Cerimonia consegne pergamene Master DESUE (AA.AA 2012-2013/2013-2014)

Svolta la Cerimonia di consegna delle pergamene peri corsisti del Master “Diritto ed Economia dello sport nella UE” (AA.AA. 2012-2013/2013-2014) dell'Università di Teramo. Il Master in “Diritto ed economia dello sport nella UE”, ideato a metà degli anni ’90 dall’allora Rettore, Prof. Luciano Russi, riattivato nell’AA. 2012-2013 con il Coordinamento del Prof. Giuseppe Sorgi e con la sponsorizzazione dell’INPS, ha visto, così, in tale occasione, un importante momento celebrativo.

All’evento, tenuto presso l’Aula Parlamentare della Facoltà di Scienze politiche, sono intervenuti, oltre al Coordinatore, Giuseppe Sorgi, il Magnifico Rettore dell’Università di Teramo, Luciano D’Amico, il Preside della Facoltà di Scienze politiche, Enrico Del Colle e una numerosa rappresentanza del corpo docente del Master. Per lo Sponsor, ha partecipato all’iniziativa il Direttore regionale INPS, Roberto Bafundi.

Come ha tenuto a sottolineare il Coordinatore, Prof. Giuseppe Sorgi, nel corso del suo intervento introduttivo “nel solco di una tradizione oramai pluriennale, il nostro Master si prefigge di offrire una connotazione professionalizzante degli studi sportivi con interventi specifici -di natura etica, storica, giuridica, economica e manageriale-, finalizzati ad un’approfondita conoscenza del fenomeno sportivo”. “Mediante tale iniziativa formativa si è concretizzato un lavoro di collaborazione tra istituzioni che sta portando, negli anni, dei risultati significativi. Infatti, le attività del Master godono dell’apporto decisivo dell’INPS, che anche per l’edizione 2015-2016 (scadenza iscrizioni: 29 febbraio 2016) ha messo a diposizione borse di studio -10- del valore di 10.000 euro l’una” .

“Alla luce degli ultimi accadimenti, che purtroppo riempiono le recenti cronache, uno dei primi passi per costruire un modo diverso di vivere e di governare il fenomeno sportivo è quello di aumentare il livello di formazione e, quindi, aumentare il livello culturale (sport è cultura) degli operatori dello sport. La sinergia tra istituzioni, come UNITE e INPS”, ha concluso Sorgi, “rafforza e realizza proprio quest’intento”.

“Il progetto formativo del Master in ‘Diritto ed Economia dello sport nella UE’ – ha sottolineato il Direttore regionale Inps Abruzzo,  Roberto Bafundi – “risulta perfettamente in linea con la missione sociale dell’Istituto. Infatti, ha l’obiettivo di professionalizzare, con un approccio multidisciplinare giovani manager da inserire nei quadri di organizzazioni nazionali ed estere. La convenzione stipulata anche per l’AA 2015-2016 coniuga, dunque, diversi aspetti positivi: la peculiarità della materia approfondita;  il merito dei partecipanti selezionati per accedere al beneficio; gli auspicabili risvolti occupazionali del titolo da conseguire, spendibile in ambiti non ancora inflazionati”.

 

Di seguito l’elenco degli operatori dello sport, che hanno ritirato la pergamena, unitamente ai titoli delle tesi discusse:

 

AA 2012-2013

 

Luca Divisi, Politiche antiviolenza negli stadi, analisi comparata. Aspetti giuridici e regolamentari; Michela Di Lodovico, Lo sviluppo dell'attività delle società sportive attraverso la cooperazione europea con altre associazioni sportive.

 

AA 2013-2014

 

Paqualino Cipolla, Il futuro sport delle Olimpiadi. Scenario sulle future discipline olimpiche; Marina Di Giacomo, La nuova normativa anti-doping adottata dal CONI il 18 novembre 2014; Giuseppe Lagrasta, Il settore giovanile delle società di calcio come risorsa sociale del territorio.

 

Di seguito alcune Foto della Cerimonia:

 
Ultimo aggiornamento: 20-02-2016
Seguici su