N. 001

PROSPETTIVE DI SVILUPPO DELLA REGIONE ADRIATICA: SEMINARIO INTERNAZIONALE A SCIENZE POLITICHE

Teramo, 20 novembre 2008 - Le prospettive di sviluppo della regione adriatica saranno al centro di un seminario che si terrà domani venerdì 21 novembre, a partire dalle ore 9.30, nell'Aula 10 della Facoltà di Scienze politiche.
L'incontro, dal titolo Le scienze sociali e lo sviluppo nella regione adriatica: tradizioni e prospettive , è stato organizzato nell'ambito dei Colloqui adriatici promossi dal Master in Inter Adriatic Cooperation and Local Development, diretto da Everardo Minardi.
Nel corso del convegno saranno esaminati i modelli di sviluppo sostenibile, con particolare attenzione al ruolo delle Università e delle scienze sociali nello sviluppo dell'area adriatica.
Interverranno Everardo Minardi, Emilio Cocco, coordinatore del Master, Vincenzo Cesareo, dell'Università Cattolica di Milano, Sasa Bozic e Biljana Kasic, dell'Università croata di Zara, Gloria Pirzio, dell'Università "La Sapienza" di Roma, Andrjela Vitic, dell'Università del Montenegro, e Andrea Millefiorini, dell'Ateneo di Teramo.
Nel pomeriggio, alle ore 15.00, sarà presentato il project work degli allievi del Master.
Il Master internazionale in Inter Adriatic Cooperation and Local Development (Cooperazione interadriatica e sviluppo locale), finanziato dal programma di internazionalizzazione del Ministero dell'Università e della Ricerca e dall'Iniziativa Centro Europea, è patrocinato da UniAdrion, rete delle università dell'Adriatico e dello Ionio. Sono partner del Master le Università di Zara, Montenegro, Helsinki (Finlandia), Bologna e l'Università Politecnica della Marche.
Il Master qualifica le risorse umane coinvolte nei processi di promozione sociale e sviluppo economico della regione Adriatica, con particolare attenzione alla formazione socio-economica e ambientale sui temi dello sviluppo locale sostenibile.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA
 
Ultimo aggiornamento: 20-11-2008
Seguici su