Sanità animale, allevamento e produzione zootecniche

Direttore: prof. Fulvio Marsilio


Il fine primario della Scuola ruota intorno al concetto di sanità animale inteso sia come conoscenza della fisio-patologia dell'animale singolo o del gruppo (approccio individuale e collettivo) e del rapporto animale-uomo, sia come elemento in grado di influire sulla sanità pubblica, sulle produzioni zootecniche e sulla tutela dell'ambiente. Più in particolare, gli obiettivi che la Scuola intende perseguire, si possono definire per punti:

  • conoscenza approfondita delle tecnologie dell'allevamento intensivo dei principali animali da reddito e delle tecniche di allevamento alternativo, eco-compatibile;
  • disamina gli aspetti legati all'igiene zootecnica con particolare attenzione agli interventi in grado di ridurre il volume ed il carico inquinante dei reflui;
  • considerazioni sulle problematiche legate alla gestione riproduttiva degli animali in produzione approfondendo gli aspetti applicativi delle scienze biotecnologiche del settore;
  • conoscenza delle patologie individuali e collettive degli animali da reddito, nonché dei piani di intervento e di profilassi; analisi della sanità animale e dei suoi riflessi sulla sanità pubblica.

Le materie di insegnamento previste dall'ordinamento didattico della Scuola vertono sulle seguenti aree:

  • Igiene degli allevamenti
  • Informatica ed epidemiologia veterinaria
  • Malattie a carattere contagioso
  • Sanità pubblica veterinaria e medicina preventiva
  • Produzioni zootecniche, residui di farmaci e di sostanze potenzialmente tossiche o nocive
  • Giuridica
  • Economica

Sbocchi professionali
Il conseguimento del titolo di specialista in "Sanità animale, allevamento e produzioni zootecniche" permetterà di acquisire specifiche competenze nelle aree previste dal Servizio Sanitario Nazionale.

 
 
Informazioni

 

Info:

Fulvio Marsilio

fmarsilio@unite.it

 

Cristina E. Di Francesco

cedifrancesco@unite.it

tel.0861/266873.

 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 15-12-2016
Seguici su