N.002

I PARLAMENTI EUROPEI TRA STORIA E DIRITTO PER L'APPUNTAMENTO CON "ATELIER 4 LUGLIO"

Teramo, 3 luglio 2008 - Sarà dedicato ai parlamenti europei tra storia e diritto il secondo incontro organizzato dalla Facoltà di Scienze politiche e dal Dipartimento di Studi giuridici, comparati, internazionali ed europei nell'ambito del progetto «Atelier 4 luglio "G.G. Floridia"», un laboratorio permanente di diritto e storia costituzionale organizzato in memoria di Giuseppe Floridia, il docente dell'Università di Teramo, studioso di diritto costituzionale, scomparso due anni fa, proprio il 4 luglio. La data del 4 luglio scelta per la denominazione del progetto è, inoltre, legata alla  Dichiarazione d'indipendenza degli Stati Uniti d'America - ratificata a Philadelphia il 4 luglio 1776 - alla quale Floridia aveva dedicato molti studi e pubblicazioni.
L'incontro, dal titolo " Dai Parlamenti in Europa ai Parlamenti d'Europa. Un cammino tra storia e diritto" si svolgerà domani, venerdì 4 luglio, dalle ore 10.00, nella Sala seminari delDipartimento di Storia e critica della politica, presso la Facoltà di Scienze politiche.
Dopo i saluti del rettore dell'Università di Teramo, Mauro Mattioli, i lavori saranno aperti dal preside della Facoltà di Scienze politiche, Adolfo Pepe.
Nel corso della mattinata interverranno Paolo Ridola , dell'Università "La Sapienza" di Roma, che terrà una relazione dal titolo Il principio parlamentare e il principio democratico negli assetti istituzionali dell'Unione Europea; Piera Menichini, dell'Università di Teramo, che interverrà sul tema I sistemi elettorali per il Parlamento europeo: un itinerario storico-politico, e Vincenzo Sciarabba, dell'Università di Pavia, che tratterà Le Convenzioni, luogo d'incontro dei "parlamenti d'Europa" e di sperimentazione sul piano strutturale e funzionale.
La sessione pomeridiana, alle ore 14.30, sarà aperta da Piero Aimo, dell'Università di Pavia, con una relazione su Bicameralismo: una questione irrisolta nella storia costituzionale. Seguiranno gli interventi di Tommaso Edoardo Frosoni, dell'Università di Napoli, che interverrà su L'antiparlamentarismo nell'Italia di fine Ottocento, e Fausta Gallo, dell'Ateneo di Teramo, che parlerà del Parlamento siciliano del 1812.
Chiuderà i lavori Francesco Bonini , direttore del Dipartimento di Storia e critica della politica dell'Università di Teramo.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 03-07-2008
Seguici su