N.001

ESPERTI INTERNAZIONALI SUI DIRITTI LINGUISTICI: IL CONVEGNO ANNUALE ALL’UNIVERSITÀ DI TERAMO (1)

Teramo, 17 maggio 2011 – Si svolgeranno da giovedì 19 a sabato 21 maggio le Quinte Giornate dei Diritti Linguistici, il convegno che ogni anno porta all’Università di Teramo studiosi di tutto il mondo per discutere delle problematiche collegate ai diritti linguistici. L’argomento di quest’anno s’inserisce in un dibattito – lanciato da Enrica Galazzi, dell’Università Cattolica di Milano, e da Marie-Christine Jullion, dell’Università statale di Milano –sul rapporto tra plurilinguismo e mondo del lavoro.Organizzate su iniziativa di Giovanni Agresti, ricercatore di Lingua francese della Facoltà di Scienze Politiche di Teramo, sostenuto per quest’edizione da Cristina Schiavone, ricercatrice di Lingua francese dell’Università di Macerata, le Giornate dei Diritti Linguistici si svolgono con la collaborazione dell’Associazione LEM-Italia, del DORIF (Centro di documentazione e di Ricerca per la didattica della lingua francese nell’Università italiana), degli Atenei di Teramo e di Macerata, con il sostegno di numerosi partners istituzionali e privati.Il Consiglio d’Europa, rappresentato anche quest’anno dal direttore del Segretariato della Carta europea delle lingue regionali o minoritarie, Alexey Kozhemyakov, ha da tempo riconosciuto il prestigio dell’iniziativa e il ruolo di polo di ricerca e divulgazione nel campo delle lingue minoritarie che l’Università di Teramo sta consolidando a livello internazionale.Numerosi gli ospiti, provenienti oltre che dall’Europa, anche da Nordamerica, Africa, Asia, Oceania. Tra gli altri il geografo Roland Breton, professore emerito della Sorbona, che presenterà con alcuni colleghi italiani (Domenico Silvestri, Cristina Vallini) e francesi (René G. Maury) il suo Atlante mondiale delle lingue; il giurista canadese Fernand de Varennes, tra i maggiori esperti al mondo del rapporto tra diritti linguistici e diritti umani; Boubacar Boris Diop, scrittore senegalese di lingua francese, negli ultimi anni tornato alla lingua wolof; Massimo Arcangeli, italianista e responsabile scientifico delle certificazioni di lingua italiana della Società Dante Alighieri.

Il convegno si svolgerà giovedì 19 e venerdì 20 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo, mentre sabato 21 i lavori si terranno presso la Sala conferenze Eurosuole di Civitanova Marche. (SEGUE)

REDAZIONE UFFICIO STAMPA


 
Ultimo aggiornamento: 17-05-2011
Seguici su