N. 001

PRIMO PREMIO MASSIMO CERASI: ASSEGNATE TRE BORSE DI STUDIO A LAUREATI DELLA FACOLTÀ DI AGRARIA

Teramo, 24 luglio 2008 - Nell'ambito della manifestazione "Tesori di Fattoria" organizzata dalla Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) di Teramo, domani, venerdì 25 luglio, alle ore 19.30, nella piazza del Belvedere di Giulianova, saranno assegnate tre borse di studio ai vincitori della prima edizione del "Premio Massimo Cerasi", intitolato al presidente provinciale dell'organizzazione sindacale prematuramente scomparso il 1° ottobre 2006. Il premio è riservato ai laureati della Facoltà di Agraria dell'Università di Teramo che hanno discusso la tesi tra il 1° luglio 2007 e il 30 giugno 2008.
La Commissione giudicatrice, costituita da Dario Compagnone e Giuseppe Arfelli, designati dal Consiglio di Facoltà di Agraria, e da Gilberto Scarpone, designato dalla Confederazione Italiana Agricoltori di Teramo, all'unanimità ha assegnato il premio per la laurea specialistica in Scienze e tecnologie alimentari (€ 1.500) ad Alessandra Maranella per la tesi "Valutazione delle caratteristiche chimico-nutrizionali in campioni di carne bovina di razza Marchigiana a marchio IGP" con la seguente motivazione: «il lavoro è risultato di notevole rilevanza per il territorio e i dati ottenuti, presentati in modo estremamente chiaro, contengono aspetti innovativi».
La commissione ha inoltre attribuito il premio per la laurea triennale in Scienze e tecnologie alimentari (€ 750,00) a Luca D'Alicarnasso per la tesi "Valutazione tecnologica dell'impiego del PVPP nella stabilizzazione dei vini" con la seguente motivazione: «l'elaborato risulta completo relativamente alle variabili considerate e ha una immediata applicazione pratica sul processo di stabilizzazione pre-imbottigliamento».
Il premio per la laurea triennale in Viticoltura ed Enologia (€ 750,00), infine, è stato assegnato ad Enrico Caponi per la tesi "Valutazione tecnologica e sensoriale di un prodotto tipico piceno: il Mistrà" con la seguente motivazione: «il lavoro valorizza una tipica impresa a gestione familiare considerando nell'interezza il prodotto dal processo alla valutazione finale».
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 24-07-2008
Seguici su