N. 001

FORUM SULL'INDUSTRIA TERAMANA. UN'INIZIATIVA CON IL ROTARY CLUB

Teramo, 31 marzo 2009 - Le politiche di sviluppo del territorio della provincia di Teramo saranno al centro del secondo Forum "L'industria teramana e i processi globali. Difficoltà e prospettive" che si terrà giovedì 2 aprile, alle ore 15.30, nella Sala delle lauree della Facoltà di Scienze politiche.
L'incontro, organizzato dalla Facoltà di Scienze politiche, in collaborazione con il Rotary Club di Teramo, rientra fra le iniziative del Dottorato di ricerca in Analisi delle politiche di sviluppo e promozione del territorio.
Obiettivo del forum è di offrire un'attenta analisi delle problematiche che attraversano il mondo dell'economia teramana, proponendo un confronto fra i soggetti che hanno la responsabilità di attuare politiche di sviluppo economico e territoriale.
«Lo scenario dell'economia mondiale - afferma Bernardo Cardinale, coordinatore del dottorato di ricerca - è profondamente mutato: l'emergere di nuove aree produttive, la rottura di equilibri consolidati, le trasformazioni politiche di una parte del mondo, la crescente interdipendenza tra le varie regioni del globo hanno prodotto nuovi scenari geopolitici ed economici, la cui conoscenza appare indispensabile per affrontare la competizione internazionale indotta dalla crescente fase di globalizzazione tecnologico-economica».
«È necessario - ha concluso Cardinale - compiere una mediazione tra il sistema globale e il sistema produttivo locale con lo scopo di supportare i processi innovativi dei sistemi locali, coinvolgendo le imprese e tutti gli altri attori economici, sociali e istituzionali».
L'incontro si aprirà alle ore 15.30 con i saluti di Mauro Mattioli, rettore dell'Università degli Studi di Teramo, Bruno Massucci, presidente del Rotary Club di Teramo, Giovanni Chiodi, presidente della Regione Abruzzo, Ernino D'Agostino, presidente della Provincia di Teramo, e Bernardo Cardinale.
Alla sessione di lavoro, coordinata dall'on. Alberto Aiardi, parteciperanno Calogero Marrollo, presidente di Confindustria Abruzzo, Piergiorgio Landini, dell'Università degli Studi "G. D'Annunzio" di Chieti-Pescara, Enrico Del Colle, prorettore dell'Ateneo di Teramo, Salvatore Florimbi, della Camera di Commercio di Teramo.
Seguirà una tavola rotonda coordinata da Antimo Amore, giornalista di RaiTre Abruzzo. Parteciperanno i parlamentari Carla Castellani, Augusto Di Stanislao, Tommaso Ginoble e Paolo Tancredi, il rettore Mauro Mattioli, il preside della Facoltà di Scienze politiche Adolfo Pepe.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 31-03-2009
Seguici su