N. 001

GLI EFFETTI DELLE NUOVE ABITUDINI ALIMENTARI E DEL CONSUMO DI VINO SULLA SALUTE. DUE CONFERENZE PER IL DECENNALE DELLA FACOLTÀ DI AGRARIA

Teramo, 6 novembre 2009 - Nell'ambito delle celebrazioni per il Decennale di attività della Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Teramo, lunedì 9 e martedì 10 novembre, presso la sede di Mosciano Sant'Angelo, si terranno due conferenze che approfondiranno alcuni temi legati agli effetti delle nuove abitudini alimentari e del consumo di vino sulla salute.
Lunedì 9 novembre, a partire dalle ore 15.00 si terrà la conferenza sul tema Transizione alimentare e diffusione globale delle "malattie dell'abbondanza" nel corso della quale sarà approfondito il rapido cambiamento delle abitudini alimentari, che sta provocando a livello globale una notevole diffusione delle cosiddette "malattie dell'abbondanza", ossia di cardiopatie, tumori, e altre gravi patologie.
I lavori saranno aperti da Dino Mastrocola, preside della Facoltà di Agraria, e moderati da Ivo Cozzani ed Enrico Dainese, della Facoltà di Agraria. Interverranno Andrea Ghiselli e Mauro Serafini, dell'Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, Raffaele De Caterina, dell'Università "G. D'Annunzio" di Chieti-Pescara, Maria Benedetta Donati, della sede di Campobasso dell'Università Cattolica di Roma.
La conferenza di martedì 10 novembre sarà dedicata al tema Vino e salute . Nel corso dell'incontro, che inizierà alle ore 9.30, sarà trattato il duplice aspetto salutistico del consumo di vino che, assunto moderatamente e accompagnato a una dieta corretta, può contrastare l'insorgenza di alcune "malattie dell'abbondanza", mentre un'alimentazione scorretta e l'abuso di vino o altre bevande alcoliche può aggravare alcune di queste patologie e generarne altre.
Apriranno i lavori il preside Dino Mastrocola e il presidente del Corso di laurea in Viticoltura ed enologia Michele Pisante. Subito dopo Ivo Cozzani, della Facoltà di Agraria, presenterà la seconda edizione del libro Vino e salute.
Seguiranno gli interventi di Giovanni De Gaetano, della sede di Campobasso dell'Università Cattolica di Roma, Roberto Zironi, dell'Università di Udine, e Giovanna Suzzi, direttore del Dipartimento di Scienze degli alimenti dell'Ateneo di Teramo.
La conferenza sarà moderata da Aureliano Amati, dell'Accademia Italiana della Vite e del Vino.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 06-11-2009
Seguici su