N. 002

NUOVE SINERGIE TRA UNIVERSITÀ E PARCO: UNA TAVOLA ROTONDA PER LA SEDUTA FINALE DEL MASTER SULLO SVILUPPO NEI PARCHI (2)

Teramo, 29 ottobre 2009 - Il Master universitario di primo livello in Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle riserve naturali è un'iniziativa didattica dell'Università degli Studi di Teramo in partnerhip con la Regione Abruzzo e i Comuni di Montorio al Vomano e Civitella Alfedena.
Collaborano inoltre: la Provincia di Teramo, il Parco nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, il Parco nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise, la Camera di Commercio di Teramo e il Consorzio di gestione Torre del Cerrano.
Il Master è rivolto ai laureati in Agraria, Medicina Veterinaria, Sociologia, Economia, Scienze della comunicazione, Scienze politiche, Scienze del turismo, Scienze dell'ambiente, Scienze e tecnologie alimentari, ma anche ai laureati in Giurisprudenza, Biologia, Chimica e Architettura.
Il Master in Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle riserve naturali affronta in un'ottica interdisciplinare le problematiche di gestione, conservazione e sviluppo economico delle aree protette, con lo scopo di formare nuove figure professionali capaci di programmare e gestire lo sviluppo economico e la gestione delle risorse ambientali dei Parchi naturali e delle aree protette. Il percorso formativo privilegia gli aspetti applicativi, con l'obiettivo di adeguare i contenuti scientifici, economici e sociologici alle finalità dei programmi di sviluppo, potenzialmente realizzabili nel territorio protetto.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 29-10-2009
Seguici su