N. 002

I RISULTATI DELL'INDAGINE DELL'OSSERVATORIO REGIONALE SULLO SPORT IN UN CONVEGNO SUI GIOVANI ABRUZZESI E LO SPORT (2)

Teramo, 13 febbraio 2009 - L'indagine dell'Orsa sulla pratica sportiva è stata condotta nel secondo semestre del 2008 su un campione di 12.000 studenti abruzzesi fra gli 11 e i 18 anni, e fotografa una gioventù "polisportiva", capace di destreggiarsi, con consapevolezza di sé e del proprio corpo, tra diversi sport. Il dato relativo alla pratica sportiva appare di poco superiore alla media delle abitudini sportive dei coetanei sul territorio italiano.
Oltre la metà degli intervistati si cimenta in più di una disciplina, una tendenza determinata non solo dalla passione che sembra contraddistinguere i giovani abruzzesi, ma anche dalla varietà di offerta garantita dal territorio.
Il percorso sportivo inizia fra i banchi di scuola per poi diventare il principale impegno anche fuori, fino ad occupare un ruolo primario nel tempo libero.
Alle discipline più tradizionali, quali calcio, pallavolo e nuoto, i teenager abruzzesi affiancano nuove attività, come orieentering, ju jitsu, snowboard e taekwondo.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 13-02-2009
Seguici su