N. 001

PAGAMENTO RATEALE DELLE TASSE: UNA NOVITÀ A FAVORE DEGLI STUDENTI DELL'UNIVERSITÀ DI TERAMO

Teramo, 3 ottobre 2008 - Da questo anno accademico chi si iscriverà all'Università degli Studi di Teramo entro il 5 novembre potrà scegliere di pagare a rate le tasse universitarie.
Gli studenti che opteranno per il pagamento rateale delle tasse, verseranno in 12 rate mensili - senza alcun interesse - l'intero ammontare delle tasse e dei contributi universitari.
Potranno scegliere di pagare le tasse a rate sia gli studenti che si immatricolano, sia quelli che si iscrivono agli anni successivi al primo, anche se beneficiano delle agevolazioni previste per legge.
Non rientra nella rateizzazione la tassa regionale per il diritto allo studio di € 77,47, che dovrà essere versata per intero all'atto dell'iscrizione.
«L'Università di Teramo - ha dichiarato il rettore Mauro Mattioli - è il primo Ateneo ad applicare direttamente il meccanismo di rateizzazione delle tasse universitarie. Si tratta di una delle iniziative con cui stiamo cercando di venire incontro alle esigenze delle famiglie che, sempre più spesso, si trovano ad affrontare difficoltà economiche. Ma è anche uno dei modi per permettere a un maggior numero di giovani di avvalersi della formazione universitaria».
Il modulo di richiesta per la rateizzazione delle tasse e le modalità di pagamento sono reperibili sul sito di Ateneo www.unite.it, cliccando in home page alla voce "Immatricolazioni 2008/2009".
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 03-10-2008
Seguici su