N. 001

STUDENTESSA TERAMANA IN AMAZZONIA PER UNA RICERCA SUL TURISMO

Teramo, 14 luglio 2009 - Un'allieva del Master in Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle riserve naturali - coordinato da Andrea Fantini - è risultata vincitrice di una borsa di studio di 1.500 euro nell'ambito di un accordo di mobilità fra l'Università degli Studi di Teramo e l'Università di Brasilia.
Si tratta di Moira Luciani, di Bellante, che grazie alla borsa di studio, il 20 luglio partirà per il Brasile, dove svolgerà uno stage presso il Centro di Sviluppo Sostenibile dell'Università di Brasilia.
Dopo lo stage Moira Luciani parteciperà a una ricerca sul campo nello Stato di Amapà, in Amazzonia, per uno studio sul turismo transfrontaliero con la Guinea Francese.
Il Master universitario di primo livello in Gestione dello sviluppo locale nei Parchi e nelle Riserve naturali (GESLOPAN) è un'iniziativa didattica dell'Università degli Studi di Teramo, nata dalla collaborazione tra le Facoltà di Agraria, Medicina veterinaria e Scienze politiche, insieme con l'Ente Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, la Regione Abruzzo, la Provincia di Teramo e il Comune di Montorio al Vomano.
Il Corso - giunto alla sesta edizione - affronta, in un'ottica interdisciplinare, le problematiche di gestione, conservazione e sviluppo economico delle aree protette.
Forma nuove figure professionali capaci di programmare e gestire lo sviluppo economico e la gestione delle risorse ambientali dei Parchi naturali e delle aree protette. Il percorso formativo privilegia aspetti applicativi, con l'obiettivo di adeguare i contenuti scientifici, economici e sociologici alle finalità dei programmi di sviluppo potenzialmente realizzabili nel territorio protetto.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
Ultimo aggiornamento: 14-07-2009
Seguici su