FORMAZIONE SUL CAMPO: SUMMER SCHOOL NELLA TENUTA MASCIARELLI

Teramo, 28 giugno 2019 – Nei vigneti delle Tenute Masciarelli al Castello di Semivicoli di San Martino sulla Marrucina (CH), dal 1° al 5 luglio prossimi gli studenti del Corso di laurea in Viticoltura ed enologia dell’Università di Teramo parteciperanno alla Summer School di Viticoltura.

«Il percorso formativo ‒ spiega Michele Pisante, docente di Agronomia e coltivazioni erbacee dell’Università di Teramo, coordinatore dell’iniziativa ‒ è pianificato su metodica di tipo actio-learning , che consente un orientamento all’ancoraggio dell’apprendimento e al raggiungimento di risultati efficaci, con la finalità di potenziare le competenze tecnico-scientifiche di agronomia, fisiologia, difesa dalle avversità biotiche e viticoltura di precisione, compresa la conoscenza dell’approccio tecnico e deterministico su base spazio-temporale da impiegarsi nel contesto produttivo/di servizio».

«L’offerta formativa – ha precisato Pisante ‒ è stata progettata per colmare il disallineamento temporale del manifesto degli studi rispetto alla fase di sviluppo vegeto produttivo della vite, ma anche per corrispondere alla risoluzione 563-2016 dell’OIV, l’Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino, sulle raccomandazioni per i programmi di formazione per enologi, con particolare riguardo alle evoluzioni del settore dell’ambito della viticoltura, relative al cambiamento climatico e ai requisiti della produzione sostenibile, per consentire all'enologo di partecipare alla progettazione, all’impianto e alla gestione agronomica del vigneto e di valutare la composizione del raccolto e la sua condizione sanitaria».

In questa prima edizione le lezioni applicative in vigneto saranno svolte da docenti delle Università di Campobasso, Foggia, Perugia e Teramo e da ricercatori del CREA, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, e di IBF Servizi Agricoltura di Precisione SpA.

La Summer school è cofinanziata dalle Tenute Masciarelli e da IBF Servizi Agricoltura di Precisione SpA e si avvale, inoltre, del patrocinio dell’Accademia Italiana della Vite e del Vino e dell’Alto Patrocinio della Regione Abruzzo.

All’inaugurazione delle attività formative, l’introduzione di Michele Pisante sarà preceduta dagli interventi della padrona di casa Marina Cvetic e dell’assessore regionale all’agricoltura Emanuele Imprudente.

REDAZIONE UFFICIO STAMPA

 
 
Ultimo aggiornamento: 28-06-2019
Seguici su