DOCENTI DI ATENEI DELL’EST EUROPA ALL’UNIVERSITÀ DI TERAMO PER UN PROGETTO SULLE TECNOLOGIE ALIMENTARI E IL CONTROLLO DI QUALITÀ E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI

Teramo 9 aprile 2018 – Da questa mattina, e per una settimana, sono all’Università di Teramo sette docenti di Università dei Paesi dell’est europeo aderenti al progetto Ag-Lab-Improving skills in laboratory practice for agro-food specialists in eastern Europe di cui è responsabile, per l’Università di Teramo, Dario Compagnone, docente della Facoltà di Bioscienze.

Il progetto ‒ finanziato dal programma “Erasmus+ Key action 2: Cooperation for Innovation and exchange of good practices” ‒ iniziato lo scorso settembre, è di durata triennale e ha l’obiettivo di implementare master e corsi di laurea magistrale con contenuti, struttura e pratiche di laboratorio paragonabili a quelli dei paesi comunitari. In particolare verranno realizzati corsi in ambito veterinario agronomico e di tecnologie alimentari.

L’Università di Teramo si occuperà di formare i colleghi internazionali sui corsi relativi alle tecnologie alimentari e al controllo di qualità e sicurezza degli alimenti.

Le università partner faranno formazione presso i laboratori dell’Ateneo di Teramo in vari ambiti, tra cui antiossidanti, analisi sensoriali e procedure di microestrazione per l’individuazione di pesticidi. Inoltre martedì 10 aprile i docenti internazionali faranno visita alle aziende De Cecco e Citra Vini e venerdì 13 aprile all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale “G. Caporale” di Teramo.

Al progetto, coordinato dall’Università di Lubiana (Slovenia), partecipano la Wroclaw University of Life and Environmenal Sciences (Polonia); l’Association for Innovation, Teaching and Promoting ISLE, Institute of higher education in food sciences (Francia); il Laboratory of the MOA, Caucasus International University, Tbilisi State University (Georgia); la State Agrarian University, Comrat State University, Centrul Republican de Diagnostica Veterinara (Moldova); il Scientific and methodological Centre “Agroosvita”, lo State Scientific Research Institute, lo State Centre of Agricultural Products Certification, la Sumy National Agrarian University, la Odessa National Academy of Food Technologies, la Bila Tserkva national agrarian University, la National University of Life and Enviromental Sciences, Lwiw National University of Veterinary Medicine (Ucraina).

REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
 
Ultimo aggiornamento: 10-04-2018
Seguici su