N.001

PREMIO SCANNO UNIVERSITÀ DI TERAMO: GIORGIO MARINUCCI VINCITORE DELLA SEZIONE DIRITTO (1)

Teramo, 14 settembre 2007 - Giorgio Marinucci è il vincitore della XXXV edizione del Premio Scanno "Riccardo Tanturri"-Università degli Studi di Teramo, per la Sezione Diritto.
La giuria della sezione, presieduta da Rita Tranquilli Leali, preside della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Teramo, ha assegnato il riconoscimento a Giorgio Marinucci «per la sua lunga attività scientifica che, se pur vasta e poliedrica, si è distinta soprattutto per i fondamentali studi sul fatto di reato e sulla colpa, nonché per la costante attenzione critica al principio della finalità rieducativa della pena».
«La figura e il ruolo dell'opera di Giorgio Marinucci nella letteratura penalistica italiana - prosegue la motivazione - sono testimoniati dalla pubblicazione, nel 2006, di una poderosa opera di "Scritti in onore", che raccoglie il contributo dei più eminenti penalisti italiani e stranieri, assai diversi fra loro per estrazione culturale e scelte dogmatiche, ma tutti accomunati dall'affetto e dalla devozione nei confronti di un grande Maestro del diritto penale italiano ed europeo».
Professore ordinario di diritto penale dell'Università degli Studi di Milano, già docente nelle Università di Sassari e Pavia, Giorgio Marinucci da anni coltiva un costante e proficuo rapporto con l'Università degli Studi di Teramo. (SEGUE)
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 14-09-2007
Seguici su