Prof. MORSELLI Raffaella
Prof. MORSELLI Raffaella

Email: rmorselli@unite.it

Telefono: 0861-266031

Facoltà di appartenenza: SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE


 
 
 
 

Curriculum accademico

 

 

Raffaella Morselli

Professore Ordinario di Storia dell'Arte Moderna, Università degli Studi di Teramo, Italia

Università: Facoltà di Scienze della Comunicazione, Coste S.Agostino, 64100 Teramo

tel.0861/266034-31 fax 0861/588071

Email: rmorselli@unite.it; raffaella.morselli@gmail.com

 

Curriculum Vitae

 

TITOLI DI STUDIO

- Maturità classica presso il Liceo Classico Virgilio di Mantova

- Diploma di perfezionamento in "Archivistica, Paleografia e Diplomatica" presso l'Archivio di Stato di Mantova, 11/11/1985

- Laurea in Storia dell'arte (Facoltà Lettere e Filosofia), Università degli studi di Bologna,  19/06/1987, Bartolomeo Manfredi (1582-1622), pittore caravaggesco, relatrice Prof. Anna Ottani Cavina

- Diploma  di Perfezionamento in Storia dell'Arte Medioevale e Moderna, Università degli Studi di Bologna, 15/03/1990, Giovanni Campovecchio (1754-1804) e la pittura di paesaggio a Roma, relatrice Prof. Anna Ottani Cavina

- Dottorato di ricerca in Storia dell'arte Medioevale e Moderna, Università degli Studi di Bologna, VI ciclo 1990/1993, titolo conseguito il 10/03/1995 con una tesi dal titolo Collezionisti e quadrerie a Bologna nel Seicento. Indagine sugli inventari legali del fondo notarile dell'archivio di Stato di Bologna

 

ATTIVITA' DIDATTICA

- Nei mesi di Luglio-Agosto 1991 visiting professor presso il dipartimento di Filosofia e Ciencias humanas dell' Università` Estadual de Campinas (UNICAMP), Sao Paulo, Brasile con un corso dal titolo Caravaggio e la diffusione del caravaggismo in Europa

- Nell'anno accademico 1991-1992 seminario su Decorazione e architettura presso lo IUAV di Venezia (Istituto Universitario Architettura Venezia)

- Negli anni accademici 1991-1992, 1992-1993 professore di Storia dell'arte presso la Brown University (U.S.A., Providence Rhode Island New Hampshire, sede di Bologna).

- Dall'anno accademico 1990-1991 fino al 1996-97 lezioni e attività seminariali presso l'Università di Bologna nell'ambito del corso di Storia dell'Arte Medioevale e Moderna della prof. Anna Ottani Cavina; dal 1987 cultore della materia presso la stessa università

- Dall'anno accademico 1994-95 al 1999-2000 insegnamento di Museologia (Professore a contratto art.100 (lett.d) del DPR 382/80 dell’insegnamento di Museologia) , Università degli Studi della Calabria

- Dall'anno accademico 1996-97 al 1999-2000 professore di Storia dell'arte italiana (Arts of Italy) presso il Dickinson College-Pennsylvania University (sede di Bologna)

- Nell’anno accademico 1998-99 mutuazione del corso di Storia dell’arte Moderna, Università degli studi della Calabria

- Nell'anno accademico 1999-2000 e 2000-2001 ciclo di lezioni sull'utilizzo degli strumenti archivistici e informatici nella moderna storia dell'arte presso la Scuola Superiore per l'organizzazione della città storica, del territorio e dei loro modelli di rappresentazione, Università degli Studi di Bologna-Sede di Ravenna

- Nell’anno accademico 1999-2000 e 2000-2001, 2001-2002 insegnamento di Museologia presso l’Università degli Studi di Macerata, Master di formazione e aggiornamento in gestione e conservazione dei Beni Culturali

- Nell’anno accademico 2000-2001 insegnamento nell’ambito del Master CIES-MURST, Ingegneria dei sistemi multimodali per la produzione e fruizione dei beni culturali e ambientali, Università della Calabria

- Nell’anno accademico 2001-2002 conferenze e lezioni incaricate presso le Università di Udine, Macerata, Chieti, Milano-Politecnico, Roma “La Sapienza” (Scuola di specializzazione), Università di Trento

- Nell’anno accademico 2010-2011; 2011-2012; 2012-2013 insegnamento di Storia dell’Arte Moderna, Scuola di specializzazione in beni storico artistici all’Università degli Studi di Macerata, Facoltà di Beni Culturali, sede di Fermo.

- Settembre 2011-Ottobre 2011 “Linguaggi delle arti visive”. Master in “Diritto ed Economia per la Cultura e l’Arte”, Università degli studi di Sassari, sede di Nuoro.

- Settembre 2013-Ottobre 2013 “Linguaggi delle arti visive”. Master in “Diritto ed Economia per la Cultura e l’Arte”, Università degli studi di Sassari, sede di Nuoro.

 

ATTIVITA' ACCADEMICA

- Dall’anno accademico 2000-2001 all’a.a. 2003-2004 Professore associato di Storia dell’Arte Moderna (settore disciplinare L ART/02), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università della Calabria

- Dall’anno accademico 2003-2004 fino al 31 ottobre 2007 professore associato di Storia dell’Arte moderna, Facoltà di Scienze della Comunicazione, Università degli Studi di Teramo

- Da ottobre 2004 Presidente del Corso di Laurea in Comunicazione Artistica e Multimediale, Università di Teramo, Facoltà di Scienze della Comunicazione

- Dall’anno accademico 2002-2003 al 2003-2004 direzione della Scuola Insegnamento Secondario Superiore, Università della Calabria,  classe Storia dell’Arte (61A).

- Da ottobre 2005 ad oggi componente del Nucleo di valutazione d’Ateneo, Università di Teramo

- Da ottobre 2005 componente della Commissione Didattica d’Ateneo e presidente commissione didattica della Facoltà di Scienze della Comunicazione

- Settembre 2007-maggio 2008 membro della commissione Arcus, comune di Teramo, per la promozione culturale del territorio e della creazione di nuovi spazi museali

- Dal 1 novembre 2007 professore straordinario di storia dell’arte Moderna (SSD LART/02)

- 3-4 aprile 2008, presidente della commissione dottorato di ricerca, Università di Perugia

- Da ottobre 2008 presidente del Corso di laurea magistrale Produzione Artistica e Nuovi Linguaggi (LM 65)

- 20 ottobre 2008 Università di Teramo, Presidente commissione dottorato in Culture, linguaggi, politica della comunicazione, XXIV ciclo

- 13 luglio 2009 Università di Bologna, presidente commissione giudicatrice tesi di dottorato in Storia dell'Arte moderna

- 26 gennaio 2010 Università di Teramo, presidente commissione giudicatrice tesi di dottorato in Culture, linguaggi, poltica della comunicazione, XXII ciclo

- Dal 1 aprile 2010 componente del Nucleo di valutazione di ateneo DR 137

- 13 aprile 2010 Università di Chieti, presidente commissione giudicatrice tesi di dottorato in Storia dell'arte medioevale e moderna

- 23 maggio 2010 Università di Roma La Sapienza, presidente commissione giudicatrice tesi di dottorato in Storia dell'arte medioevale, moderna e contemporanea

- 28 luglio 2010 Direttore del Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Università di Teramo

- Da febbraio 2011 delibera di Giunta Comunale del Comune di Teramo n. 38 del 17/02/2011, nomina quale componente della Commissione tecnica per una prima valutazione dei progetti culturali da realizzarsi nell’anno 2011 a Teramo.

15-16 settembre 2011, membro della commissione di concorso per un posto da ricercatore a tempo determinato, facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Catania, ssd L-ART/02

- 2011- 2012 membro della commissione di concorso per un posto da ricercatore a tempo indeterminato, facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Bologna-sede di Ravenna, ssd L-ART/02

- Maggio 2012 membro della commissione di concorso per un posto a trasferimento da professore associato facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Bologna, ssd L-ART/02

- 19 luglio 2012 membro della commissione finale di dottorato ssd L-Art/02, Università di Bologna

- 30 maggio 2013 Leiden, Leiden Universitaat, componente commissione esame finale di dottorato in Storia dell’arte moderna dei paesi fiamminghi

- Aprile 2013 Università di Teramo, delegato del Rettore per la cultura e il territorio

- Settembre 2013 D.R. n.337 6 settembre 2013 Università di Teramo, esperto scientifico Area 10 per la commissione Osservatorio della ricerca d’Ateneo, durata 3 anni.

- Dal 2014 delegato del Magnifico Rettore per la CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane)

- 11 maggio 2015, presidente di commissione per la discussione finale di dottorato di ricerca in Arti, spettacolo e Tecnologie Multimediali- Scuola di Nuove tecnologie per le scienze umane e sociali (cicli XXVI-XXVII) (prot. n.24636)

- Giugno 2015 D.R. n. 343 29 giugno 2015 Università di Teramo, presidente della commissione di valutazione per la procedura selettiva di chiamata, nell’ambito del SSD L-ART/02, di un professore di seconda fascia

 

PREMI

- 1988-1989 premio Raimonda Gazzoni Frascara assegnato alla miglior tesi in materia storico-artistica presso il Dipartimento di Arti Visive dell'Università di Bologna.

- 2003 Premio La Rovere per la cultura

- 2003 Premio Garibaldino d’oro per il miglior evento culturale dell’anno

Curriculum english version

 

Pubblicazioni

 

 Monografie:

2010 Bologna, in Painting for profit, a cura di R.Spear e P.Sohm, London-New Haven, Yale University press, pp. 145-172.

2006 -R.Morselli-S.Lapenta, Le collezioni Gonzaga. Atlante dei dipinti nell’elenco dei beni del 1626-1627, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi).

2002 -R.Morselli, La celeste Galeria dei Gonzaga, Guida Breve, Skirà editore, Ginevra-Milano, 2002

2000 -R.Morselli, Le collezioni Gonzaga. L’elenco dei beni del 1626/1627, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi)

1999 -R.Morselli, Il flavo delle Stelle. Una sera di giugno del 1623 alla corte dei Gonzaga, Tre Lune, 1999, Mantova

1998 -R.Morselli, Collezionisti e quadrerie nella Bologna del Seicento, Documents for the history of collecting: italian inventories, Getty Trust Publications, 1998, Los Angeles

1997 -R.Morselli, Repertorio per lo studio del collezionismo bolognese del Seicento, Patron, 1997, Bologna

1988 -R.Morselli, A.Chastel, A.Ottino Della Chiesa, Tout l’oeuvre peint du Caravage, Flammarion, 1988, Paris

 

Curatele:

2014 Elena Fumagalli and Raffaella Morselli (edited by), “The Court Artist in Seventeenth-Century Italy”, Viella s.r.l., Roma, 2014, ISBN 978-88-6728-276-0

2010 R.Morselli (a cura di), Fuori dalla guerra. Emilio Lavagnino e la salvaguardia delle opere d'arte del Lazio, Mondatori,Milano, 2010

2008 R.Morselli (a cura di), Vivere d’arte. Carriere e finanze nell’Italia moderna, Carocci, Roma, 2008

2005 -R.Morselli, (a cura di) , Ritratto di una collezione. Pannini e la collezione del cardinale Silvio Valenti Gonzaga, cat. della mostra (Mantova), Skirà editore, Ginevra Milano

2003 -R.Morselli (a cura di), I prodigi della Misericordia. Raccolte d’arte degli Istituti Luigi ed Eleonora Gonzaga di Mantova, Tre Lune, Mantova 2003

2002 -R.Morselli (a cura di) Gonzaga. La celeste galleria. Le raccolte, Skirà editore, Ginevra Milano, 2002

2002 -R.Morselli (a cura di) La celeste Galeria dei Gonzaga. L’esercizio del collezionismo,  Skirà editore, Ginevra-Milano, 2002

1997 -R.Morselli, A.Emiliani, A.M.Ambrosini Massari, M.Cellini (a cura di), Simone Cantarini nelle Marche, cat. della mostra (Pesaro), Marsilio, Venezia, 1997

1996 -R.Morselli, in Domenico Fetti (curatela della sezione di Palazzo Ducale, Mantova), Electa, Milano, 1996, pp.195-234

1995 -A.Ambrosini Massari-R.Morselli (a cura di), I disegni Italiani della Biblioteca  Nazionale di Rio de Janeiro. La collezione Costa e Silva, Silvana Editoriale, Milano,1995

1993 -A.Ambrosini Massari, R.Battistini, R.Morselli (a cura di), La pinacoteca civica di Fano, Amilcare Pizzi, Milano 1993

 

Saggi:

2016 R. Morselli, “Il ritratto ritrovato del cardinale Antonio Facchinetti di Guido Reni” in “Studi in onore di

Stefano Tumidei” a cura di Andrea Bacchi e Luca Massimo Barbero, Fondazione Federico Zeri, Roma, ISBN 9788894047134.

2015 R. Morselli, “Rubens and the Spell of the Gonzaga Collections”, in “The Age of Rubens product subtitle Diplomacy. Dynastic Politics and the Visual Arts in Early Seventeenth-Century Europe” a cura di Luc Duerloo e Malcolm Smuts, Brepols Publishers, Turnhout, ISBN 9782503549484.

2015 R. Morselli, “Nove quadri per il Duca. Quello che resta delle opere di Federico Barocci nella collezione di Francesco Maria II Della Rovere nel 1631”, pp. 329-343 in “Testi e contesti. Per Amedeo Quondam” a cura di Chiara Continisio e Marcello Fantoni, Bulzoni Editore, Roma, ISBN 9788878709935

2015 R. Morselli, “Prancesco Purbis fiamengo al servizio di Vincenzo I Gonzaga”, pp. 89-108 in “La corona del Principe. Iconologia e simbologia per Vincenzo I Gonzaga. Saggi e studi in memoria di Cesare Mozzarelli a dieci anni dalla scomparsa” a cura di Chiara Continisio, Il Rio Arte Editore, Mantova, ISBN 9788898662388

2015 R. Morselli, “Artisti a Bologna nel Seicento: patrimoni personali ed eredità di bottega”, pp.189-206 figg.77-83 in “Riflessi del collezionismo, tra bilanci critici e nuovi contributi” a cura di Giovanni Perini Folesani e Anna Maria Ambrosini, Leo S. Olschki editore, Firenze ISBN 9788822263339

2014 R. Morselli, “In the Service of Francesco Maria II della Rovere in Pesaro and Urbino (1549-1631)”, in “The Court Artist in Seventeenth-Century Italy”, pp. 49-94, edited by Elena Fumagalli and Raffaella Morselli, Viella s.r.l., Roma, 2014, ISBN 978-88-6728-276-0

2014 R. Morselli, “Collezionismo e spazi del collezionismo. Temi e sperimentazioni” in “Collezionismo e spazi del collezionismo” a cura di Lauro Magnani, Gangemi Editore, Roma, 2014, pp. 245-252, ISBN 9788849227437

2013 R. Morselli, “La colleganza di un gran nobile e di un gran virtuoso”. Saulo Guidotti e Guido Reni, in Crocevia e capitale della migrazione artistica: forestieri a Bologna e bolognesi nel mondo (sec.XVIII) a cura di S. Frommel, Bononia University Press, Bologna, 2013 pp.55-84 ISBN 9788873958239

2013 R. Morselli, Il tempo lento e invisibile della creazione, in Venanzo Crocetti e il sentimento dell’antico. L’eleganza del Novecento, cat. della mostra a cura di Paola Goretti, (Roma, Palazzo Venezia 2 Settembre-20 Ottobre 2013) Torino Allemandi, 2013, pp.11-14, ISBN 978-88-4222-257-6

2013 R. Morselli, Felsina al potere: Francesco I e la supremazia dei pittori bolognesi, in Modena barocca. Opere e artisti alla corte di Francesco I (1629-1658), a cura di S.Cavicchioli, E.Fumagalli, S.Casciu, Firenze Edifir 2013, pp. 145-162, figg. 214-219, ISBN 978-88-7970-555-4

2013 R. Morselli-R.Piccinelli, Breve ragguaglio delle sculture in zucchero in epoca moderna. Ovvero Saccarum thriumphans alla corte di Carlo II Gonzaga di Nevers, in La tavola di corte tra Cinquecento e Settecento, a cura di A.Merlotti, Roma, Bulzoni editore, pp.207-234 ISBN 8878708674

2012 R. Morselli-R.Piccinelli, “Passando tra noi […]così stretta unione d’animo”: diplomazia e relazioni artistiche tra i ducati di Mantova e Modena, in La corte estense nel primo Seicento. Diplomazia e mecenatismo artistico, a cura di Elena Fumagalli e Gianvittorio Signorotto, Roma Viella, pp.369-396, ISBN 978-88-8334-943-0

2012 I funerali di Ferdinando Gonzaga (1587-1626), VI Duca di Mantova, nella chiesa palatina di Santa Barbara: potere e immagini in La corte en Europa: política y religión (siglos XVI-XVIII), a cura di José MARTÍNEZ MILLÁN, Manuel RIVERO RODRÍGUEZ e Gijs VERSTEEGEN, 3 vol. Madrid, Polifemo, 2012 ISBN: 978-84-96813-68-7, pp.1125-1145

2012 Guido Reni from Bologna to Rome and back, in Caravaggio’s Rome 1600-1630, a cura di Rossella Vodret, Milano, Skirà editore, pp.285-294 (anche in versione italiana, Guido Reni da Bologna a Roma e ritorno)

2012 Bologna “new and delightful Athens”. Considerations on bolognese painters active in Rome between 1600 and 1630, in Caravaggio’s Rome 1600-1630, a cura di Rossella Vodret,, Milano, Skirà editore, pp.251-272 (anche in versione italiana Bologna “nuova e dilettevole Atene”. Considerazioni sui pittori bolognesi attivi a Roma tra il 1600 e il 1630)

2012 Artisti al lavoro: commissioni di corte e declinazioni di ruoli tra convenzione e eccentricità nell’Italia di Antico regime, in The court in Europe, a cura di M.Fantoni, Roma Bulzoni editore, 2012, pp. 407-

2012 Da Guido Reni a Cantarini. L’arte di ben copiare e ritoccare al servizio del mercato felsineo, in Fano per Simone Cantarini. Genio ribelle 1612-2012, cat. della mostra a cura di A.M.Ambrosini Massari, Grapho, Fano, 2012, pp. 140-151.

2012 Tra pittura, letteratura e teatro. Il Pastor Fido di Guarini in due quadri di Guido Reni, in Crocevia e capitale della migrazione artistica: forestieri a Bologna e bolognesi nel mondo (sec.XVII) a cura di S.Frommel, Bononia University Press, Bologna, 2012 pp.315-326

2011 Introduzione a A.Valerini, La celeste galeria di Minerva, con un commento di D.Caracciolo, Edifir, Firenze, 2011, pp.9-10

2011 “Una moderna pittura … Don Gasparo de haro et Guzman”: “la Madonna che con la scudella piglia l’acqua per lavare i piedi al bambino di mano di Ludovico Carracci”, in Dal Razionalismo al Rinascimento: per i quarant’anni di studi di Silvia Danesi Squarzina”, a cura di M.Giulia Aurigemma, Roma Campisano editore pp. 229-234

2010 Appunti sul collezionismo di nature morte in Italia nel Seicento: un'indagine, in La Natura Morta: rappresentazione dell’oggetto, oggetto come rappresentazione,a cura di C.Barbieri-D.Frascarelli, con introduzione di G.Cassese, atti del convegno Internazionale di Studi, Arte’m, Napoli, 2010. pp.67-77

2010 La “Galeria di Sua Altezza”. Tra le opere d’arte, nel Palazzo Ducale di Vincenzo I Gonzaga, in L’Orfeo di Monteverdi, Electa, Milano, 2010, pp. 98-109

2010 Bologna, in Painting for profit, a cura di R.Spear e P.Sohm, London-New Haven, Yale University Press, London 2010, pp. 145-172.

2010 Salvare il salvabile. Un tracciato di eccentrica geografia artistica, in Fuori dalla guerra. Emilio Lavagnino e la salvaguardia delle opere d’arte del Lazio, Mondadori, Milano, 2010 pp. 4-19

2010 Caravaggeschi a sud e a nord del Po. Quadri e pittori caravaggeschi nei ducati di Mantova, di Parma, di Modena e nei territori della Chiesa tra Bologna e la Romagna, in Caravaggio e i caravaggeschi in Europa, a cura di A.Zuccari, Skirà, Milano-Ginevra, 2010, pp.165-178

2009 L'ombra di Barocci su Mantova, in Federico Barocci (1535-1612). L'incanto del colore. Una lezione per due secoli, a cura di C.Barbieri,D.Frascarelli con introduzione di G.Cassese, cat. della mostra, Santa Maria della Scala, (Siena, 11 ottobre 2009-25 gennaio 2010), Silvana editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), 2009 pp.184-193

2008 “Io Guido Reni Bologna”. Profitti e sperperi nella carriera di un pittore “un poco straordinario”, in Vivere d’arte. Carriere e finanze nell’Italia moderna, a cura di R.Morselli, Carocci, Roma, 2007 pp.71-134.

2007 R.Morselli, Il colloquio fatale tra Maria Bellonci e i Gonzaga, in M.Bellonci, Gente in castello, a cura di A.M.Rimoaldi, Mondadori, Milano, 2007, pp.255-259

2006 R.Morselli, La malia della pittura emiliana. Tracce di possibili contaminazioni tra Daniele Crespi e i pittori Felsinei, in Daniele Crespi, a cura di A.Spiriti, cat. della mostra, (Busto Arsizio) Silvana editoriale, Cinisello Balsamo (Mi) 2006, pp.57-63.

2006 R.Morselli, Maria Bellonci nella Camera degli sposi.Una conoscenza oltre il tempo, in M.Bellonci, Ritratto di famiglia. I Gonzaga del Mantegna, Tre Lune, Mantova, 2006, pp.11-27.

2005 -R.Morselli, Un Museo tra ragione e illusione. “La Galleria de’ quadri del cardinal Silvio Valenti Gonzaga”, in Ritratto di una collezione. Pannini e la collezione del cardinale Silvio Valenti Gonzaga, cat. della mostra (Mantova), Skirà editore, Ginevra-Milano, 2005 pp.11-44,

2005 -R.Morselli, Introduzione a P. Venturelli, Le collezioni Gonzaga. Cammei, cristalli, pietre dure,oreficerie, cassettine, stipetti. Intorno all’elenco dei beni del 1626-1627 da Guglielmo a Vincenzo II Gonzaga, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), pp. 7-10.

2004 -R.Morselli, Al di là degli Appennini, verso l’Adriatico. Committenze marchigiane e abruzzesi di Gregorio e Mattia Preti, in Gregorio Preti, calabrese (1603-1672) un problema aperto, cat. della mostra (Cosenza), Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), 2004, pp. 59-64.

2003 -R.Morselli Il Mosaico ricomposto, in I prodigi della Misericordia. Raccolte d’arte degli Istituti Luigi ed Eleonora Gonzaga di Mantova, a cura di R. Morselli, Tre Lune, Mantova 2003 pp.17-45

2003 -R.Morselli, Introduzione a D.Ferrari, Le collezioni Gonzaga. L’inventario dei beni del 1540-1542, Silvana editoriale,  Cinisello Balsamo (Mi),2003 pp.7-8

-2003 -R.Morselli, Introduzione a M.Sermidi, Le collezioni Gonzaga. Il carteggio tra Venezia e Mantova (1588-1612), Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), pp.9-11

-2003 -R.Morselli, Introduzione a R.Piccinelli, Le collezioni Gonzaga.Il carteggio tra Milano e Mantova (1563-1634), Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), pp. 9-12

-2003 -R.Morselli, Introduzione a B.Furlotti, Le collezioni Gonzaga.Il carteggio tra Roma e Mantova (1587-1608), Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), pp. 9-12

-2003 -R.Morselli, Eroi letterari, camerini d’amore, donne e Madonne. Pubbliche ostentazioni e segrete passioni di Vincenzo Gonzaga, in L’amor morto, di S.Scansani, Diabasis, Reggio Emilia, 2003, pp. 112-120

2002 -R.Morselli, Vincenzo Gonzaga, Domenico Tintoretto e altri artisti veneziani,  in Figure di collezionisti a Venezia tra Cinquecento e Seicento, a cura di L. Borean e S. Mason, Forum Editrice, Udine, 2002, pp. 77-116.

2002 -R.Morselli, Parmigianino nelle collezioni Gonzaga di Mantova: presenze, acquisti forzati e doni, in Parmigianino e il Manierismo Europeo, a cura di L.Fornari e S.Ferino, (atti del convegno) Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), 2002, pp. 246-257

2002 -R.Morselli, Introduzione a D.Sogliani, Le collezioni Gonzaga. Il carteggio tra Venezia e Mantova (1561-1587), Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), 2002, pp.7-9

2002 -R.Morselli, Introduzione a E.Venturini, Le collezioni Gonzaga. Il carteggio tra Corte Cesarea e Mantova (1554-1635), Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), 2002, pp.7-11

2002 -R.Morselli, a cura di, La celeste Galeria dei Gonzaga. Le raccolte, Skirà editore, Ginevra-Milano, 2002; Prologo, pp.1-9; L’ordine segreto degli oggetti, pp. 17-40; La quadreria. Il fior delle pitture dei primi pittori del mondo, pp. 41-86.

2002 -R.Morselli, a cura di, La celeste Galeria dei Gonzaga. L’esercizio del collezionismo,  Skirà editore, Ginevra-Milano, 2002; Questioni di metodo pp. 294-296.

2002 -R.Morselli, Il “cuciniere di Giove” al servizio dei Gonzaga, in La cucina dei Gonzaga. Ricette a cura di Lino Turrini,  Skirà editore, Ginevra-Milano, 2002, s.p.

2001-R.Morselli, Tendenze e aspetti del collezionismo bolognese del Seicento, in Geografia del collezionismo. Italia e Francia tra il XVI e il XVIII secolo, a cura di O.Bonfait, M.Hochmann, L.Spezzaferro, B.Toscano, Ecole Francaise de Rome, Roma, 2001 pp.61-82

2001 R.Morselli, Quadri bolognesi “antichi” e “moderni” nelle collezioni Gonzaga, in L’intelligenza della passione. Miscellanea per Andrea Emiliani, a cura di F. Di Teodoro e M. Scolaro, Minerva editoriale, Bologna, 2001, pp.337-352

2001-R.Morselli, The Gonzaga family, Rubens and the Collections of the Ducal Palace in Mantua, in AA.VV., cat. della mostra, Maastricht, The Studley Press, New York 2001, pp.59-67

2000 -R.Morselli, Introduzione a B.Furlotti, Le collezioni Gonzaga. Il carteggio tra Bologna, Parma, Piacenza e Mantova (1563-1634), Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), 2000, pp.7-9

2000 -R.Morselli, Il collezionismo di nature morte a Bologna tra Sei e Settecento, in La natura Morta in Emilia e in Romagna, a cura di D.Benati e F.Baldassarri, Skirà, Milano, 2000, pp.63-75

2000 -R.Morselli, Introduzione a R.Piccinelli, Le collezioni Gonzaga. Il carteggio tra Firenze e Mantova (1554-1626), Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), pp.7-11

1998 -R.Morselli, Gonzaga e Este: “piccolo” e grande collezionismo di due famiglie amiche tra Cinquecento e Seicento, in Sovrane passioni. Studi sul collezionismo estense, a cura di J.Bentini, Federico Motta Editore, Milano, 1998, pp.82-151

1997 -R.Morselli, Protettori, mercanti, collezionisti: la Bologna di Simone Cantarini, e i Dipinti (a cura di A.Ambrosini Massari, M.Cellini, A.Emiliani, R.Morselli) in Simone Cantarini detto il Pesarese, cat. della mostra (Bologna), Electa, Milano, 1998

1996 -L.Spezzaferro-R. Morselli, Le contraddizioni del metodo. La pittura perfetta del Domenichino, "Appendice II, Documenti" in Domenichino, cat. della mostra, (Roma), Electa, Milano,1996, pp.139-149, 571-575

1996 -R.Morselli, Alessandro Tiarini e l'iconografia di Santa Francesca Romana. Un modello per la scuola pittorica bolognese del Seicento, in L'istituto Rizzoli in San Michele in Bosco. Il patrimonio artistico del monastero e vicende storiche di cento anni di chirurgia ortopedica, Amilcare Pizzi, 1996, Cinisello Balsamo, pp.203-211

1995 -"Dezenhos, pinturas, estampes, camafeos, moldes et livros": la collezione dell’architetto portoghese José da Costa e Silva (1747 - 1819), in A.Ambrosini Massari-R.Morselli (a cura di), I disegni Italiani della Biblioteca  Nazionale di Rio de Janeiro. La collezione Costa e Silva, Silvana Editoriale, Milano,1995, pp.21-43

1995 -R.Morselli, biografia di Trophime Bigot, in Thieme-Becker Allgemeines Kunstlerlexikon, Saur, Monaco, 1995, vol.X, pp.629-631

1994 -R.Morselli, Ludovico Carracci e allievi nelle collezioni bolognesi del Seicento, in La scuola dei Carracci. Dall'Accademia alla bottega di Luodvico, Artioli, Modena, 1994, pp.7-13

1993 -R.Morselli, Episodi di collezionismo, in Guido Cagnacci, a cura di D.Benati e M.Bona Castellotti, cat. della mostra (Rimini), Electa, Milano, 1993,pp.188-194

1992-R.Morselli, biografia di Dirk van Baburen in Thieme-Becker Kunstlerlexikon, Saur, Monaco, 1992, VI vol. pp.109-111

1992 -R.Morselli, Guido Reni: i collezionisti, gli allievi, le copie; biografie su Enrico Kaiel e Antonio Randa, in La scuola di Guido Reni, Artioli, Modena, 1992, pp.17-25, 275-276, 309-314

1989 -R.Morselli, Storia del museo delle cere anatomiche, in Immagini, cat. della mostra (Bologna), Centro Stampe Universitarie, Bologna,1989, p.44

1988 -R.Morselli, La Fortuna critica, Bartolomeo Manfredi, in DopoCaravaggio:Bartolomeo Manfredi e la Manfrediana Methodus, a cura di M. Gregori, cat. della mostra (Cremona), Mondadori, Milano, 1988, pp.32-41, 58-59

1988 -R.Morselli, Toeput a Firenze e Roma, in Toeput a Treviso. Ludovico Pozzoserrato pittore neerlandese nella civiltà veneta del tardo Cinquecento, a cura di S.Mason Rinaldi e D.Luciani, Acelum Edizioni, Asolo, 1988, pp.79-87

1987 -M.Adriani-R.Morselli, L'arredo, in La chiesa della SS.Trinità in Bozzolo, Gianluigi Arcari Editore, Mantova, 1987, pp.117-162.

 

Schede:

2014 R. Morselli, “Ludovico Carracci (Bologna 1555-1691)” (p. 84), “Peter Paul Rubens (Siegen 1577-Anversa 1640)” (pp. 86-89), “Guido Reni (Bologna 1575-1642)” (p. 120), in “San Sebastiano. Bellezza e integrità nell’arte tra Quattrocento e Seicento”, cat. della mostra a cura di Vittorio Sgarbi e Antonio D’Amico (Castello di Miradolo, San Secondo di Pinerolo, 4 ottobre 2014 – 8 marzo 2015). Ginevra-Milano, Skira, 2014

2013 scheda San Carlo Borromeo di Carlo Saraceni, in Carlo Saraceni 1579-1620. Un veneziano tra Roma e l’Europa, cat. della mostra a cura di M.G.Aurigemma, Roma De Luca editore, ISBN scheda n. pp.

2012 schede di Reni n.26 pp.97-98; Guerrieri n.27 pp.98-99; Prett n.30 pp.101-102. In: Meraviglie delle marche, a cura di C.Costanzi, G.Morello, S.Papetti., A.Allemandi, Torino, 2012

2012 schede di G.Reni (San Sebastiano) pp. 166-167, G.Reni (Annunciazione) pp.162-165; Guercino (Sacra Famiglia) pp. 168 e 169; Iacopo Bertoia, (Annunciazione) pp. 152 e 153; Giuseppe Maria Crespi, Sacra famiglia con il beato Tolomei pp. 236 e 237 In: Opere d'arte dalle collezioni di Ascoli Piceno: la Pinacoteca Civica e il Museo Diocesano. Scoperte, ricerche e nuove proposte. [Works of Art from the Collections of Ascoli Piceno: the Pinacoteca Civica and the Museo Diocesano. Discoveries, Research and new attribution].a cura di S.Papetti, Ugo Bozzi Editore, Roma 2012

2009 schede in Le stanze del cardinale. Caravaggio, Guido Reni, Guercino, Mattia Preti, cat. della mostra (Caldarola), a cura di V.Sgarbi-S.Papetti, Silvana editoriale, Cinisello Balsamo(MI) 2009 pp.162-163; 158-159.

2008 schede nn. 30, 235, 277, 286, pp.48-50, pp.408-410, p.472. pp.460-462. In: Pinacoteca Nazionale di Bologna. Catalogo generale3. Guido Reni e il Seicento, a cura di J.Bentini, G.P.Cammarota, A.Mazza, D.Scaglietti Kelescian, A.Stanzani,. Marsilio,Venezia 2008

2003 -R.Morselli, schede dei dipinti di Innocenzo Tacconi, e scuola di Guido Reni, in Capolavori del Seicento e del Settecento della Banca Carime, a cura di R.Vodret, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Mi), 2003, pp. 16-17.

1999 -R.Morselli, schede in Museo d’Arte Antica del Castello Sforzesco. Pinacoteca. Tomo III, Electa, Milano 1999, nn.575, 576, 661, 662, 663, 664, 682, 778, 780.

1999-R.Morselli, schede in Mattia Preti. Il cavalier calabrese, cat. della mostra (Catanzaro), Electa-Napoli, 1999, n.37 pp.181-182, n.49 pp.186-187

1999-R.Morselli, scheda su Guido Cagnacci in La ragione e il metodo. Immagini della scienza nell’arte italiana dal XVI al XIX secolo, a cura di M.Bona Castellotti, E.Gamba, F.Mazzotta, cat. della mostra (Crema), Electa, Milano, 1999,  pp.62-63

1997 -R.Morselli, schede nn. I.10, I.16, I.23, I.23a, I.27, I.28, I.33, I.34, I.40, I.40a, I.43, I.45, I.56, I.58, I.65, I.65a in Simone Cantarini detto il Pesarese, cat. della mostra (Bologna), Electa, Milano 1998, pp.50-69, pp.87-89, pp.103-104, pp.114-115, pp.123-126, pp.133-134, pp.135-136, pp.147-148, pp.154-155, pp.158-159, pp.184-185, pp.189-190, pp.207-209

1997- R.Morselli schede nn.5 pp.21-24; 8 pp.29-32; 9 pp.32-35; 11 pp.37-40; 13 pp.43-45; 6 pp.80-84; 7 p.86; 9 p.90; 10 p.94; 13 pp.103-104 in Simone Cantarini nelle Marche, cat. della mostra (Pesaro) a cura di R.Morselli, A.Emiliani, A.M.Ambrosini Massari, M.Cellini, Marsilio, Venezia 1997

1996 – R. Morselli, schede nn.71 pp.261-262; 72 p.262; 73 p.264; 74 pp.264-265; 75 pp.269-270; 76 pp.270-271; 77 pp.271-272; 78 p.273; 79 p.277; 80 p.278; 81 pp.279-280; 82 p.280; 83 p.281; 84 pp.282-283; 87 p.295 in Domenico Fetti a cura di Eduard A.Safarik, cat. della mostra (Mantova). p. 195-234, Electa, Milano 1996

1995 - R.Morselli, schede nn. 6 p. 55; 7 p.56; 9 p.58; 10 p.59; 11 p.61; 12 pp.62-63; 13,14 p.64; 15 p.65; 16 p.67; 17 p.68; 18 p. 69; 19 pp.72-73; 20 pp.73-74; 21 pp.74-75; 22 p.76; 23 pp.76-77; 24 pp.77-78; 25 p.78; 26 pp.79-80; 31 pp.84-86; 32 p.86; 33 p.87; 34 p.88; 35 p.89; 36 pp.91-92; 37 pp.92-93; 38 p.93; 39 pp.93-94; 40 p.94; 41 pp.94-95; 42,43,44, p.95; 45 p.96; 46 p.98; 47 p.99; 48 p.100; 49 p.100; 108 pp.163-165; 109 pp.165-166; 110 p.166; 112 p.168; 113 p.169; 114 p.171; 115 p.172; 116 p.173; 117,118,119,120 p.174; 123 p.178; 124 pp.179-180; 125 pp.181-183; 126,127,128 p.184; 129 pp.185-186; 130 pp.187-189; 131, 132 p.190; 135 p.193; 138 pp.197-198; 139,140,141 p.199; 142 pp.200-201; 143, 144, 145,146,147 p.202; 153 pp.207-208; 154 p.209; 155 p.210; 156,157 p.212; 159 pp.217-218; 160 p.218; 161,162,163 p.220; 164,165,166,167,168,169 p.222; 170,172 p.223; 173 p.224; 176 pp.227-228; 177 p.228; 179,180 p.229; 182,184 p.231; 186 p.232; 193,194 p.237; 197 p.238; 212 p.254; 233 p.279; 239 p.285, in A.Ambrosini Massari-R.Morselli (a cura di), I disegni Italiani della Biblioteca  Nazionale di Rio de Janeiro. La collezione Costa e Silva, a cura di A.Ambrosini Massari-R.Morselli, Silvana Editoriale, Milano,1995

1995-R.Morselli, schede in La pittura antica, a cura di A. Morandotti, Fenice 2000, Milano,1995, pp.73, 89, 94-95, 104-106, 120,209-210, 230-231, 260-261, 264

1993 - R.Morselli, schede nn. 17 p.47; 37 pp.57-58; 38 p.58; 44, 45 p.62; 46, 48 p.65; 49 p.66; 57 pp.73-74; 75 p.82; 77 p.84; 80 p.84; 84 p.86; 90 p.89; 91 p.90; 121 p.108; 123 pp.109-110; 155 p.130; 168 p.139; 169 p.140; 200 pp.155-156; 203 p.157; 229 p.164; 238 p.168; 285, 286, 287 p.188; 295 p.191; 335 p.205; 336 p.206; 392 pp.223-224; 393 pp.225-226; 394pp.227-228; 395pp.229-230; 396,397,399,399,400,401,402,403,404,405,406,407,408,409,410,411,412,413,414,415,416,417,418 p.230, 423 p.231; 424 p.231; 425 p.232; 453, 454 p.241; 475 pp.258-259; 476 p.259; 477 pp.260-262; 480 p.262; 488 p.269; 509 pp.281-282; 510,512 p.282 in La pinacoteca civica di Fano, a cura di .Ambrosini Massari- R. Battistini, R.Morselli, Amilcare Pizzi, Milano 1993

1993 -R.Morselli, scheda Santa Mustiola, n.13, pp.92-95, in Guido Cagnacci, a cura di D.Benati e M.Bona Castellotti, cat. della mostra (Rimini), Electa, Milano, 1993

1993 -R.Morselli, schede nn.7, 8, 14, 15, 19, 35 in  Musei Civici di Pesaro, I disegni della collezione Mosca, a cura di C.Giardini, E.Negro, N. Roio, cat. della mostra (Pesaro), Artioli, Modena, 1993

1993 -R.Morselli, schede nn.20, 21, 48, 52, 54, 57, 60, 61, 67, 86, 88, 153, 155, 156, 157, 162, 164, 167, 168, 170, 172, 173, 178, 186, 192, 193, 198, 210, 230, 236, 241 in Musei Civici di Pesaro, Pinacoteca civica, (a cura di C.Giardini, E.Negro, M.Pirondini), Artioli, Modena, 1993

1991 -R. Morselli, schede in Pinacoteca di Brera. Scuola emiliana, Electa, Milano, 1991, pp. 222-223, 235-238

 

Articoli in riviste:

2015 – R. Morselli – “#expoartitale. Una mappa emozionale per raccontare il territorio” in MU6 – Anno X / III trimestre n. 33 – “Abruzzo artigianato Expo 2015”

2015 – R. Morselli, “Collezionismo, mercato e allestimento: i naturalia di Casa Gonzaga tra modernità e contemporaneità” pp. 54-59 - in Nuove Alleanze. Diritto ed Economia della Cultura e dell’Arte (supplemento di “Arte e Critica” 80/81)

2014 – R. Morselli, Condividere il patrimonio del museo: le sperimentazioni del Rijksmuseum di Amsterdam, in Trimestrale MU6 n. 30, p. 23

2014 R. Morselli, “The artist's portfolio: creating, producing, and earning in Bologna in the Seventeenth century”, in Center34 National Gallery of Art Center for advanced study in the visual arts. Record of activities and Research Reports, Washington 2014, pp.129-131 ISSN 1557198X

2009 Recensione al volume Il collezionismo a Venezia. Il seicento, a cura di L.Borean e S.Mason, Marsilio 2007, in “Bulletin de l’association des historiens de l’Art italien”, n.14 2008, pp.189-193

2008 (2006)-R.Morselli, Vincenzo Gonzaga e la pittura fiamminga alla corte di Mantova. Spigolature su Pourbus e Rubens, in “La Konstkamer italiana”. I fiamminghi nelle collezioni italiane all’età di Rubens, atti del convegno di studi Roma 9,10 dicembre 2004, in Bulletin de l’Institut Historique Belge de Rome, LXXVI 2006, pp.137-170

2005 -R.Morselli, Pisanello à la cour des Gonzaga, in Quaderni della Fondazione Bellonci, 3, Roma, pp.20-22,

2003 -R.Morselli, Literature and collectors of art in the modern and contemporary era, in Yale italian poetry, Yale University press, New Haven (Ct), 2003, VII, pp.11-24.

2002 -R.Morselli, Les collections des Gonzague renaissent à Mantoue, in “L’object d’art”, n. 374 novembre 2002, pp.26-35.

2000 -R.Morselli, Il Museo dei Gonzaga in mostra nel 2002, in “Quadrante Padano”, XXI n.I, giugno 2000, pp. 37-41.

1998 -R.Morselli, Ferdinando Gonzaga “secretario di natura” e il “magnifico, eccellente, invitto” Domenico Fetti, in “Studi di Storia dell’Arte”, Ediart, 1998, Todi, n.9 pp.189-256

1993 -R.Morselli, Bartolomeo Manfredi: Sandrart, il collezionista olandese Balthasar Coymans, e alcune nuove proposte, in "Antichità Viva", Edam, 1993, Firenze nn.3-4, pp.25-37

1993 -D.S.Pepper-R.Morselli, Guido Reni's  Hercules series: new considerations and conclusions, in "Studi di storia dell'arte", Ediart, 1993, Todi, n.4, pp. 129-147

1992 -R.Morselli, La pala Davia di Carlo Cignani:i documenti e una nuova datazione, in Antichita` Viva, Edam, 1992, Firenze, nn.5-6, pp.19-24

1987 -R.Morselli, Bartolomeo Manfredi and Pomarancio: some new documents, in "The Burlington Magazine", The Burlington Magazine Publication, 1987, Londra, N.1015 vol.CXXIX, pp.666-668, Ottobre 1987

 

Atti dei congressi:

2012 R.Morselli, Hierarchies of objects in the inventory of the Gonzaga Dukes of Mantua in the Sixteenth and Secenteenth centuries, in The challenge of the object, 70th congress of CIHA, Norimberga p.70

2010 R.Morselli, The Market for naturalia for the Gonzagas museum in Mantua, The Renaissance Society of America, 8-10 aprile 2010, Venezia, p.577

2008- R.Morselli, Ferdinando Gonzaga and his Museum of “cose natturali”. Market and collections of exotic objects in Mantua in the XVI-XVII centuries, CIHA Abstracts pp.179-180, Melbourne

2008-R.Morselli, Harmonious letters and musician’s paintbrushes: Adriano Banchieri and artistic traditions in Bologna during the first half of the XVII century, CAA abstracts, Dallas, p.29.

2006 -R.Morselli, Memorandum of paintings and accounts ledger compared: the cases of Elisabetta Sirani and Guercino, CAA abstracts, Boston p.189

1990 -R.Morselli, Nuovi contributi per la storia del Museo delle Cere anatomiche bolognesi tra Settecento e Ottocento, in Atti del XXXI Congresso Internazionale di Storia della Medicina, Monduzzi Editore, 1990, Bologna, pp.180-187

 

Altro:

22 luglio 2015 – Università degli Studi di Teramo (Aula 9), Curatela dell’evento dal titolo “#mapyorselfie” all’interno della rassegna d’arte contemporanea “6PM Your Local Time EU” – coordinamento Galleria Link Art Center, Brescia

2015 – R. Morselli, 1600-1608 The Court of Vincenzo Gonzaga, pp. 36-39; Margherita Gonzaga, Duchess of Lorraine (1591-1632), pp. 46-49, in From Merchants to Monarchs. Frans Pourbus the Younger, catalogo The Weiss Gallery

2009 -Direzione scientifica del docufilm Un inverno di guerra. Opere del Lazio salvate dalla guerra 1943-1944, Big Sur edizioni, Lecce, 2009

2002 -R.Morselli, Il Sacco di Mantova, in Il Sole 24 Ore, 24 Agosto 2002

Prodotti della ricerca

 

ATTIVITA' DI RICERCA E INCARICHI SCIENTIFICI
- Dal 1985 al 1995 attività di ricerca presso il Dipartimento di Arti Visive dell'Università di Bologna sul tema della pittura caravaggesca e del collezionismo bolognese del Seicento
- Dal 1987 al 1990 collaborazione tramite schedature del patrimonio storico-artistico della provincia di Mantova con la Soprintendenza per i beni storico-artistici di Brescia-Cremona-Mantova
- Nel biennio 1987-89 completo riordino, inventariazione e ricerca documentaria sulla raccolta scientifica delle cere anatomiche del '700 e dell'800 conservate presso il museo di Anatomia Umana Normale dell'Università di Bologna
- Nel 1991-1995 attività` di ricerca presso il Museu de Belas Artes di Rio de Janeiro e la Biblioteca National (la collezione di dipinti e disegni italiani del XVII e XVIII secolo)
- Dal Novembre 1990 al 1994 consultant per il Provenance Index del J.P.Getty Museum (Los Angeles, California) presso l'Archivio di Stato di Bologna sul collezionismo bolognese del XVII secolo.
- Aprile-giugno 1994 guest scholar presso il J.P.Getty Museum (Los Angeles) California
- Dal 1996 attività di ricerca sulla pittura bolognese del Seicento in collaborazione con la Pinacoteca Nazionale di Bologna e l'Accademia Clementina per la creazione di mostre
- Ispettore onorario della Soprintendenza per i beni storico-artistici di Mantova-Cremona-Brescia per la città di Mantova e per il Palazzo Ducale (settembre 1996- settembre 2006)
- Da marzo 1998 a dicembre 2002 ideazione e direzione scientifica del progetto di ricerca Collezionismo gonzaghesco (1563-1630), Centro Internazionale d’Arte di Palazzo Te (Mantova) e coordinatrice del gruppo di ricerca relativo presso l’Archivio di Stato di Mantova
- Da settembre 1998 a dicembre 1999 consulente senior progetto I centri per lo sviluppo del turismo culturale. Calabria, Università della Calabria e Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento del Turismo
- Da settembre 1998 al 2003 membro del Comitato scientifico Herakles, Università della Calabria
- Da settembre 1998 ad oggi membro del comitato scientifico collana “Le Voci del Museo”, Edifir, diretta da A.Paolucci e C.De Benedictis, Firenze
- Da settembre 2000 al 2006 Direttore della collana Le collezioni Gonzaga, Silvana editoriale, Cinisello Balsamo (Mi).
- Dal 2001 consulente per i progetti di Storia del collezionismo dell’INASA (Istituto Nazionale Storia dell’Arte-Roma)
- 2002-2003 membro della commissione di concorso “Il Rinascimento di Maria Bellonci” (Fondazione Bellonci, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e relatore del progetto (Milano, Mantova, Roma-Quirinale)
- Dal 2003 membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Goffredo e Maria Bellonci e votante come amico della domenica del Premio Strega
- Nel 2003 membro del comitato scientifico della mostra Gregorio Preti calabrese (1603-1672) un problema aperto
- Dal 2004 al 2008 direttore scientifico del Centro Internazionale d’Arte e di cultura di Palazzo Te, Mantova
- Dal 2005 Consigliere del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Goffredo e Maria Bellonci, Roma
- Dal 2005 giurato del premio letterario “ Premio Teramo”
- Nel 2005-2006 membro del comitato scientifico della mostra Daniele Crespi, Varese
- Nel 2005-2007 membro del comitato scientifico della mostra L’ultimo Tiziano, Belluno
- Da settembre 2005 membro del Comitato scientifico della Fondazione Montanari (Fano)
- Nel 2006-2008 membro del comitato scientifico della mostra dedicata a Matilde di Canossa (San Benedetto Po –Mn- 31 agosto-8 dicembre 2008) L’abbazia di Matilde. Arte e Storia in un grande monastero dell’Europa benedettina (1007-2007).
- Da maggio 2007 membro della Fondazione Luigi Spezzaferro (Roma)
- Da gennaio 2008 referee internazionale della rivista “Civiltà mantovana”
- 2008 PRIN 2008 Unità locale, Ordini religiosi e papato: politica internazionale, cultura e religioni in età moderna.
- Nel 2008-2009 membro del comitato scientifico della mostra Federico Barocci e la cultura europea, Siena 10 ottobre 2009-gennaio 2010
- Da luglio 2009 membro del comitato scientifico esecutivo del Comitato nazionale per le celebrazioni di Annibale Carracci
- Da luglio 2009 aderente al progetto di ricerca “European Network for Baroque Cultural Heritage (ENBaCH)” promosso dalla Comunità europea Il progetto di ricerca, che ha ricevuto un finanziamento complessivo di € 1.748.913, coinvolge una rete di otto Università (Universitat de Barcelona, Technische Universität Dresden, Ernst-Moritz-Arndt-Universität Greifswald, Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales - Paris, La Sapienza Università di Roma – Coordinatore generale -, Università di Teramo, Uniwersytet Warszawski, Universität Wien) di sei diversi paesi europei (Austria, Francia, Germania, Italia, Polonia, Spagna), per la durata di cinque anni.
- Febbraio 2010 membro del comitato scientifico della mostra a Roma, Palazzo Venezia, Roma al tempo di Caravaggio
- Marzo 2011 membro del comitato scientifico della mostra a Roma, Palazzo Venezia, Carlo Saraceni
- Da gennaio 2012 membro del CIHA Italia
- Dal 2012 ad oggi, Università degli Studi di Teramo, membro del Comitato scientifico del “Corso di Storia e didattica della Shoah”
- 2012 Presidente del “Premio Teramo” per un racconto inedito.
- Da settembre 2012 membro del comitato scientifico Università di Chieti-Pescara- Presidenza del consiglio dei ministri. Dipartimento per la digitalizzazione della PA e l’innovazione tecnologia dal titolo “Edizione digitale dei Monumenti Atriani e degli Annali Acquaviviani”. Una fonte per la storia della regione adriatica nel mezzogiorno d’Italia”.
- Dal 2 maggio 2013 al 31 luglio 2014, responsabile scientifico del progetto “Itinerari del barocco. Percorsi della fede in Abruzzo. Valorizzazione, promozione e commercializzazione del Turismo Religioso Abruzzese”. Regione Abruzzo.
- Dal 2014 membro del Comitato scientifico della rivista MU6 (edizioni aMa, Associazione Amici dei Musei d’Abruzzo)
- Marzo-aprile 2014 Ailsa Bruce Mellon senior visiting fellowship, Center for the advanced study in the visual arts, National Gallery of art, Washington DC
- Da aprile 2014, membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Venanzo Crocetti, Roma.
- Marzo- giugno 2015, consulente scientifico per il progetto “Fabbrica della conoscenza”. Convenzione Cope Teramo con Polo di Innovazione dell’artigianato artistico e di pregio. Progetto cofinanziato dalla Regione Abruzzo POR FESR 2007-2013. Attività I.1.2 sostegno alla creazione dei poli di innovazione. Soggetto gestore: Società consortile ART ITALIA Soc Coop SpA.
- Marzo – settembre 2015, coordinatrice scientifica per l’Università degli Studi di Teramo per i progetti Expo inerenti al progetto cofinanziato dalla Regione Abruzzo POR FESR 2007-2013 attività I.1.2 sostegno alla creazione dei poli di innovazione. Soggetto gestore: Società Consortile ART ITALIA soc coop SpA.
- 2015 – Curatela del numero speciale della rivista MU6 – Anno X / III trimestre n. 33 – “Abruzzo artigianato Expo 2015”
- Da febbraio a novembre 2015, referente per l’università degli Studi di Teramo del progetto “DAB: DEVELOPMENT IN ARCHAEOLOGY BUSINESS”. PO FSE ABRUZZO 2007-2013 – Piano operativo 2012-2013. Asse 1 adattabilità – Asse 2 occupabilità - Asse 4 capitale umano – Asse 5 interregionalità e transnazionalità. Progetto speciale multiasse: TALENTI PER L’ARCHEOLOGIA.
- Da ottobre 2015 a gennaio 2016, membro del comitato scientifico della mostra “Mattia Preti. Un giovane nella Roma dopo Caravaggio” a cura di Giorgio Leone, Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Corsini, Roma.

 

CONVEGNI e INTERVENTI SCIENTIFICI

- 6-7 Novembre 1987, seminario internazionale di studi su Lodovico Pozzoserrato, pittore neerlandese, Treviso, Fondazione Benetton

-31 Agosto-2 Settembre 1988,  XXXI Congresso Internazionale di Storia della Medicina, Bologna

-20-21 ottobre 1995, round-table History of collecting in early modern Europe, organizzata dalla European University (a cura di J.Brewer), Fiesole

-6-7 giugno 1996 Symposium on the use of archival inventories in Art History, The Hague, Getty Provenance Index

-19-20-21 settembre 1996 Convegno Geografia del collezionismo in Italia e Francia dal XVI al XVIII secolo, Roma Università Roma III-Academie de France

-13,14,15 novembre 1998, coordinatore e relatore del seminario di studi Collezionismo gonzaghesco 1563-1630, Mantova, Centro Internazionale d’arte di Palazzo Te

-1-5 ottobre 2001 Relatore IV Settimana di Alti Studi Rinascimentali, Istituto Studi Rinascimentali, Ferrara

-13-16 giugno 2002, Convegno Internazionale Parmigianino e il Manierismo Europeo, Parma

-5 settembre 2002 Festival della Letteratura-Mantova, Teatro del Bibiena, L’ordine segreto degli oggetti, con Marco Carminati

-22-24 novembre 2002, Convegno Internazionale di studi Narrare la Storia: dal documento al racconto, Giornate di studio per il centenario della nascita di Maria Bellonci, Mantova

-Nell’anno accademico 2001-2002 conferenze e lezioni incaricate presso le Università di Udine, Università di Macerata, Università di Chieti, Università Milano-Politecnico, Università Roma “La Sapienza” (Scuola di specializzazione), Università di Trento

-2 aprile 2003, Trieste, Università di Trieste, Facoltà di Architettura, La collezione come opera d’arte, nell’ambito del ciclo Progettare la storia, a cura di G.Fraziano

-11 aprile 2003 Cosenza, Pinacoteca Nazionale di Palazzo Arnone, Davanti all’opera. Due dipinti del Seicento della Pinacoteca Nazionale di Palazzo Arnone

-23 aprile 2003  Madrid, Museo del Prado, Dibujar y pintar en Bolonia en el siglo XVII. Como nacieron las obras maestras.

-2-5 ottobre 2003, Yale University (New Haven, CT, USA), giornate di studio The Twilight Zone: Contemporary Italian narrative between prose, poetry, and art, a cura di Paolo Valesio, intervento dal titolo Letteratura e collezionismo d’arte in epoca moderna e contemporanea.

-7-8 giugno 2004, Università di Teramo, intervento in Il clero regolare nell’Europa d’antico regime: conflittualità, politica e cultura (secoli XVI-XVIII), a cura di M.Giannini

-20 ottobre 2004, Università di Teramo,intervento in Emblemi, seminario nell’ambito della ricerca I linguaggi del potere: politica e religione nell’età barocca, a cura di F.Benigno

-8-9 dicembre 2004, Accademia Belgica, Roma, La konstkamer italiana, con un intervento dal titolo Rubens e Vincenzo Gonzaga, una relazione privilegiata

-18-19 marzo 2005 Colloquium Clark Institute, Williamstown (Ma), The economics lives of the Seventeenth-Century Italian painters

-27 aprile-1 maggio 2005, Salon International du livre de la presse et du Multimedia, intervento su Mantenga e Maria Bellonci,Ginevra

-17 maggio lezione al dottorato di Storia dell’Arte Moderna, Università La Sapienza Roma

- Roma 8-10 dicembre 2005, Università La Sapienza-Europa delle corti. Centro studi sulle società di antico regime.

-Relazione al seminario di studi Le parole che noi usiamo. Categorie storiografiche interpretative dell’Europa Moderna.

-15-17 dicembre 2005 “Orfeo son io”, Convegno Internazionale di Studi su Claudio Monteverdi, Venezia Palazzo Zorzi-Verona Palazzo della Gran Guardia-Mantova Teatro Accademico del Bibiena, intervento dal titolo Reni e Monteverdi

-22-25 febbraio 2006, 94 th College Art Association annual conference, Boston, Memorandum of paintings and accounts ledger compared: the cases of Elisabetta Sirani and Guercino

-settembre 2007-maggio 2008 membro della commissione Arcus, comune di Teramo, per la promozione culturale del territorio e della creazione di nuovi spazi museali

-16 novembre 2007, Roma, Bibliotheca Hertziana, Presidente della giornata di studi dedicata a Luigi Spezzaferro

-19-23 gennaio 2008 CIHA 2008, Melbourne, Ferdinando Gonzaga and his Museum of “cose natturali”. Market and collections of exotic objects in Mantua in the XVI-XVII centuries

-23-24 gennaio 2008, Università della Calabria, Cosenza, conferenza nell’ambito delle giornate di studi dedicate a Luigi Spezzaferro, L’intelletto e gli umori. Per Luigi Spezzaferro

-22-25 febbraio 2008, 96th College Art Association annual conference, Dallas, Harmonious letters and musician’s paintbrushes: Adriano Banchieri and artistic traditions in Bologna during the first half of the XVII century.

-12 marzo 2008 Bologna, Dipartimento Arti visive, conferenza nell’ambito dei mercoledì dell’arte a Santa Cristina dal titolo “Vivere d’arte. Lo status sociale dei pittori bolognesi del Seicento”.

-28 marzo 2008 , Venezia, Fondazione di Venezia presentazione del volume Il Collezionismo d’arte a Venezia. Il Seicento, Marsilio ( a cura di L.Borean e S.Mason)

-18 settembre 2008, Roma, palazzo Venezia, presentazione del volume di F.Curti, La collezione Duglioli Angelelli. Mercato e collezionismo tra Roma e Bologna nel Seicento (a cura di F.Curti)

-23-24 settembre 2008 Teramo. Università, intervento al convegno “L’invenzione del barocco” con una relazione dal titolo I paradossi del Seicento. La declinazione delle arti figurative

-11-12 novembre 2008, Napoli, Accademia di Belle Arti, intervento al convegno La Natura Morta: rappresentazione dell’oggetto, oggetto come rappresentazione, Convegno Internazionale di Studi,

-30 maggio 2009, Siracusa Palazzo Vermexio, Caravaggio e gli artisti della notte. Giornata di studio intorno al libro di Baldine Saint Girons Imargini della notte. Per un’altra storia della pittura, intervento dal titolo Correggio. Dosso. Guercino. Tre rappresentazioni della notte nella pittura emiliana tra Cinque e Seicento.

-1-2 luglio 2009, Roma, American Academy, discussant nel panel finale del convegno  Display of art in Roman Palaces in the long 17th century (1550-1750)

-1 luglio 2009, Roma, palazzo Venezia, presentazione del docufilm Un inverno di guerra. Opere del Lazio salvate dalla guerra 1943-1944, di cui ha curato la direzione scientifica

-4-5 dicembre 2009, Torino, Venaria Reale, convegno La tavola di corte. Seminario annuale del centro Europa delle corti, intervento dal titolo Trionfi di zucchero e altre bagatelle alla tavola di Carlo II Gonzaga Nevers

-13 gennaio 2010, Roma, Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell'arte, presentazione e discussione attorno al libro Vivere d'arte, seminario nell'ambito dei dottorati di ricerca in Storia dell'arte Moderna delle Università di Roma tre e Tor Vergata.

-7-10 aprile 2010 Venezia, Renaissance Society of America, organizer e presenter dei 4 panels Agents, brokers, and intermediaries: the circulation of art works in the early modern period (1500-1650) I-IV: Venice, Mantua, Modena

-13 aprile 2010, Università di Chieti conferenza nell'ambito del dottorato in Storia dell'arte medioevale e moderna dal titolo Denari e pennelli nella Bologna del Seicento

-20 aprile 2010, Roma Palazzo Barberini, presentazione del libro di Melania Mazzucco Domenico Tintoretto e i suoi figli, Rizzoli 2009

-27 aprile 2010, Firenze, Biblioteca Magliabechiana, presentazione e tavola rotonda attorno al libro di Paola Venturelli, Cammei, pietre dure e gioielli nelle collezioni medicee, Giunti 2009

-3 maggio 2010, Perugia, Palazzo Graziani, Giornata di Studi su Federico Barocci, intervento dal titolo Denari e pennelli: il caso Barocci

-5 maggio 2010, Bologna, Dipartimento Arti visive, Giornata di studi in ricordo di Stefano Tumidei, relazione dal titolo Studiando con Stefano

-24 maggio 2010, Roma, Archivio di Stato Sant'Ivo alla Sapienza, presentazione del numero monografico di Quaderni storici n.130-2009 (Il Mulino) Oggetti di scienza e tavola rotonda sul tema Le collezioni scientifiche XVI-XVIII secolo

-5 ottobre 2010 , Roma, Musei capitolini, Sala Pietra da Cortona , presentazione del volume di Paolo Coen Il mercato dei quadri a Roma nel diciottesimo secolo, Firenze Holski, assieme a Bernard Aikema, Liliana Barroero, Michela Di Macco

-6 ottobre 2010, Roma, Palazzo Venezia, presentazione del volume Painting for profits , Yale University Press, con Patrizia Cavazzini e Irene Fosi

-5 novembre 2010, relatore al convegno Diario di un incontro, Margherita Hack e Marco Sanatarelli, Teramo, Auditorium B.Pascal

-23 novembre 2010, Chieti, Auditorium del Rettorato, prsentazione del volume Il barocco negato, a cura di Rossana Torlontano, De Luca editori d'arte, con Daniele Benati, Alessandro Tomei, Maria Giulia Aurigemma

30 novembre-2 dicembre 2010  relazione Tra pittura, letteratura e teatro: due quadri di Guido Reni per il Pastor Fido di Guarino, in Crocevia e capitale della migrazione artistica: forestieri a Bologna e bolognesi nel mondo (XVIIsecolo), Bologna, Casa Saraceni, Convegno internazionale di studi.

-13-16 dicembre 2010, relazione I funerali di Ferdinando Gonzaga VI Duca di Mantova, in La corte en Europa: politica y religion XVI-XVIII secolo, convegno internazionale di studi, Madrid, Universidad Autonoma

-27 gennaio 2011 conferenza La retorica di alto lignaggio di Carlo Cignani (1628-1719). L'Adone e la Venere e Cupido della Galleria Sabauda, Palazzo Carignano, Sala del Legnanino

-15 febbraio 2011 presentazione del volume di L.Spezzaferro, Archivio del collezionismo romano, edito dalla Scuola Normale Superiore di Pisa, Roma, Musei Capitolini, assieme a Salvatore Settis, Liliana Barroero, Sergio Guarino

-25 febbraio 2011 conferenza Forme di comunicazione e fruizione, Dipartimento di Scienze Sociali Università degli Studi “G.D’Annunzio”, Chieti-Pescara

-12 aprile 2011 presentazione del libro di Roberta Piccinelli, Collezionismo a corte I Gonzaga Nevers e la “superbissima galeria” di Mantova (1637-1709), Mantova Palazzo Ducale.

-17-18 maggio 2011 workshop “Ducato Estense: storia diplomazia e mecenatismo artistico nel secolo XVII”. Este e Gonzaga nel corso del Seicento: una fitta rete di relazioni artistiche, con Roberta Piccinelli, Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, Dipartimento di Scienze del linguaggio e della cultura.

-20-21 giugno 2011 workshop on “Courts and Luxury in the Early Modern World”. Ferdinando Gonzaga and his Museum: Trade and Collections of Exotic Objects in Mantua in the Seventeenth Century. European University Institute, Department of History and Civilization, Villa Schifanoia, Florence.

-settembre-ottobre 2011 Nuoro, Università di Sassari insegnamento Master in Diritto, economia, cultura e Arte (DECA Master) e 14-15 ottobre tavola rotonda su Economia della cultura in Nuove alleanze

-a.a. 2010/2011 insegnamento Storia dell’Arte Moderna, Scuola di specializzazione in Beni Culturali, Università di Macerata, sede di Fermo

27-28-29 ottobre 2011, convegno internazionale di Studi Opere e artisti alla corte di Francesco I d’Este (1629-1658), Accademia Militare di Modena, Palazzo Ducale, intervento dal titolo “Francesco I e l’ombra di Felsina”

-30 novembre 2011 Firenze, Fondazione Longhi, presentazione del Volume di Paolo Coen Il mercato dei quadri a Roma nel diciottesimo secolo, Firenze Holski, con Simonetta Prosperi Valenti Rodinò

-15 dicembre 2011 Roma, conferenza a palazzo Venezia “Guido Reni da Bologna a Roma e ritorno”, nell’ambito del ciclo Roma al tempo di Caravaggio

-15-16 marzo 2012 discussant finale del convegno internazionale “Il mercato dell’arte a Roma nel XVIII secolo: un caso di studio per la storia sociale dell’arte”, Palazzo Barberini

-Teramo, 9 maggio 2012 The routes of Baroque in Spanish Italy and Spain, First dissemination seminar Enbach Project, intervento dal titolo Artisti italiani in Spagna e artisti spagnoli in Italia

-10-11 maggio 2012 Colloquio internazionale di studi su Rubens and the Thirty years war, Rubenianum, Antwerp, con un intervento dal titolo Rubens and the Gonzaga’s paintings

-22-24 maggio 2012 Convegno Internazionale di Studi Crocevia e capitale della migrazione artistica: forestieri a Bologna e bolognesi nel mondo (sec. XVIII) Sala di Giasone, Palazzo Fava; intervento dal titolo I Guidotti collezionisti e committenti nella Bologna barocca.

-15-20 luglio 2012 Norimberga 33 congresso internazionale CIHA, The challenge of the objects, V section, con un intervento dal titolo gerarchie di oggetti negli inventari dei duchi di Mantova nel XVII secolo

-21 settembre 2012 Università degli Studi di Genova DIRAAS, tavola rotonda su Collezionismo e spazi del collezionismo aristocratico nel XVII e XVIII secolo (con Magnani, Spiriti, Anselmi, Leonardi, Facchin, Pavone, Stagno)

-24-25 ottobre 2012 Firenze, Istituto Universitario Europeo-Kent State Universty, curatela e partecipazione al convegno L’artista di corte nell’Italia del Seicento, con una relazione dal titolo Artisti di corte e artisti a corte nel ducato di Urbino di Federico Maria II della Rovere

-30 ottobre 2012 Università di Salerno, Dottorato di ricerca in Metodi e Metodologie della ricerca archeologica, storico-artistica e dei sistemi territoriali, incontro di studio Collezionismo e collezionisti (con Fumagalli, Pavone Lorizzo, Carotenuto).

-4 dicembre 2012 Università di Urbino, conferenza L’artista di corte nell’Italia del Seicento. Appunti sparsi per una comparazione nell’ambito del ciclo “Vis a vis”. Incontri di Storia dell’arte.

-8 dicembre 2012 Mantova, Istituto d’arte, conferenza L’artista di corte nell’Italia del Seicento: il caso Urbino

-21 gennaio 2013 Roma, palazzo della cancelleria, presentazione del volume di Belinda Granata Le passioni virtuose. Collezionismo e committenze artistiche a Roma del cardinale Alessandro Peretti Montalto (1571-1623)

-22-23 febbraio 2013 Londra, National Gallery, Colloqium Federico Barocci

-6 luglio 2013 Mantova, Santa Maria della Vittoria, conferenza Breve ragguaglio delle sculture in zucchero in epoca moderna. Ovvero Saccarum thriumphans alla corte di Carlo II Gonzaga di Nevers

-3-5 ottobre 2013, Urbino, Università di Urbino, Convegno internazionale Studiare il collezionismo tra bilanci critici e nuovi contributi, intervento dal titolo Collezioni d’artista a Bologna nel Seicento

- 8 novembre 2013, Bologna, Santa Maria della Vita, conferenza dal titolo Non so che agitazione va correndo: d’Annunzio e il vortice del Compianto, intervento dal titolo Conversazione attorno al Compianto sul Cristo morto di Niccolò dell’Arca (1463)

- 30-31 maggio 2014, Fontainebleau, Festival de l’histoire de l’art, intervento dal titolo Nouvelles recherches sur les collections italiennes au XVI-XVII siècles

- 20 settembre 2014, Mantova, Palazzo Ducale, Convegno dal titolo La corona del Principe. Iconografia e simbologia per Vincenzo I Gonzaga, intervento dal titolo Rubens “gentiluomo e servitore” di Vincenzo I Gonzaga

- 29-30 settembre 2014. Roma, Ecole française de Rome, intervento scientifico sulle accademie bolognesi

- 25 novembre 2014, Roma, Istituto nazionale per la grafica, presentazione del volume Dilettanti del disegno nell’Italia del Seicento. Padre Resta tra Malvasia e Magnavacca a cura di Simonetta Prosperi Valenti Rodinò

- 3 dicembre 2014, Roma, British School of Rome, presentazione del volume The Court Artist in Seventeenth-Century Italy a cura di Raffaella Morselli e Elena Fumagalli

- 26-28 marzo 2015, Berlino, Annual Meeting of The Renaissance Society of America, intervento dal titolo Saint Job, the Silk Merchant, and an Altarpiece for the Guild by Guido Reni

- 16 aprile 2015, Bologna, Fondazione Federico Zeri, presentazione del libro Joannes Jacobs Bruxellensis 1575-1650 di Anna Maria Bertoli Barsotti nell’ambito di “Incontri in Biblioteca 2015”

 

- 11 maggio 2015, Genova, Università degli Studi di Genova, conferenza dal titolo L’artista di corte nell’Italia del Seicento.

- 27 maggio 2015, Teramo, Università di Teramo, “Fiat Lux”, Convegno per l’anno internazionale della luce. Intervento, insieme a Paola Goretti, dal titolo Lemniscata: otto porte di luce.

- 28 maggio 2015, Pescara, Sala Consiliare del Comune di Pescara, presentazione del volume Nuove Alleanze. Diritto ed Economia della Cultura e dell’Arte (supplemento di “Arte e Critica” 80/81)

- 15-16 giugno 2015, Roma - Convegno internazionale di studi “Corrispondenze d’artista: Roma e l’Europa (XVIII-XIX secolo)”, KNIR, Koninklijk Nederlands Instituut. Intervento dal titolo: Nostalgia di Roma: riflessioni di Francesco Albani sulla pittura classicista nell’urbe

- 24 giugno 2015, Roma, Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Corsini, presentazione del volume Elisabetta Sirani ‘Virtuosa’: Women’s Cultural Production in Early Modern Bologna, di Adelina Modesti (Brepols, 2014)

- 16 ottobre 2015, Roma, Refettorio Borrominiano – Conferenza dal titolo “Beatissina visione. Guido Reni e l’invenzione dell’iconografia di San Filippo Neri”.

- 6-7 novembre 2015, Ginevra, Uni Bastions, Salle B111, Tavola rotonda internazionale “Pictor. La population des peintres dans l’Europe Occidentale du XVI Siecle”. Intervento dal titolo “Bononia docet. La popolazione dei pittori a Bologna nel Cinquecento”.

- 20 novembre 2015, Roma, Fondazione Venanzo Crocetti, Convegno dal titolo “Venanzo Crocetti. Cavaliere della pace. Arte, cultura, spiritualità”. Intervento dal titolo “L’antico tra i moderni: Venanzo Crocetti scultore”.

- 1 dicembre 2015, Venezia, University of Warwick, Annual Conference 2015. Intervento dal titolo “Becoming Francesco Purbis. At the court of the Duke of Mantua (1600-1609)”.

- 8 febbraio 2016, Roma, Galleria Nazionale d’Arte Antica Galleria Corsini. Intervento dal titolo “Mattia Preti e lo stendardo di San Martino al Cimino. Un'indagine perfetta”, ciclo di conferenze a cura di Giorgio Leone e Alessandro Cosma.

- 13 aprile 2016, Jesi, Palazzo Pianetti, Incontri di Storia dell’Arte 2016, intervento dal titolo “Rubens gentiluomo e servitore di Vincenzo I Gonzaga”.

- 16 aprile 2016, Roma, Maxxi, Media art festival. Intervento dal titolo “#mapyourselfie”.

- 21 aprile 2016, Teramo, Università di Teramo, convegno dal titolo “Liber in quo notabatur extimum, sive appretium”, intervento dal titolo “Tesori d’arte nei catasti abruzzesi di età moderna”.

- 20 maggio 2016, Roma, Rome art history network, convegno dal titolo “Artistic Immigration in the Urbe from the Sixteenth to the Twentieth Centuries”. Chair seconda sessione.

- 14 ottobre 2016, Mantova, Sacrestia della Santissima Trinità, presentazione del volume Lettere alla figlia Caterina de’ Medici Gonzaga duchessa di Mantova (1617-1629), Firenze University Press ( a cura di B. Biagioli e E. Stumpo)

- 5-7 ottobre 2016, Convegno Internazionale Arti e lettere a Napoli tra Cinque e Seicento. Studi su Matteo Capua Principe di Conca, Napoli

- 27-28 ottobre 2016, Convegno Internazionale Storia dell'arte come ricerca, esegesi, progetto. Per Gigi Spezzaferro, Arcavacata di Rende (CS)

- 14-15 novembre 2016, Convegno Internazionale PICTOR. La reglamentació de l’ofici de pintor a Europa occidental al segle XVI, Barcellona


CURATELA DI MOSTRE
- 1996 curatela (assieme a Eduard Safarik) della mostra monografica dedicata a Domenico Fetti (sezione di Palazzo Ducale, Mantova), Mantova settembre-dicembre 1996
- 1997 curatela (assieme ad Andrea Emiliani, Marina Cellini, Anna Maria Ambrosini Massari) della mostra Simone Cantarini nelle Marche, Pesaro, Palazzo Ducale giugno-settembre 1997
- 1997 curatela (assieme ad Andrea Emiliani, Marina Cellini, Anna Maria Ambrosini Massari) della mostra monografica Simone Cantarini, Bologna, Pinacoteca Nazionale, 10 Ottobre- 10 gennaio 1997
- 2002 ideazione, curatela e coordinamento scientifico (assieme ad Andrea Emiliani) della mostra Gonzaga. La Celeste Galeria. Il Museo dei Duchi di Mantova, Mantova, Fruttiere di Palazzo Te, 2 settembre 2002-12 gennaio 2003
- 2005 ideazione, curatela e coordinamento scientifico (assieme a Rossella Vodret) della mostra Ritratto di una collezione. Pannini e la Galleria del cardinale Silvio Valenti Gonzaga, Mantova Fruttiere di Palazzo Te, 5 marzo 2005-15 maggio 2005
- 2013 ideazione, curatela e coordinamento scientifico (assieme a Paola Goretti) della mostra Venanzo Crocetti e il sentimento dell’antico. L’eleganza del Novecento, Roma palazzo Venezia, 2 settembre-20 ottobre 2013

Link interessanti

 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 10-06-2019
Seguici su