salta ai contenuti
 
 
 

Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle aree naturali

Master di primo livello

Coordinatore: Prof. Pietro-Giorgio Tiscar

Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle riserve naturali
Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle riserve naturali

Il sistema delle Aree Naturali Protette copre in Italia oltre il 10% del territorio e supera di molto tale percentuale se si comprendono anche la rete Natura 2000, che si estende attraverso i Siti di Importanza Comunitaria (SIC) e le Zone di Protezione Speciale (ZPS) sul 20% del territorio nazionale, e le Aree Marine Protette (circa 30.000 Km2   di superficie). Le Aree Naturali Protette rappresentano importanti luoghi di sperimentazione di una convivenza armonica tra uomo e ambiente nelle quali è possibile incrementare sia la qualità dell'ambiente che la qualità di vita prendendo parte alla costruzione di un equilibrio ottimale tra attività antropiche ed ecosistemi naturali in un'ottica di green economy e di sostenibilità. 

Il Master GESLOPAN ha accumulato più di dieci anni di esperienza formativa: organizzato dalle Facoltà di Medicina Veterinaria, di Bioscienze e Tecnologie Agro-Alimentari e Ambientali, di Scienze Politiche e di Scienze della Comunicazione dell'Università degli Studi di Teramo, rappresenta il frutto della condivisione di idee e progetti tra il mondo della ricerca, le amministrazioni locali e gli enti gestori delle Aree Naturali Protette.

 

A chi si rivolge

Il master si rivolge a chi, nelle Aree Naturali Protette, vuole concretizzare in termini lavorativi le proprie affinità verso la wilderness e attivare percorsi di sviluppo sostenibile, creando imprese verdi ed innovative nella valorizzazione delle produzioni locali di qualità e dei servizi. Inoltre, il Master rappresenta una risorsa formativa anche per quanti, operando già a vario titolo all'interno degli Enti parco o negli Enti locali, vogliano incrementare le loro competenze gestionali.

Al Master possono accedere i laureati con laurea triennale o titolo superiore in discipline afferenti alle seguenti aree: Agraria, Medicina Veterinaria, Sociologia, Economia, Scienze delle Comunicazioni, Scienze del Turismo, Scienze dell’Ambiente e del Territorio, Scienze e Tecnologie Alimentari, Giurisprudenza, Biologia, Chimica, Architettura, Scienze Politiche. Altri titoli dovranno essere valutati dal Consiglio scientifico del Master.

Saranno anche ammessi candidati che conseguiranno il titolo entro la sessione straordinaria dell’Anno Accademico 2016/2017 che potranno, eventualmente, riempire lo spazio formativo presente fino all’autunno 2018.

Agli allievi sarà rilasciato il titolo di Diploma di Master universitario di I livello in “Gestione dello Sviluppo Locale nei Parchi e nelle Aree Naturali” al quale consegue il riconoscimento di 60 Crediti Formativi Universitari.

 

 

Novità 2017/18 - Modulo: Green-Up! Comunicazione Interpersonale nello sviluppo del marketing territoriale e turistico-ambientale

Da quest’anno sarà anche attivato un nuovo modulo (GreenUp!) dove dinamiche di comunicazione interpersonale, di problem solving, di “fine tuning” psico-attitudinale, di marketing-comunicazione divengono ratiche esperienziali per trasformare in logica personale le proprie attitudini e competenze. Lo studente acquisirà una maggiore fiducia nelle proprie capacità di apportare il valore nei processi d’innovazione e di sviluppo sostenibile all’interno della realtà in cui andrà a operare.

 

 

Perché iscriversi

GESLOPAN è il Master di Gestione di Sviluppo Locale nei Parchi e nelle Aree Naturali dell’Università di Teramo e rappresenta una proposta formativa che da oltre 10 anni viene offerta a chi intende specializzarsi nello sviluppo della protezione ambientale. Il Master offre una formazione interdisciplinare di alta qualità indispensabile per partecipare alla gestione, conservazione e sviluppo economico delle Aree Naturali Protette. Ciò richiede nuove professionalità proiettate verso il futuro e capaci di produrre sviluppo qualificando con un approccio scientifico e tecnologico quelle ricchezze rappresentate dalle risorse naturali, culturali e dalle produzioni agro-alimentari locali utilizzando, tra l'altro, tecniche di marketing e di comunicazione innovative (marketing 2.0). Le competenze naturalistiche, zoo-agro-alimentari, sociologiche ed economico-giuridiche acquisite durante il percorso formativo, così come l'apprendimento degli strumenti necessari a concretizzare la propria progettualità (progettazione europea, fund raising, business planning), consentono di operare in maniera innovativa nelle aree protette e, più in generale, nei sistemi di gestione dello sviluppo locale diventando una risorsa competente e capace di operare in contesti reali.

 

Il Master guarda con particolare attenzione all'evoluzione nel mercato del lavoro dei Green Job. Gli sbocchi occupazionali possono riguardare le attività imprenditoriali nei numerosi settori che hanno un punto di forza negli ambienti naturali di qualità, le attività libero-professionali come consulenti, animatori e progettisti dello sviluppo locale o l'impiego negli Enti gestori delle Aree Naturali Protette, negli Enti locali e nelle Agenzie di sviluppo territoriale.

 

Competenze caratterizzanti

  • Gestione e valorizzazione delle risorse naturali
  • Start-up di imprese innovative
  • Prodotti e servizi green
  • Comunicazione interpersonale e storytelling
  • Marketing territoriale e ambientale
  • Biologia della conservazione
  • Sostenibilità delle produzioni agricole, zootecniche e forestali
  • Valorizzazione delle risorse agro-alimentari
  • Sostenibilità della fruizione turistica
  • Promozione dello sviluppo locale
  • Fund raising
  • Progettazione e project management
 

La didattica

La didattica frontale del Master, a carattere itinerante, sarà suddivisa in sei unità didattiche che si svolgeranno in diverse aree protette da marzo a luglio 2018 (una settimana al mese) quali:

 

Parco Nazionale del Gran Sasso Monti della Laga

Riserva Regionale Oasi WWF Lago di Penne (PE)

Area Marina Protetta Torre del Cerrano (Pineto – TE)

Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino (TN)

Civitella Alfedena (Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise)

 

Calendario delle lezioni: di prossima pubblicazione

 

Le lezioni saranno tenute da docenti universitari, professionisti del settore, personale degli Enti Parco, imprenditori, esperti di sviluppo locale.

 

La didattica frontale sarà integrata da:

Didattica a distanza: e.learning

Didattica pratica: discussione di casi studio, project work, incontri con imprenditori e responsabili enti parco, escursioni guidate, visite aziendali; workshop pubblici in cui presentare le proprie idee progettuali.

Tirocinio: minimo 100 ore presso Istituzioni, Enti o Imprese già convenzionate o da convenzionare su indicazione degli allievi.

Tesi: elaborato scritto che prende spunto dall’attività di tirocinio, da discutere in una seduta pubblica finale.

 

Conclusione del Master: ottobre 2018

 

 
partner master Geslopan
 
 
 
Informazioni

Facoltà di Medicina veterinaria

Piano D'Accio - Teramo
Tel. 0861.266872

mastergeslopan@unite.it

 

Seguici su Facebook

 


Ufficio esami di stato e formazione post-laurea

Tel. 0861/266429/266220

 

Orario: Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00. Il martedì e il giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00.

 

Per informazioni di carattere didattico (materie, orario delle lezioni, attività formative) contattare il Coordinatore di riferimento.

 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 27-10-2017
Seguici su