N. 002

ANCHE SIMULAZIONI DI SCENARI DI ALTA CRITICITÀ AL SEMINARIO NAZIONALE SULLA SICUREZZA INFORMATICA (2)

Teramo, 5 ottobre 2007 - I lavori del seminario nazionale ICT Security Day 2007, inizieranno alle ore 9.15, con i saluti di Filippo Paolini, sindaco di Lanciano, e Francesco Benigno, preside della Facoltà di Scienze della comunicazione.
Seguiranno gli interventi di Antonio Teti, vicepresidente dell'Associazione Informatici professionisti, Domenico Vulpiani, direttore del Servizio Polizia postale e delle comunicazioni, Umberto Rapetto, comandante del Gruppo Anticrimine Tecnologico della Guardia di Finanza, Marco Mattiucci, capo della Sezione Telematica del RACIS (Raggruppamento Carabinieri Indagini Scientifiche), Catello Somma, responsabile del CERT (Computer Emergency Response Team) dello Stato Maggiore della Difesa, Francesco Arruzzoli, responsabile ICT di Security DiNets, Luca Tallini, dell'Università degli Studi di Teramo e Luca Bertagnolio, direttore Business Development di Cisco Europe.
La sessione pomeridiana avrà inizio alle ore 14.15, con l'intervento di Daniele Pulcini, dell'Università degli Studi "La Sapienza" di Roma. Seguiranno le relazioni di Andrea Violetti, presidente dell'Associazione Informatici Professionisti, Maurizio Garavello, manager dell'agenzia di sicurezza informatica Websense Italia, e Angelo Rosiello, manager di Computer Associates.
Alle ore 16.40 Cristiano Orlandi, di Winitalia, e Francesco Arruzzoli cureranno un laboratorio che mostrerà dal vivo in che modo vengono realizzati i principali attacchi a reti e sistemi ICT.
I lavori del seminario saranno moderati dalla giornalista Gioia Salvatore.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA
 
Ultimo aggiornamento: 05-10-2007
Seguici su