N.001

PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA E A TERAMO IL SIMPOSIO INTERNAZIONALE SULLA LEADERSHIP

Teramo, 30 giugno 2011 – Si sta svolgendo per la prima volta in Italia e domani farà tappa anche all’Università degli Studi di Teramo il Simposio internazionale sulla leadership che solitamente si tiene in America Latina e che quest’anno affronta il tema Ponti culturali: incontro tra continenti per una leadership innovativa .

Il Congresso, giunto alla dodicesima edizione, è un’iniziativa di particolare rilevanza per tutto il Sud America, dove rappresenta il più alto riferimento scientifico in materia di leadership sociale, ma anche politica, istituzionale ed economica.

Il XII Simposio internazionale sulla leadership è stato organizzato dall’Università di Teramo, dall’Universidad Mundial di La Paz (Messico) e dalla Libera Università Mediterranea “Jean Monnet”. Sono partner dell’iniziativa l’Instituto Mundial, l’Universidad Tecnológica de Manzanillo e l’Instituto Tecnológico de Cd. Constitución, tutte del Messico, dalla Pontificia Universidad Católica de Valparaiso e dalla Universidad Academia de Humanismo Cristiano, che sono invece cilene.

I lavori, iniziati ieri a Pomezia nella Libera Università Mediterranea “Jean Monnet”, dove sono in corso anche oggi, proseguiranno domani, venerdì 1 luglio, a partire dalle ore 10.15, all’Università di Teramo, nella Sala delle lauree della Facoltà di Scienze politiche.

Nella sessione teramana il Simposio si aprirà con i saluti del rettore Rita Tranquilli Leali e del preside della Facoltà di Scienze politiche Enrico Del Colle.

Ai lavori, presieduti da Serenella Armellini, parteciperanno Francesco Bonini, dell’Università di Teramo, che terrà una relazione dal titolo La classe dirigente dell’Unità d’Italia e i grandi modelli istituzionali, e Sergio Ticul Álvarez Castañeda, del Centro de Investigaciones Biológicas del Noroeste in Messico, che interverrà su I vincoli internazionali delle comunità scientifiche nel programma Código “Barras de la Vida.

Seguirà una tavola rotonda – presieduta da Michele Pisante, prorettore alla Ricerca dell’Università di Teramo – nel corso della quale sarà presentato il Dottorato di ricerca in Scienze politiche e sociali internazionali attivato in convenzione dalla Universidad Mundial di La Paz e dall’Ateneo di Teramo. Interverranno Ignacio Gallardo Ballacey, rettore dell’Universidad Mundial, e Paolo Savarese, dell’Università di Teramo, entrambi coordinatori del Dottorato. Nel pomeriggio i dottorandi della sede messicana e quelli della sede italiana presenteranno le linee della loro ricerca.

REDAZIONE UFFICIO STAMPA


 
Ultimo aggiornamento: 30-06-2011
Seguici su