N.001

TAVOLA ROTONDA AL MASTER PER MANAGER DELLA FILIERA CEREALICOLA (1)

Teramo, 14 marzo 2007 - Si terrà venerdì 16 marzo, alle ore 15:00 , nell'Aula B della Facoltà di Agraria , a Mosciano Sant'Angelo , una tavola rotonda dal titolo "L'Alta formazione e la ricerca scientifica per la filiera cerealicola italiana: sostenibilità e tracciabilità delle produzioni, sicurezza alimentare per la salute dei consumatori", organizzata nell'ambito del Master universitario di primo livello in Manager della filiera cerealicola , coordinato da Michele Pisante, ordinario di Agronomia al la Facoltà di Agraria.
La tavola rotonda, che conclude il secondo ciclo didattico del Master, sarà aperta dai saluti di Mauro Mattioli , rettore dell'Università degli Studi di Teramo. Introdurrà i lavori Michele Pisante, a cui è affidato anche il coordinamento della manifestazione.
Seguiranno gli interventi di Carlo Cannella , docente dell'Università " La Sapienza " di Roma e neo presidente dell' Istituto Nazionale Ricerca Alimenti e Nutrizione (INRAN), Raffaele Coppola , direttore del Dipartimento di Scienze e tecnologie agro-alimentari ambientali e microbiologiche , dell'Università degli Studi del Molise, Natale Di Fonzo , direttore del Dipartimento di Produzione vegetale del CRA, Valerio Marchioni , amministratore delegato dell'Unione Seminativi, Giannicola Caione , presidente del CONCER Associazione produttori cerealicoli, Bruna Saviotti , presidente dell'AIS (Associazione Italiana Sementieri) e Renzo Angelini , direttore marketing della Bayer CropScience. Le conclusioni saranno affidate a Stefano Boco , sottosegretario di Stato alle Politiche agricole, alimentari e forestali.
L'iniziativa didattica unica in Italia è promossa dalla Facoltà di Agraria ed è cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo, dal Ministero del Lavoro e dalla Regione Abruzzo. Sono partner del Master il pastificio abruzzese Cocco , l'azienda Molino Alimonti , leader in Italia per la prima trasformazione dei cereali, il CRA , ente di riferimento nazionale nel settore cerealicolo e la Camera di Commercio di Teramo. La partecipazione alla tavola rotonda è gratuita. Per comunicare la propria adesione: tel. e fax 0861.266940 smarini@unite.it . (SEGUE)
REDAZIONE UFFICIO STAMPA
 
Ultimo aggiornamento: 20-02-2008
Seguici su