Esonero tasse per gli iscritti e immatricolati residenti o domiciliati nei Comuni colpiti dal sisma del 18 gennaio 2017 (D.R. n. 162 del 11.05.2017) - Integrazione elenco Comuni colpiti dal sisma Gennaio 2017

Gli studenti residenti o domiciliati nei Comuni colpiti dal sisma del 18 Gennaio 2017 sono esonerati dal pagamento delle tasse e contributi in maniera analoga a quella prevista per gli studenti residenti o domiciliati nei Comuni già rientrati nel cratere sismico in seguito agli eventi sismici del mese di Ottobre 2016 (D.R. n. 494 del 09 dicembre 2016), secondo quanto di seguito riportato.

Sono esentati dal pagamento delle tasse e contributi universitari, escluse le imposte di bollo e la tassa regionale, gli studenti residenti o domiciliati nei Comuni di seguito riportati, con reddito ISEE per prestazioni diritto allo studio universitario fino a €. 28.000, che si sono immatricolati o che si iscrivono agli anni successivi al primo ai Corsi di Studio dell’Università di Teramo per l’a.a. 2016/2017.

L’esenzione viene concessa previa presentazione di idoneo certificato di inagibilità della Protezione Civile che attesti la gravità dei danni riscontrati alle propria residenza/domicilio

 

Sono esentati dal pagamento delle tasse e contributi universitari nella misura del 50%, escluse le imposte di bollo e la tassa regionale, gli studenti residenti o domiciliati nei Comuni di seguito riportati, con reddito ISEE per prestazioni diritto allo studio universitario da €. 28.001 e oltre, che si sono immatricolati o che si iscrivono agli anni successivi al primo ai Corsi di Studio dell’Università di Teramo per l’a.a. 2016/2017.

L’esenzione viene concessa previa presentazione di idoneo certificato di inagibilità della Protezione Civile che attesti la gravità dei danni riscontrati alla propria residenza/domicilio

 

Le eventuali somme già versate, relative all’immatricolazione o iscrizione all’anno accademico 2016/2017, saranno successivamente rimborsate.

Gli interessati in caso di domicilio devono dimostrare il loro diritto con idonea documentazione (es. regolare contratto di affitto registrato).

 

Per fruire dell’esonero gli studenti interessati dovranno compilare il modulo “Domanda emergenza terremoto Ottobre 2016 - Gennaio 2017” (scaricabile dal link di cui sotto), da considerarsi allegata alla domanda immatricolazione, per gli immatricolati o al “Riepilogo” dei dati riguardanti l’iscrizione on line, per gli studenti iscritti agli anni successivi (“Riepilogo” si stampa dalla propria Gestione Profilo, dopo aver effettuato la procedura di iscrizione on line). Per l’eventuale modifica dell’importo del Mav relativo alle tasse occorre rivolgersi in Segreteria Studenti.

 

Possono fruire dell’esonero, secondo le modalità sopra rappresentate, gli studenti residenti o domiciliati nei Comuni individuati dall’Allegato 2–bis alla Legge 7 aprile 2017, n. 45, di conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 9 febbraio 2017, n. 8, recante nuovi interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e del 2017:

 

ELENCO COMUNI COLPITI DAL SISMA DEL 18 GENNAIO 2017

 

Regione Abruzzo

 

1. Barete (AQ)
2. Cagnano Amiterno (AQ)
3. Pizzoli (AQ)
4. Farindola (PE)
5. Castel Castagna (TE)
6. Colledara (TE)
7. Isola Del Gran Sasso (TE)

8. Pietracamela (TE)
9. Fano Adriano (TE)

 

 

 

 

 
 

 
Ultimo aggiornamento: 17-05-2017
Seguici su