N. 002

LA LINEA DI PACE: L'ATTORE PALESTINESE MOHAMMAD BAKRI A SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (2)

Teramo, 11 marzo 2009 - Mohammad Bakri è nato in un villaggio della Galilea 56 anni fa. Laureto in letteratura araba all'Università di Tel Aviv, è attore di teatro e di cinema, produttore e regista. Dai primi anni Ottanta a oggi ha interpretato moltissimi film, soprattutto di autori israeliani e palestinesi, fra i quali Oltre le sbarre, Cup final, La favola dei tre diamanti, Haifa e Sotto i piedi delle donne. Nel 1997 ha interpretato e prodotto il film di Ali Nasser La via lattea, una storia ambientata in Galilea negli anni Sessanta, all'inizio dell'occupazione israeliana. Come regista. oltre a Da quando te ne sei andato, ha girato due documentari: Jenin Jenin e 1948.
Nel 2004 ha vinto il Premio come miglior attore al Festival di Locarno per il film Private di Saverio Costanzo, e nel 2007 ha partecipato al film La fattoria delle allodole dei Fratelli Taviani. Nel 1986 ha curato la drammaturgia de Il Pessottimista, tratto dall'omonimo libro di Emile Habibi.
Nel film-documentario Da quando te ne sei andato (Since you've been gone, Palestina Israele, 2005) Bakri visita la tomba dello scrittore e politico palestinese Emile Habibi per raccontargli che cosa è successo dalla sua morte. Sullo sfondo, le rivolte dell'ottobre 2000, l'Intifada palestinese, gli attacchi del terrore e la rappresaglia israeliana.
La linea di pace è un'iniziativa promossa dalla Regione Abruzzo, dalle Province di Teramo e Pescara, dai Comuni di Pescara, Spoltore, Giulianova ed è patrocinata dalle Presidenze della Giunta e del Consiglio regionale, dalle Università degli Studi di Teramo e di Chieti-Pescara, dal Comune di Nereto, dalla CGIL Regionale e dalle Camere del Lavoro di Pescara e Teramo. La produzione e organizzazione sono a cura di Cam Lecce e Jörg Grünert, dell'associazione Deposito Dei Segni.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 11-03-2009
Seguici su