App Abruzzo

E' stato presentato il 9 novembre, nell’Aula 16 della Facoltà di Scienze della comunicazione, il nuovo bando regionale “App Abruzzo - Parti da te”, che agevola e finanzia il percorso imprenditoriale e formativo di disoccupati che vogliono dare vita a un’applicazione digitale.

Al progetto collabora anche l’Ateneo di Teramo, insieme all’Università di L’Aquila, alla FIRA Finanziaria Regionale Abruzzese SpA, alla SIA Abruzzo srl, alla Fondazione Politecnico di Milano e alla società dPixel srl.

 

Il progetto APP Abruzzo si pone come obiettivo principale quello di supportare 45 partecipanti nell’avvio di imprese innovative ad alto contenuto tecnologico, attraverso un percorso in grado, da una parte, di sviluppare le loro competenze e qualificare le loro conoscenze e, dall’altro, di affiancarli nel processo di lancio vero e proprio della loro startup. Il progetto aumenterà le opportunità occupazionali dei beneficiari poiché, al termine del percorso, essi avranno acquisito competenze e conoscenze spendibili non solo per l’autoimprenditorialità, ma più in generale, nel mercato di riferimento.

 

Il bando è rivolto a 45 soggetti che presentano un progetto imprenditoriale nel settore delle applicazioni mobili. I candidati devono possedere almeno uno dei seguenti requisiti, ovvero:

- essere in possesso di diploma di laurea secondo il vecchio ordinamento;

- essere in possesso di una laurea triennale o specialistica secondo il nuovo ordinamento;

- aver maturato un’esperienza lavorativa nel settore delle applicazioni mobili.

I candidati devono, inoltre, essere residenti o domiciliati in Abruzzo ed essere disoccupati o inoccupati.

 

Referente progettuale Università di Teramo e responsabile della formazione: prof. Christian Corsi - ccorsi@unite.it

 

Per saperne di più

 
 

 
Ultimo aggiornamento: 19-01-2018
Seguici su