N. 001

LA DIETA MEDITERRANEA PATRIMONIO IMMATERIALE DELL’UMANITÀ: CONVEGNO DELLA FACOLTÀ DI BIOSCIENZE

Teramo, 13 ottobre 2014 – Gli aspetti sociali, nutrizionali e tecnologici della dieta mediterranea, riconosciuta come patrimonio immateriale dell’umanità, saranno al centro di un convegno organizzato dalla Facoltà di Bioscienze dell’Università di Teramo, in collaborazione con il Club Unesco di Teramo, che si terrà mercoledì 15 ottobre 2014, alle ore 10.00, nella Sala conferenze della Facoltà di Scienze della comunicazione, nel Campus universitario di Coste Sant’Agostino.

Dopo la presentazione e i saluti delle autorità, interverranno Paolo de Cristofaro, della Scuola di Specializzazione in Scienza dell’alimentazione dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, che terrà una relazione dal titolo La dieta mediterranea è donna?;  Enrico Dainese, docente di Biochimica dell’Università di Teramo, che parlerà di Ruolo biochimico di composti nutraceutici della dieta mediterranea; Dino Mastrocola, docente di Tecnologie Alimentari dell’Università di Teramo, che interverrà su Gli antiossidanti della dieta mediterranea: effetto degli interventi tecnologici; Ezio Sciarra, docente di Sociologia dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, con la relazione Il ruolo sociale della dieta mediterranea.

REDAZIONE UFFICIO STAMPA


 
Ultimo aggiornamento: 13-10-2014
Seguici su