N.001

SIGLATA UNA CONVENZIONE CHE LEGA PER VENT'ANNI L'ATENEO DI TERAMO ALLA CITTÀ DI AVEZZANO

Teramo 12 marzo 2010 - Il rettore dell'Università degli Studi di Teramo Rita Tranquilli Leali e il sindaco del Comune di Avezzano Antonio Floris hanno siglato ieri, nella Sala consiliare del municipio di Avezzano, una convenzione ventennale per la sede marsicana del Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza.
L'accordo, siglato alla presenza del preside della Facoltà di Giurisprudenza di Teramo Floriana Cursi e dell'assessore alle Politiche universitarie del Comune di Avezzano Iride Cosimati, ridefinisce e consolida il rapporto tra Università di Teramo e Comune di Avezzano iniziato nell'anno accademico 2004/2005 con l'attivazione di un Corso di laurea in Scienze giuridiche.
«Sono lieta della firma di una nuova convenzione con la città di Avezzano - ha dichiarato il rettore Rita Tranquilli Leali - perché, oltre a riaffermare l'unicità dell'Università di Teramo per gli studi giuridici in Abruzzo, conferma il valore della scelta operata sei anni fa, che ha già permesso di contribuire alla formazione degli studenti di questa area della regione».
«La durata ventennale dell'accordo - ha aggiunto - permetterà di proseguire un lavoro progettuale di più ampio respiro a favore dei tanti giovani che hanno scelto e, ne sono convinta, continueranno a privilegiare con sempre maggior entusiasmo e consapevolezza, il nostro Corso di laurea magistrale per i loro studi nel settore del diritto».
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 12-03-2010
Seguici su