N. 001

BORSE DI STUDIO ALLE MIGLIORI TESI DEL MASTER GESLOPAN (1)

Teramo, 24 febbraio 2012 – Saranno consegnate lunedì 27 febbraio, alle ore 15.00, nella Villa Filiani di Pineto, le borse di studio alle cinque migliori tesi dell’ottava edizione del Master in Gestione dello Sviluppo Locale nei Parchi e nelle Aree Naturali (GeSLoPAN).

Tre borse di studio, messe a disposizione dal Consorzio Area Marina Protetta Torre del Cerrano andranno ad Alessandro Lombardi, con la tesi Progettare la natura: il programma IPA Adriatico applicato alla ricezione e mobilità turistica delle aree protette (Relatore: Sergio Trevisani); Giacomo Romano, con la tesi Progettare la natura: il programma IPA adriatico applicato alla salvaguardia di habitat e specie (Relatore: Pietro Giorgio Tiscar); Serena Sgariglia, con la tesi Progettare la natura: il programma Life+ applicato alla salvaguardia di habitat e specie nelle aree protette (Relatore: Sergio Trevisani).

La vincitrice della borsa messa a disposizione dalla Camera di Commercio di Teramo è Carla Pasquali, con una tesi dal titolo Il Sistema Turistico Locale del Gran Sasso d’Italia: attori economici e il parco (Relatore: Rita Salvatore). Assegnata a Giulia Rosaria Taraschi la borsa messa a disposizione dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Teramo per una tesi dal titolo La valutazione ambientale della pianificazione in contesti insediativi sensibili. Il monitoraggio delle scelte (Relatore: Raffaele Di Marcello).

Le tesi saranno illustrate dai vincitori alla presenza dei relatori e dei responsabili degli organi interessati. Parteciperanno Rita Tranquilli Leali, rettore dell’Università di Teramo; Salvatore Florimbi, vice segretario generale della Camera di Commercio di Teramo; Luciano Monticelli, sindaco di Pineto; Benigno D’Orazio, presidente dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano; Giustino Vallese, presidente dell’Ordine degli architetti della Provincia di Teramo; Pietro-Giorgio Tiscar, coordinatore del Master.

All’ottava Edizione del Master hanno partecipato 16 allievi provenienti da 10 regioni (Abruzzo, Campania, Calabria, Molise, Toscana, Puglia, Lombardia, Marche, Emilia Romagna, Lazio). (SEGUE)

REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 24-02-2012
Seguici su