N. 001

A SCIENZE POLITICHE PRESENTAZIONE DEL VOLUME DI CARLO CALDARINI "LA COMUNITÀ COMPETENTE"

Teramo, 28 ottobre 2008 - Sarà presentato domani, mercoledì 29 ottobre, alle ore 10.00, nella Sala delle lauree della Facoltà di Scienze politiche, il volume "La comunità competente. Lo sviluppo locale come processo di apprendimento collettivo", recentemente pubblicato per le edizioni Ediesse, dal sociologo Carlo Caldarini, direttore dell'Osservatorio per le politiche sociali in Europa dell'Inca Cgil, costituito nel 2004 a Bruxelles.
La presentazione del volume - organizzata nell'ambito del Dottorato di ricerca in Politiche sociali e sviluppo locale, coordinato da Everardo Minardi - avverrà nel corso di un incontro al quale, oltre all'autore, parteciperanno Gianni Dominici, di Forum PA, Anna Rosa Montani, dell'Università degli Studi "La Sapienza" di Roma, Danilo Vischetti, dell'Istituto superiore di formazione Albafor, Everardo Minardi e Andrea Millefiorini, dell'Università degli Studi di Teramo.
«Una comunità locale - si legge nell'abstract del volume - diventa "competente" quando si rende collettivamente capace di analizzare la propria situazione, ne riconosce i bisogni e si mobilita per il cambiamento. Ma come si acquisiscono queste capacità?». Carlo Caldarini, che da oltre vent'anni si occupa di questioni sociali, mette in relazione il concetto di sviluppo locale con esperienze e teorie tratte dalle scienze dell'educazione, dalla sociologia e dall'economia, secondo un approccio interdisciplinare.
Evidenziando le contraddizioni di carattere politico, l'autore pone l'accento sull'importanza di collocare progetto e processo nella situazione reale e specifica in cui vivono le persone, i gruppi sociali e le istituzioni, con un richiamo forte alla necessità di «stabilire un ponte tra la struttura di potere esistente e la comunità emergente, se si vuole evitare di suscitare soltanto malcontento e rassegnazione, oltre che un danno sul piano educativo».
Nel corso della presentazione del volume saranno illustrate quattro esperienze d'intervento sul territorio, di cui due realizzate nel Lazio, una in Sardegna una in Belgio.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 28-10-2008
Seguici su