N. 001

DICHIARAZIONI DEL RETTORE E DEL SENATO ACCADEMICO

Teramo, 11 ottobre 2012 – Al termine della seduta odierna del Senato Accademico dell’Università degli Studi di Teramo, il rettore Rita Tranquilli Leali ha dichiarato: «Pur non condividendo le interpretazioni espresse dal Senato Accademico in ordine alla durata del suo mandato rettorale, al fine di garantire all’Ateneo un più agevole e celere processo di rinnovamento correlato ai criteri della nuova governance introdotti dalla c.d. legge Gelmini, ritiene di onorare il suo mandato fino alla data del suo collocamento in quiescenza (31 ottobre 2012)».

Il Senato «nel prendere atto di questo gesto di alto profilo istituzionale esprime il più ampio apprezzamento per l’impegno sempre profuso dal Rettore nello svolgimento di numerosi ruoli istituzionali all’interno dell’Ateneo. Ringrazia il Rettore per il profondo senso di responsabilità e appartenenza all’istituzione. Il Senato invita il Rettore a voler presiedere, dal 1° novembre 2012 al gennaio 2013, una Commissione per l’attuazione dello Statuto al fine di consentire l’avvio del processo di transizione».

REDAZIONE UFFICIO STAMPA


 
Ultimo aggiornamento: 11-10-2012
Seguici su