N. 001

"MARIUS ET JEANNETTE" DI ROBERT GUÉDIGUIAN AL PROSSIMO APPUNTAMENTO CON IL CINEFORUM IN LINGUA ORIGINALE

Teramo, 23 marzo 2009 - Prosegue con un film francese il Cineforum in lingua originale organizzato dal Centro Linguistico dell'Università degli Studi di Teramo e dalla Fondazione universitaria.
Per domani, martedì 24 marzo, la rassegna propone Marius et Jeannette, del regista francese Robert Guédiguian. Il film, premiato al cinquantesimo festival di Cannes nella sezione Un certain regard, è un appassionato ritratto dei sentimenti che possono animare due anime solitarie alla periferia di Marsiglia.
Interpretato da Ariane Ascaride e Gèrard Meylan, racconta una storia d'amore tra poveri che vivono nel quartiere popolare di Estaque a Marsiglia. Marius è il guardiano in un cementificio in disuso e Jeannette tira su due figli di due uomini diversi con uno stipendio da cassiera.
«È una favola realistica - si legge nel dizionario dei film Morandini - ma senza retorica né demagogia populista, una commedia di quartiere con molta luce, una ventata di aria fresca con personaggi amabili, credibili, raccontati con un affetto che non esclude l'ironia. L'incanto e la vitalità del film nascono dalla sapienza con cui Guédiguian sa mescolare il buffo e il tenero, la commedia e il melodramma».
La proiezione, aperta al pubblico e con ingresso gratuito, si terrà alle ore 17.00, nell'Aula B del Centro Linguistico, nella sede di Scienze politiche e Scienze della comunicazione del Campus universitario di Coste Sant'Agostino.
La rassegna, che andrà avanti fino al prossimo luglio, proporrà complessivamente 4 film in lingua originale, per ciascuno dei cinque insegnamenti tenuti presso il Centro linguistico: tedesco, inglese, spagnolo, francese e italiano.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 23-03-2009
Seguici su