N.001

“IPATECH, L’INNOVAZIONE NELL’AGROFOOD DELL’ADRIATICO”: ANCHE L’ASSESSORE ALLE POLITICHE AGRICOLE MAURO FEBBO AL WORKSHOP DELLA FACOLTÀ DI BIOSCIENZE E TECNOLOGIE AGROALIMENTARI E AMBIENTALI

Teramo, 11 febbraio 2014 – Si terrà mercoledì 12 febbraio, dalle ore 9.30, nell’Aula B della Facoltà di Bioscienze e tecnologie agroalimentari ed ambientali, il Workshop del progetto IPATECH approvato nel 2012 dall’Unione Europea nell’ambito del Programma di Cooperazione Transnazionale IPA Adriatico.

L’Unione Europea nel tracciare la strategia 2020 ha individuato tra le priorità per “superare la crisi”, l’impulso alla ricerca per una crescita “intelligente”, basata sulla competitività indotta dalla conoscenza, “sostenibile” riguardo al rispetto dell’ambiente e “inclusiva”, per la capacità di favorire l’occupazione e la coesione sociale. Questa trasformazione presuppone un quadro strategico che premi l’innovazione e l’efficienza delle risorse, dissociando la crescita dall’uso, liberando le fonti di crescita verso le opportunità economiche.

Tra gli obiettivi dell’incontro, promuovere l’innovazione delle piccole e medie imprese, introducendo in modo razionale ed efficiente prototipi miniaturizzati per la conservazione e trasformazione dei prodotti agricoli, rafforzando la sostenibilità economica e la competitività delle micro e piccole imprese rurali delle aree adriatiche che operano nel settore agroalimentare.

Al progetto partecipa il Centro di ricerca e formazione in agronomia e produzioni vegetali dell’Università degli Studi di Teramo, insieme all’Associazione Sviluppo Rurale di Brindisi, al Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura (CRA Marche), alla Camera di Commercio croata, l’Associazione di imprenditori e lavoratori di Zepce (Bosnia Erzegovina), al Fondo di Sviluppo Albanese, all’Agenzia per lo sviluppo rurale dell’Istria di Pazin, al Centro di innovazione per le imprese Epiro (Grecia) e ad Auleda, l’Agenzia di sviluppo albanese.

Il workshop, moderato da Roberto Bartolini, giornalista delle riviste Edagricole, si aprirà con i saluti di Dario Compagnone, preside della Facoltà di Bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali, e Mauro Febbo, assessore regionale alle Politiche agricole e di sviluppo rurale. Interverranno Michele Pisante, Giorgia Perpetuini e Fabio Stagnari, dell’Università di Teramo; Emidio Sabatini, coordinatore del progetto IPATECH; Antonio Galati, dell’Università di Palermo; Fabio Giuseppe Lucchesi, avvocato agroalimentare; Tiziana Cattaneo, direttore dell’Unità di ricerca per i processi dell’industria agroalimentare del CRA.

REDAZIONE UFFICIO STAMPA


 
Ultimo aggiornamento: 11-02-2014
Seguici su