N. 001

ENERGIA INTELLIGENTE: CONVEGNO SULLA FILIERA DEL BIODIESEL

Teramo, 27 maggio 2008 - Si terrà venerdì 30 maggio dalle ore 9.30, nell'Aula "A" della Facoltà di Agraria, a Mosciano Sant'Angelo, un Forum del progetto PROBIO, per la promozione integrata della filiera del biodiesel, un carburante ottenuto da ffonti rinnovabili quali oli vegetali e grassi animali, analogo al gasolio derivato dal petrolio.
Il progetto PROBIO, finanziato dall'Agenzia Europea per l'Energia Intelligente - di cui è partner scientifico il Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell'Università degli Studi di Teramo - promuove l'integrazione tra produzione e consumo del biodiesel in alcuni Paesi europei, in particolare nelle cinque aree territoriali partner del progetto: le province di Burgos, Ávila e Huelva (Spagna), la Regione Pomurje (Slovenia) e la Regione Abruzzo, che partecipa attraverso l'Agenzia ARAEN, ente strumentale dell'Assessorato Regionale per l'Ambiente e l'Energia.
Il progetto sarà sviluppato con un approccio metodologico che prevede la valutazione dei punti di forza e di debolezza degli indirizzi programmatici locali, attività di comunicazione, formazione e informazione, strategie pilota e iniziative concrete d'integrazione dei potenziali partner della filiera a livello locale.
Il Convegno di venerdì prevede, dalle ore 9.30 alle 13.30, un corso di formazione rivolto soprattutto a operatori, tecnici e professionisti del settore. I lavori saranno introdotti da Michele Pisante, docente di Agronomia della Facoltà di Agraria e coordinatore scientifico del progetto. Seguiranno gli interventi di Giuliano Mosca,dell'Università di Padova, Marco Mazzoncini, dell'Università di Pisa, Giovanna Suzzi, direttore del Dipartimento di Scienze degli Alimenti, e Sergio Rapagnà, coordinatore del CIRBE, il Centro Interuniversitario per le ricerche sulle biomasse a scopi energetici, recentemente istituto tra le Università di Teramo e L'Aquila.
Nel pomeriggio, alle ore 15.30, si terrà una Tavola Rotonda organizzata in collaborazione con il CIRBE e con il patrocinio di WASWC, l'associazione mondiale per la conservazione dell'acqua e del suolo, SIA, Società Italiana di Agronomia, FORMICA, l'associazione onlus per la Formazione, il Miglioramento e l'Innovazione in Campo Alimentare, Unione Seminativi, unione dei produttori di frumento duro e tenero, mais, oleaginose, proteiche e degli altri cereali, e Assocostieri, l'unione dei produttori di biodiesel aderente a Confindustria.
Oltre ai relatori del corso di formazione, interverranno Valerio Marchioni, direttore di Unione Seminativi, Marcello Del Ferraro, del gruppo Marseglia, e Maria Rosaria Di Somma, direttore di Assocostieri. Le conclusioni saranno affidate a Franco Caramanico, assessore regionale ai Parchi, all'Ambiente, al Territorio e all'Energia.
La partecipazione è gratuita. Per ragioni organizzative si invita, comunque, a comunicare la propria adesione ai seguenti recapiti: tel. e fax: 0861.266940 - email: segdsa@unite.it.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA


 
Ultimo aggiornamento: 27-05-2008
Seguici su