N.002

TAVOLA ROTONDA AL MASTER PER MANAGER DELLA FILIERA CEREALICOLA (2)

Teramo, 14 marzo 2007 - Il Master in Manager della filiera cerealicola nasce in Abruzzo, una tra le regioni leader nel settore, per la presenza di aziende di prima e seconda trasformazione dei cereali.
L'obiettivo del Master è formare e riqualificare professionisti di tutte le fasi della filiera, in grado di soddisfare i bisogni di: aziende che producono cereali; aziende che trasformano gli sfarinati; aziende che svolgono attività di servizi per ottenere prodotti alimentari di qualità; grandi distributori che devono differenziare i prodotti e collocarli attraverso azioni di marketing ad elevato contenuto scientifico. Il Master, inoltre, rivolge particolare attenzione alla formazione di esperti per il controllo della tracciabilità di filiera. Si tratta, quindi, di professioni collocate in posizioni di coordinamento manageriale. Infatti il master è destinato non solo a laureati in Scienze e tecnologie agrarie ma anche in Scienze biologiche e Scienze manageriali .
«A dimostrazione dei notevoli balzi in avanti - sostiene Michele Pisante - compiuti negli ultimi anni nel modo di praticare l'agricoltura e, soprattutto, nel modo di sviluppare ricerca in campo agro-alimentare, l'alta formazione rappresenta una opportunità non ancora sufficientemente riconosciuta dal mondo del lavoro».
«La tavola rotonda di venerdì 16 marzo - aggiunge il coordinatore del Master - affronterà gli aspetti agronomici e ambientali della gestione delle risorse naturali, dell'impresa agraria e dell'organizzazione produttiva settoriale, del consumo e dell'alimentazione per la sicurezza del consumatore. Queste iniziative nuove e stimolanti sono rivolte ad approfondire e dibattere argomenti innovativi o di stringente attualità». REDAZIONE UFFICIO STAMPA
 
Ultimo aggiornamento: 20-02-2008
Seguici su