N.001

PRESENTAZIONE NUOVO ISTITUTO TECNICO SUPERIORE SULLE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY NEL SETTORE AGROALIMENTARE DELLA REGIONE ABRUZZO A TERAMO (1)

Teramo, 8 giugno 2011 – Sarà presentato giovedì 9 giugno, con inizio alle ore 9.30, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Teramo nel Campus di Coste Sant’Agostino, “Orientare per innovare” , un Agroforum di presentazione della Fondazione Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il “Made in Italy” - Sistema Agroalimentare, Teramo. Si tratta dell’istituzione di un nuovo Istituto Tecnico Superiore(ITS) di livello post secondario – quindi dopo il diploma di maturità – che non si identifica con i corsi di formazione tecnica superiore né con i percorsi universitari, ma è una Scuola speciale di tecnologia. Sono 58, con quello di Teramo, gli ITS costituiti in Italia e che debutteranno il prossimo settembre, nati dall’esigenza di realizzare percorsi formativi finalizzati al conseguimento del Diploma di Tecnico superiore, per rispondere ai fabbisogni formativi diffusi sul territorio nazionale, con riferimento ad ampie aree tecnologiche indicate dalla legge finanziaria 2007. Gli ITS, dunque, dovranno contribuire in modo sistematico a sostenere le misure per lo sviluppo economico e la competitività del sistema produttivo italiano.Nel piano territoriale triennale per l’istruzione e la formazione tecnica superiore approvato dalla Regione Abruzzo risultano costituiti 3 Istituti tecnici superiori: Nuove tecnologie per il Made in Italy sistema agroalimentare a Teramo; Nuove tecnologie per il Made in Italy sistema meccanico a Lanciano ed Efficienza energetica a L’Aquila.La Fondazione ITS per il Made in Italy - Sistema agroalimentare di Teramo – presieduta dal prorettore per la ricerca dell’Università degli Studi di Teramo Michele Pisante – è costituita da 16 soci fondatori: Camera di commercio di Teramo, Cescot, Collegio nazionale Agrotecnici, Comune di Giulianova, Comune di Teramo, Consorform, Consorzio Agire, gli Istituti d’istruzione superiore “Di Poppa-Rozzi” e “Alessandrini-Marino”di Teramo e “Crocetti” di Giulianova, Eventitalia, Fondazione Tercas, Università degli Studi di Teramo, Formazione Leadercoop. (SEGUE)

REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 08-06-2011
Seguici su