N. 004

UN ALTRO SUCCESSO DELLA LUDOTECA NELLA "NOTTE DEI MUSEI". LA REGIONE PRONTA AD UN NUOVO FINANZIAMENTO PER PROROGARNE L'APERTURA

Teramo, 20 marzo 2008 - Anche l'apertura al pubblico di sabato scorso, in occasione della Notte dei Musei, ha fatto registrare una straordinaria affluenza di visitatori alla Ludoteca tecnico scientifica, il museo interattivo dedicato alla diffusione del sapere scientifico, inaugurato da meno di un mese all'interno del Parco della Scienza. Oltre 600 persone hanno potuto ammirare e interagire con le postazioni e i manufatti della Ludoteca, grazie alle visite guidate che - ininterrottamente - si sono prolungate fino alle 24.00. Posti in piedi pure per la pièce teatrale "Darwin delle Scimmie", andata in scena sull'insolito palco della Ludoteca, presente anche l'autore del libro Giorgio Celli.
Con l'adesione alla Notte dei Musei, l'Università degli Studi di Teramo - capofila del progetto che coinvolge i tre atenei della regione - ha voluto aprire ad un pubblico più vasto una struttura che è stata concepita per gli alunni delle scuole elementari e medie della regione. Il successo e la risposta corale delle scuole - saranno 1.500 infatti gli alunni che visiteranno la struttura sino alla metà di giugno - hanno convinto l'assessorato regionale alle politiche attive del lavoro, Istruzione e formazione a rifinanziare il progetto, per permettere una finestra autunnale di apertura della Ludoteca, in attesa di un piano di stabilizzazione della struttura al quale stanno lavorando il rettore dell'Università di Teramo, Mauro Mattioli, e il sindaco della città, Giovanni Chiodi.
REDAZIONE UFFICIO STAMPA
 
Ultimo aggiornamento: 05-05-2011
Seguici su