N. 001

NELLA SEDE DI VIALE CRUCIOLI UNA LAPIDE IN RICORDO DEI 4 STUDENTI TERAMANI, PROMOTORI DELL'UNIVERSITÀ IN ABRUZZO, MORTI NEL 1959

Teramo 19 marzo 2008 - Una lapide in ricordo di Berardo Cavarocchi, Luigi Forti, Pasquale Frezza e Angelo Galbo, sarà scoperta domani mattina, alle ore 11.00, all'ingresso del rettorato di Viale Crucioli. Alla cerimonia parteciperanno il rettore, Mauro Mattioli, il sindaco, Gianni Chiodi, e il presidente di "Teramo Nostra" Piero Chiarini.
L'iniziativa, perseguita da Teramo Nostra, ha lo scopo di conservare, all'interno della sede universitaria, la memoria dei quattro studenti teramani che morirono in un incidente stradale il 19 marzo 1959, mentre tornavano da un incontro organizzato a Pescara da alcuni studenti universitari abruzzesi, proprio per favorire la creazione di una università nella regione.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA
 
Ultimo aggiornamento: 19-03-2008
Seguici su