N. 001

L'UNIVERSITÀ CELEBRA LA NOTTE DEI MUSEI

Teramo, 15 maggio 2008 - L'Università degli Studi di Teramo parteciperà, sabato 17 maggio, alla Notte dei Musei con l'apertura al pubblico della Ludoteca tecnico-scientifica, recentemente inaugurata nel Parco della scienza di Teramo.
La Notte dei Musei (Nuit des musées) è un'iniziativa promossa per il terzo anno consecutivo dal Ministero della Cultura francese che il 17 maggio vedrà coinvolti, fra Musei e Sale espositive, più di 1000 istituti culturali europei, tra cui la Ludoteca tecnico-scientifica di Teramo.
Dalle ore 17.00 alle 23.00 saranno aperte le visite guidate alle postazioni didattiche della ludoteca, quattro strutturededicate agli elementi primordiali: acqua, terra, aria e fuoco.
Saranno, inoltre, proiettati i documentari scientifici La vita di Darwin, La vita prima di AdamoIl villaggio del pescatore.
Alle ore 19.30, sempre presso la Ludoteca tecnico-scientifica, andrà in scena lo spettacolo teatrale "Darwin delle scimmie" di Giorgio Celli. Si tratta di una produzione dell'Università degli Studi di Teramo, per la regia di Mario Villani, con Claudio Venturelli - coordinatore scientifico del progetto - e un gruppo di studenti. La pièce, che si ispira alla Vita di Galileo di Bertolt Brecht, si distanzia da quest'opera per alcuni ingredienti ludici. Didattica e spettacolo, biologia e gioco, natura e cultura, umorismo e scienza sono gli ingredienti di questa messa in scena.
Infine, alle ore 20.30, sarà possibile degustare alcuni prodotti tipici dell'agricoltura tradizionale abruzzese.
Con la partecipazione alla Notte dei Musei si conclude, sabato 17 maggio, La primavera della scienza , il cartellone dell'Università degli Studi di Teramo, iniziato il 28 marzo, che ha proposto tre spettacoli teatrali di Sergio Grasso, l'anteprima assoluta del nuovo spettacolo di Dario Fo e l'inaugurazione della Ludoteca tecnico-scientifica.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 15-05-2008
Seguici su