industrie Alimentari, 67, 717-724.
12. Santonico M., Pittia P., Pennazza G., Martinelli E., Bernabei M., Paolesse R., D'Amico A., Compagnone D. e Di Natale C. Study of the aroma of artificially flavored custards by chemical sensor array fingerprinting. Sensors & Actuators: B. Chemical,133 (2008) 345-351
13. Giampiero Sacchetti, Carla Di Mattia, Paola Pittia, Giuseppe Martino, 2009 Application of a radical scavenging activity test to measure the total antioxidant activity of poultry meat. Meat Science, 80 (2008) 1081-1085
14. Martuscelli M., Pittia P., Casamassima M., Manetta A.C., Lupieri L., Neri L. Effect of intensity of smoking treatment on the free amino acids and biogenic amines occurrence in dry cured ham. Food Chemistry 116 (2009) 955-962
15. Di Mattia C.D. , Sacchetti G., Mastrocola D. , Pittia P. 2009. Effect of phenolic antioxidants on the dispersion state and chemical stability of olive oil O/W emulsions. Food Research International 42 (2009) 1163-1170
16. Venir E., Pittia P., Giavon S., Maltini E. 2009. Structure and water relations of melanoidins investigated by thermal, rheological and microscopic analysis. International Journal of Food Properties, 12: 819-833, 2009

17. Di Mattia C.D., Sacchetti G., Mastrocola D., Sarker D.K., Pittia P. 2010. Surface properties of phenolic compounds and their influence on the dispersion degree and oxidative stability of oliveoil o/w emulsions. Food Hydrocolloids, 24, 652-658

18.Neri L., Pittia P., Bertolo G., Torreggiani D., Sacchetti G. 2010. Influence of water activity and molecular mobility on peroxidase activity in salt and sorbitol-maltodextrin systems. Journal of Food Engineering, 101, 289-295

19. Neri L., Hernando Hernando I. ,Perez-Munuera I., Sacchetti G., Pittia P. Effect of Blanching in Water and Sugar Solutions on Texture and Microstructure of Sliced Carrots. Journal of Food Science, 76 (1), 2011, E23-E30.

20. Pittia P., Sacchetti G., Mancini L., Voltolini M., Tromba G., Zanini F.  2011. Evaluation Of Microstructural Properties O f Coffee Beans By Synchrotron X-Ray Microtomography: a methodological approach. Journal of Food Science, 76, E222-E231.

21. Di Mattia C.D., Sacchetti G., Pittia P. 2011. Interfacial behaviour and antioxidant efficiency of olive polyphenols in o/w olive oil emulsions as affected by surface active agent type. Food Biophysics 6 (2), 295-302.

22. Comunian T. A.,1  Monterrey-Quintero E.S., Thomazini M. Balieiro J.C.C., Piccone P., Pittia P., Favaro-Trindade C.S. 2011. Assessment of production efficiency, physicochemical properties and storage  stability of spray dried chlorophyllide, a natural food colourant, using Gum Arabic, maltodextrin and soy protein isolate based carrier systems. International Journal of Food Science and Technology, 46, 1259-1265.

23. Neri L., Pittia P., Bertolo G., Torreggiani D., Sacchetti G. 2011. Influence of water activity and system mobility on peroxidase activity in maltodextrin solutions. Food Biophysics, 6 , 281-287.

24. Pittia P., Cesaro A. 2011. How water interacts with biomolecules. Food Biophysics 6 (2), 183-185.

25. Rocculi P., Sacchetti G., Venturi L., Cremonini M., Dalla Rosa M., Pittia P.. 2011. The Role of water state and mobility on the antiplasticization of green and roasted coffee beans. Journal of Agricolture and  Food Chemistry, 2011, 59 (15), 8265-8271.

26. Piccone P., Lonzarich V., Navarini L., Fusella G.C., Pittia P. 2012. Effect of sugars on liquid-vapour partition of volatile compounds in ready-to-drink coffee beverages. Journal of Mass Spectrometry, 47, 1120–1131.

27. da Silva F.C., da Fonseca C.R. , de Alencar S. M., ThomaziniM., de Carvalho BalieiroJ.C. PittiaP. Favaro-Trindade C.S. 2013. Assessment of production efficiency, physicochemical properties and storage stability of spray-dried propolis, a natural food additive, using gum Arabic and OSA starch-based carrier systems. Food and Bioproducts Processing, 91 (1), 28-36. ( http://dx.doi.org/10.1016/j.fbp.2012.08.006 )

28. Compagnone D., Fusella G.C., Del Carlo M., Pittia P., Di Natale C., Tortora L., Paolesse R. 2013. Gold nanoparticles-peptide based  gas sensor arrays  for the detection of food aromas. Biosensors and Bioelectronics, 42, 618-625.

29. Di Mattia C., Martuscelli M., Sacchetti G., Scheirlinck I., Beheydt B., Mastrocola D., Pittia P. 2013. Effect of fermentation and drying on procyanidins, antiradical activity and reducing properties of cocoa beans. Food and Bioprocess Technology, 6 (12), 3420-3432. DOI: 10.1007/s11947-012-1028-x

30. Sacchetti G., Neri L., Laghi L., Capozzi F., Mastrocola D. , PittiaP. 2014. Multidisciplinary approach to study the effect of water status and mobility on the activity of peroxidase in solutions. Food Chemistry 144 (1), 36-43 (doi: 10.1016/j.foodchem.2013.05.130.

31. Neri L., Hernando I., Perez-Munuera I., Sacchetti G., Mastrocola D., Pittia P. 2014. Mechanical properties and microstructure of frozen carrots during storage as affected by blanching in water and sugar solutions. Food Chemistry, 144, 65–73 http://dx.doi.org/10.1016/j.foodchem.2013.07.123

32. Pizzoni D., Pittia P., Del Carlo M., Compagnone D., Di Natale C. 2014. Oligopeptides-based gas sensing for food quality control. Lecture Notes in Electrical Engineering, 268 LNEE, pp. 83-87 (doi: 10.1007/978-3-319-00684-0-16)

33. Costa R., Smole Mozina S., Pittia P. 2014. The Regulation of Food Science and Technology Professions in Europe. International Journal of Food Studies, 3, 125-135.

34. Giacintucci V., Guardeño L., Puig A., Hernand o I., Sacchetti G., Pittia P. 2014.Composition, protein contents, and microstructural characterisation of grains and flours of emmer wheats (Triticum turgidum ssp. dicoccum) of the Central Italy Type. Czech Journal of Food Science, 32, 2, 115–121.

35. Di Mattia C., Martuscelli M., Sacchetti G., Beheydt B., Mastrocola D., Pittia P. (2014) Effect of conching on procyanidins and functional properties of chocolate. Food Research International, 63, 367-372.

36. Neri L., Pittia P., Di Mattia C., Bertolo G., Mastrocola D., Sacchetti G. (2014) Multiple effects of viscosity, water activity and glass transition temperature on peroxidase activity in binary and ternary carbohydrate solutions. Food Biophysics, 9, 260–266.

37. Sacchetti G., Neri L., Laghi L., Capozzi F., Mastrocola D., Pittia P. (2014) Multidisciplinary approach to study the effect of water status and mobility on the activity of peroxidase in solutions. Food Chemistry, 144, 36-43.

38. Compagnone D., Faieta M., Pizzoni D., Di Natale C., Van Caelenberg T., Beheydt B., Pittia P. Quartz Crystal Microbalance gas sensor arrays for the quality control of chocolate. Sensors & Actuators: B. Chemical (accepted for publication, 13 Oct 2014).

39. Di Mattia C. Balestra F., Sacchetti G., Neri L., Mastrocola D., Pittia P. (2015). Physical and structural properties of extra-virgin olive-oil based mayonnaise. LWT-Food Science and Technology (accepted for publication 30.09.2014, online 16 Oct 2014, DOI: 10.1016/j.lwt.2014.09.065)

40. Di Mattia C., Paradiso V., Andrich L., Giarnetti M., Caponio F., Pittia P. (2014). Effect of olive oil phenolic compounds and maltodextrins on the physical properties and oxidative stability of olive oil o/w emulsions. Food Biophysics, 9 (4), 396-405.

41. Gonzalez-Martinez C., Ho P., Cunha L., Schluter O., Pittia P. Identifying most important skills for PhD students in Food Science and Technology: a comparison between industry and academic stakeholders. International Journal of Food Studies (accepted for publication, 2015).

42. Mayor L., Flynn K., Dermesonluoglu, Pittia P., Baderstedt E., Ruiz-Bejaramo B., Geicu M., Quintas M., Lakner Z., Costa R. (2015). Skill development in food professionals: a European study. European Food Research Technology (published online 7/12/2014) (doi:10.1007/s00217-014-2400-z)

43. Oreopoulou V., Giannou V., Lakner Z., Pittia P., Mayor L., Silva C.L., Costa R.Career path of food science and technology professionals: entry the world of work. Trends in Food Science and technology (accepted for publication 29/12/2014) http://dx.doi.org/10.1016/j.tifs.2014.12.006.

44. Pizzoni D., Compagnone D., Di Natale C., D’Alessandro N., Pittia P. 2015. Evaluation of aroma release of gummy candies added with strawberry flavours by gas-chromatography/mass-spectrometry and gas sensors arrays. Journal of Food Engineering., (accepted 2/03/2015). doi:10.1016/j.jfoodeng.2015.03.003

45. Martuscelli M., Lupieri L., Chaves-Lopez L., Mastrocola D., Pittia P. (2015). Technological approach to reduce NaCl content of traditional smoked dry-cured hams: effect on quality properties and stability. Journal of Food Science and Technology,  DOI 10.1007/s13197-015-1957-2 

 

 

Prodotti della ricerca

 

Link interessanti

 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 04-05-2017
Seguici su