Prof. RAPAGNA' Sergio
Prof. RAPAGNA' Sergio

Email: srapagna@unite.it

Telefono: 0861-266893

Facoltà di appartenenza: BIOSCIENZE E TECNOLOGIE AGRO-ALIMENTARI E AMBIENTALI


 
 
 
 

Curriculum accademico

 

Prof. Sergio Rapagnà  

Facoltà di Bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali

Docente dei Corsi:
Macchine e Impianti Agro-alimentari
Ingegneria Alimentare
Progettazione e gestione della cantina e degli impianti.

1980: Diploma di Maturità Tecnica, specializzazione Chimica Industriale, conseguita presso l'ITIS "E. Fermi" di Ascoli Piceno, con votazione 60/60
1986: Laurea conseguita presso l'Università di L'Aquila in Ingegneria Chimica il 21 Marzo 1986 con votazione 110/110 e lode. Abilitazione alla professione conseguita nel giugno 1986 presso l'Università di L'Aquila con voti 120/120.
1986-1987: Ufficiale dell'Arma del Genio presso lo Stabilimento Militare del Munizionamento Terrestre di Baiano di Spoleto ( dicembre 1986 - ottobre 1987).
1987-1988: Research Assistant presso il Department of Chemical and Biochemical Engineering dell'University College London (GB),  (novembre 1987 - luglio 1988).
1988-1989: Ricercatore presso l'Ecole Européenne des Hautes Etudes des Industries Chimiques de Strasbourg, dell'Università di Strasburgo (settembre 1988 - aprile 1989).
1989-1990: Ricercatore presso il Centro Sviluppo Materiali S.p.A del gruppo IRI-ILVA a Roma. Ha trascorso il periodo settembre 1989-agosto 1990 presso il "Laser Centre" del The Welding Institute a Cambridge (GB).
1991: Ricercatore Universitario di Ingegneria Chimica, presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di L'Aquila, dal 26 agosto 1991. Ha insegnato in qualità di Professore incaricato i corsi di Reattori Chimici, Chimica Industriale, Chimica Organica e Catalisi Industriale.
1996: Docteur dell'Università di Strasbourg I in Catalyse - Genie Chimique (Doctorat Européen) con la menzione trés honorable avec félicitations (29 gennaio 1996).
2000: Professore Associato (s.s.d. ING-IND/25 Impianti Chimici) presso la Facoltà di Agraria dell'Università di Teramo (1 febbraio 2000) "Professeur Invité" all'Ecole de Chimie, Polymeres et Matériaux dell'Università di Strasburgo (maggio 2000).
2006- 2008:Membro Commissione Istruttoria IPPC (Integrated Pollution Prevent Control) del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

È membro di ITABIA (Italian Biomass Association), AIDIC (Associazione Italiana Di Ingegneria Chimica), GRICU (Gruppo Ricercatori Ingegneria Chimica Università), FII (Forum Italiano dell'Idrogeno).
Il Prof. Rapagnà è responsabile dell'Unità di Ricerca "Energia e Ambiente" del Dipartimento di Scienze degli Alimenti. Le attività di ricerche hanno come scopo principale quello di promuovere l'utilizzo delle biomasse agricole come fonti alternative per la produzione di energia, di idrogeno o gas di sintesi. Le competenze maturate in questo settore hanno permesso al suo gruppo di ricerca di coordinare un progetto di ricerca finanziato dalla Unione Europea (JOR3-CT95-0037 " Production of hydrogen rich gas by biomass gasification: application to small scale, fuel cell electricity generation in rural areas"), di partecipare ad un secondo progetto (JOR3-CT97-0196 "Hydrogen-rich gas from biomass steam gasification") e di coordinare un terzo progetto di ricerca (ENK5-CT2000-00314 " Biomass-gasification and fuel-cell coupling via high-temperature gas clean-up for decentralised electricity generation with improved efficiency (CLEAN ENERGY FROM BIOMASS") ). Il Prof. Rapagnà ha collaborato con la sua unità di ricerca al progetto UNIQUE ("Integration of particulate abatement, removal of trace elements and tar reforming in one biomass steam gasification reactor yielding high purity syngas for efficient CHP and power plants") approvato dall'UE nel 2008 e collabora al progetto UNIfY (UNIQUE Gasifier for Hydrogen Production) approvato dall'UE nel 2012. Tutti i progetti menzionati riguardano la gassificazione catalitica di biomasse in reattori a letto fluidizzato. Altri progetti di ricerca sulla tematica della gassificazione di prodotti carboniosi in reattori a letto fluidizzato sono state finanziate da enti di ricerca pubblici e privati (ENEA, ENEL). Altre attività di ricerca svolte sono state:
  • Nell'ambito di un contratto di ricerca con il MIUR (art. 5 prot. 3051 gazzetta 18/12/2006), che ha visto coinvolti anche l'Istituto Metodologie Chimiche del CNR e la Società Contento Trade, si sono effettuate prove per il recupero dalle bucce di arance di composti chimici ad alto valore aggiunto quali mix terpenico e olii essenziali, e la produzione di idrogeno dal sottoprodotto carbonioso (progetto SAVA).
  • Ha partecipato come Unità di Ricerca al Progetto "Valorizzazione di eccedenze produttive, sottoprodotti e scarti di lavorazione" finanziato dal MIUR con decreto 2.11.06 (Fondi CIPE).
  • Il Prof. Rapagnà è stato direttore della tesi di dottorato in co-tutela tra le Università di Teramo e di Metz avente titolo: Produzione di gas di sintesi mediante gassificazione in continuo di biomasse (miscantus) in apparecchiature a letto fluidizzato e a letto fluido circolante. Caratterizzazione chimica delle frazioni organiche pesanti (tar) prodotte dal processo di gassificazione". La tesi è stata finanziata dall'Università Italo-Francese nell'ambito del Progetto Vinci 2007, nell'area "Sviluppo sostenibile: energie alternative e energie rinnovabili".
  • Il Prof. Rapagnà è Coordinatore del Centro Inter-universitario per le Ricerche sulle Biomasse a scopi Energetici (CIRBE) tra le Università di Teramo, L'Aquila e Padova.
Citato in Who's Who in the World 2011e in Top 100 Engineers (2011), IBC, Cambridge, UK.


Curriculum english version

 


After the Laurea degree in Chemical Engineering obtained at the University of L'Aquila, he spent several years at the Department of Chemical and Biochemical Engineering of the University College London, at the "Laser Centre" of "The Welding Institute" at Cambridge (GB) and at the Ecole Europeenne des Hautes Etudes des Industries Chimiques de Strasbourg. From this last institution he awarded the European PhD in Chemistry. He taught the courses of Industrial Catalysis, Chemical Reactors and Industrial Chemistry at the Chemical Enginnering Faculty of the University of L'Aquila. From february 2000 is Associated Professor at the Agricultural Faculty of the University of Teramo teaching several courses. He also has been nominated "Professeur Invité" at the Ecole de Chimie, Polymeres et Materiaux of the University of Strasbourg. From december 2006 to august 2008 he has been IPPC (Integrated Pollution Prevention and Control) Commision member's of the Italian Ministry of Environment.  Prof. Rapagnà founded in 2006 the Energy and Environmental Research Unit at the University of Teramo- Department of Food Science. The main aim of the research activities is to promote the use of biomasse and agricultural residue a s an alternative renewable energy sources to produce electricity, hydrogen and syn-gas. He has been involved in many european research projects such as the UNIQUE -Grant Agreement Number 211517 and is currently involved in the UNIfHY Project ID 29973. He has been  directly responsible of the two research projects financed by the Italian Ministry of University: contract (art. 5 prot. 3051 gazzetta 18/12/2006 - SAVA Project) and contract CIPE of 2.11.06. Both projects concerned the production of hydrogen from the orange residues, utilised to obtain a mixture of essential oils, and from agricultural and agro-industry by products.  Prof. Rapagnà has been the director of the joint Doctoral Thesis between the University of Teramo and the Paul Verlaine University - Metz PhD having title: "Synthesis gas production by continuous biomass (Miscanthus) gasification in fluidized and circulating bed reactors. Chemical characterization of the heavy organic compounds produced during the gasification process." The thesis has been  financed by the French- Italian University under the Vinci programme in the area of "Sustainable development, alternative and renewable energies", and is coordinator of the "Inter-university Research Centre on Biomass for Energy" (CIRBE) between the Universities of L'Aquila, Padova and Teramo.

His biographical profile is included in Who's Who in the World 2011 and in the Top 100 Engineers (2011) from IBC Cambridge, England.






Pubblicazioni

 

Citation Index maggiore di 1200

BREVETTI

1. S. Heidenreich, M. Nacken, P.U. Foscolo, S. Rapagnà
Gasification apparatus and method for generating syngas from gasifiable feedstock materials
United States Patent  N° US 8,562,701 B2  - Date of Patent Oct. 22, 2013


2. C. Courson, C. Petit, A. Kiennemann, P. U. Foscolo, S. Rapagnà, M. Matera
"Catalyseur pour la gazèification de la biomasse en lit fluidisé, procédé d'obtention et utilisations d'un tel catalyseur"
Brevetto Europeo No. PCT/FR01/01547, 18 maggio 2001.

3. A. Kiennemann, C. Petit, C. Courson, P.U. Foscolo, S. Rapagnà
"Catalyseur pour la gazeification de la biomasse en lit fluidisé"
Brevetto francese No. 0006526, 22 maggio 2000.

4. S. Rapagnà, H. Provendier, C. Petit , A. Kiennemann, P.U. Foscolo,
Processo per la gassificazione di biomasse.
Brevetto italiano No. RM2000A000157, 24 marzo 2000.

5. E. Tempesti, A. Kiennemann, S. Rapagnà, G. Jenner, L. Giuffrè e C. Mazzocchia.
"Procedimento e catalizzatore per preparare miscele di acidi carbossilici alifatici via carbonilazione del metanolo con miscele CO/H2 "
Brevetto CNR No. 20746A/89, (1989).


PUBBLICAZIONI E COMUNICAZIONI A CONGRESSI

 

Prodotti della ricerca

 

Link interessanti

 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 05-10-2017
Seguici su