N.001

LA DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA: DUE GIORNATE DI STUDIO SU MODELLI E PRATICHE NELL’ATTUALE QUADRO POLITICO E ISTITUZIONALE

Teramo, 25 novembre 2013 – Si svolgerà mercoledì 27 novembre nella Sala delle lauree della Facoltà di Scienze politiche e giovedì 28 novembre nella Sala Bruno Buozzi di Giulianova, il convegno La democrazia partecipativa nell’attuale quadro politico e istituzionale. Modelli e pratiche a confronto .

La due giorni di studi si soffermerà sul caso del Comune di Giulianova, unico in Abruzzo, ad aver realizzato, nell’arco di un anno, la prima esperienza di democrazia partecipativa secondo modalità innovative come l’elezione diretta dei comitati dei quartieri cittadini. Alla presentazione dell’esperienza concreta si affiancherà l’analisi scientifica sotto vari punti di osservazione: giuridico, filosofico e sociologico.

Mercoledì 27 novembre, il convegno sarà articolato in tre sessioni di lavori. La prima sessione, dedicata ai profili giuridici , inizierà alle ore 9.30 e sarà presieduta da Enrico Del Colle, preside della Facoltà di Scienze politiche. Interverranno Paolo Maddalena, giudice emerito della Corte Costituzionale; Carlo Di Marco e Lucia Sciannella, dell’Università di Teramo.

La seconda sessione, sui profili sociologici , sarà presieduta da Luigi Burroni, preside della Facoltà di Scienze della comunicazione, a partire dalle ore 11.30. Relazioneranno Angela Zocchi Del Trecco, Rossella Di Federico e Rita Salvatore, dell’Università di Teramo.

I lavori della giornata proseguiranno nel pomeriggio, alle ore 15.30, con la sessione dedicata ai profili filosofici , presieduta da Paolo Savarese, dell’Università di Teramo. Parteciperanno Antimo Cesaro, della Seconda Università di Napoli; Fiammetta Ricci e Marco Caserta, dell’Ateneo di Teramo.

La seconda giornata del convegno si terrà a Giulianova, nella Sala Bruno Buozzi, giovedì 28 novembre a partire dalle ore 9.30, e sarà articolata in una tavola rotonda dal titolo Giulianova: modelli e pratiche a confronto . Parteciperanno Francesco Mastromauro, sindaco di Giulianova; Archimede Forcellese, assessore alla Trasparenza e al demanio del Comune di Giulianova; Enrico Piergallini, sindaco di Grottammare; Stefano Novelli, consigliere delegato alla Partecipazione e all’innovazione tecnologica del comune di Grottammare; Rita Salvatore, dell’Università di Teramo; Marco Polvani, dell’Associazione “Borghi attivi” di L’Aquila; i presidenti e i delegati dei cinque quartieri di Giulianova; i rappresentanti delle forze politiche.

Per l’occasione sarà presentato uno studio della Provincia di Terni e dell’Università di Teramo dal titolo La cultura della valutazione: la misura della partecipazione fra gli obiettivi territoriali del Piano Territoriale della Provincia di Terni . Presenteranno il lavoro Sandro Pascarelli, responsabile dell’Ufficio Statistico della Provincia di Terni, e Fabrizio Antolini, dell’Università di Teramo, con contributi di Agnese Vardanega e Consuelo Diodati, dell’Ateneo di Teramo.

REDAZIONE UFFICIO STAMPA


 
Ultimo aggiornamento: 25-11-2013
Seguici su