IL NUOVO PRESIDENTE DELLA FIGC E L’UNIVERSITÀ DI TERAMO

Teramo 22 ottobre 2018 - L’Università degli Studi di Teramo, anche attraverso il Comitato per lo Sport Universitario, si congratula con Gabriele Gravina, per la sua elezione a Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Imprenditore e dirigente sportivo, Gravina si rivelò artefice - dal 96’ al 98’ -  del “miracolo” sportivo che fu il Castel di Sangro calcio, salito fino in serie B, con la presidenza del compianto Rettore dell’Università di Teramo Luciano Russi.  Un sodalizio, quello con l’Università di Teramo, condiviso anche nelle aule accademiche.

Proprio in quegli anni, infatti, Gravina contribuiva in maniera rilevante con l’ateneo teramano all’esperienza del primo corso universitario di perfezionamento in Diritto ed economia dello sport nell’Unione Europea - istituito ad Atri - trasformato poi in un corso di laurea in Scienze giuridiche, economiche e manageriali dello sport, che lo ha visto docente in discipline organizzative ed economiche afferenti l’universo sportivo e ricercatore di ruolo fino allo scorso anno.

Il rettore Luciano D’Amico augura al neopresidente della FIGC i migliori auguri di buon lavoro

REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 

 

 
 
Ultimo aggiornamento: 22-10-2018
Seguici su