Rete wifi "Eduroam"

L’Università degli Studi di Teramo ha aderito alla federazione internazionale di Università ed enti di ricerca Eduroam (Education Roaming).

 

Grazie a tale federazione quando un nostro utente (studente iscritto, personale Docente oppure Tecnico-amministrativo) si reca presso un altro Ateneo o Ente federato potrà utilizzare il servizio wireless di quell’Ente collegandosi alla rete “eduroam” utilizzando le stesse credenziali per accedere alla rete di UniTE (wlunite). L’unica differenza è nell’inserimento della username che per accedere alla rete “eduroam” dovrà essere nella forma username@unite.it.

 

Anche gli ospiti che appartengono ad Istituzioni aderenti alla federazione e che vengono nel nostro Ateneo potranno accedere alla rete wireless “eduroam” utilizzando le credenziali che userebbero nella propria Istituzione e a cui eventualmente dovranno far riferimento per ottenere le istruzioni di accesso. 

 

Per conoscere le Università o gli Enti che hanno aderito in Italia è possibile visitare il sito www.eduroam.it oppure  https://monitor.eduroam.org/eduroam_map.php?type=it

Per conoscere le Università o gli Enti internazionali che hanno aderito alla federazione è possibile visitare il sito www.eduroam.org/where

 

Info

Regolamento di accesso al servizio della Federazione Italiana Eduroam

 

 

 
Parametri di configurazione per l'accesso alla rete "eduroam" per gli utenti esterni in visita presso UniTE:

SSID: eduroam

Protocollo: 802.1x

Autenticazione di rete: WPA2-Enterprise

Crittografia dati: AES

 
 
 
Credenziali per l'accesso degli utenti UniTE in visita presso altri Enti aderenti:

SSID: eduroam

Autenticazione: Protected EAP (PEAP)

Autenticazione (password): Secured password (EAP-MSCHAP v2)

Identità anonima (se presente):anonymous@unite.it

User Name: username utilizzato per accedere alla rete wlunite seguito da @unite.it

Password: password utilizzata per l’accesso al servizio wifi wlunite

 

Durante il processo di autenticazione è necessario verificare che il certificato del server Radius sia “proxyrad.unite.it” ed emesso da “TERENA SSL CA 3”. 

 
 
 
Servizi di connettività

Per gli utenti della rete “eduroam” vengono messi a disposizione i seguenti servizi di connettività:

  • IPSec VPN: protocolli IP 50 (ESP) e 51 (AH) in entrata e in uscita e UDP/500 (IKE)
  • OpenVPN: UDP/1194
  • IPv6 Tunnel Broker service: protocollo IP 41 in entrata e in uscita
  • IPsec NAT-Traversal: UDP/4500
  • Cisco IPSec VPN over TCP: TCP/10000 in uscita
  • PPTP VPN: protocollo IP 47 (GRE) in entrata e in uscita e TCP/1723 in uscita
  • SSH: TCP/22 in uscita
  • HTTP e HTTPS: TCP/80 e TCP/443 in uscita
  • IMAP4 e IMAPS: TCP/143 e TCP/993 in uscita
  • IMAP3: TCP/220 in uscita
  • POP3 e POP3S: TCP/110 e TCP/995 in uscita
  • (S)FTP passivo: TCP/21 in uscita
  • SMTPS: TCP/465 in uscita
  • SMTP submission via STARTTLS: TCP/587 in uscita
  • RDP: TCP/3389 in uscita

L’utente è responsabile per il buon uso e la conservazione delle proprie credenziali di accesso e deve:

  • mettere in atto ogni misura volta ad impedirne l’abuso e la loro conoscenza a terzi;
  • verificare che si stia connettendo ad un autentico Eduroam Resource Provider, ad esempio esaminando il certificato del RADIUS server di autenticazione e collegandosi soltanto a reti protette dal servizio 802.1X;
  • informare immediatamente il proprio Identity Provider se sospetta che ci siano state violazioni di sicurezza.
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 11-07-2017
Seguici su