N. 001

LE RELAZIONI FRA ITALIA E LIBIA. A SCIENZE POLITICHE I VICEPRESIDENTI DELLA CAMERA DI COMMERCIO ITALO-LIBICA E DELL'ISIAO

Teramo, 26 maggio 2008 - Le attuali relazioni fra Italia e Libia, gli accordi commerciali, i difficili rapporti fra i due Paesi e i due popoli, saranno al centro di un seminario dal titolo Le relazioni italo-libiche nell'attualità , che si terrà domani, martedì 27 maggio, alle ore 15.00, nella Sala conferenze della Facoltà di Scienze politiche.
All'incontro - organizzato dal Corso di Storia delle relazioni internazionali, tenuto da Nicola Toraldo Serra - parteciperanno l'ambasciatore Mohammed El Fandi, vicepresidente della Camera di Commercio italo-libica, e Gianluigi Rossi, direttore del Dipartimento di Studi politici dell'Università "La Sapienza" di Roma e vicepresidente dell'Istituto Italiano per l'Africa e l'Oriente (ISIAO).
Dopo i saluti di Adolfo Pepe, preside della Facoltà di Scienze politiche, Nicola Toraldo Serra approfondirà le ragioni delle anomale relazioni fra Italia e Libia, i difficili rapporti diplomatici nel secondo dopoguerra e le relazioni italo-libiche dopo l'avvento del colonnello Gheddafi, soffermandosi anche sulla problematica dell'immigrazione in Libia.
Interverranno, quindi, Mohammed El Fandi e Gianluigi Rossi.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 26-05-2008
Seguici su