Prof. D'ANTONIO Simona
 
 

Curriculum accademico

 

Posizione universitaria

Ricercatore universitario nel S.S.D. IUS/10 “Diritto amministrativo” presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo dal 1° febbraio 2005; confermato in ruolo dal 1° febbraio 2008.

Ha conseguito, all’esito alla tornata 2012 (D.D. n. 222 del 20 luglio 2012), l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore universitario di seconda fascia per il settore concorsuale 12/D1 – Diritto Amministrativo. Ha nuovamente conseguito la medesima abilitazione all’esito della tornata 2016 (D.D. n. 1532 del 29 luglio 2016).

Professore aggregato ai sensi dell'art. 6, comma 4, della legge 30 dicembre 2010, n. 240, in relazione agli incarichi di insegnamento, sotto elencati, tenuti presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo.

 

 

Titoli di studio e professionali

Nel 1991 ha conseguito il diploma di maturità presso il Liceo Classico “Melchiorre Delfico” di Teramo.

Il 3 luglio 1997 si è laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi in Diritto amministrativo (relatore Prof. Sandro Pelillo) su “Il sistema radiotelevisivo in Italia: prospettive di riforma” (110/110 e lode).

Il 28 ottobre 1999 ha conseguito il diploma di “Specialista in Studi sull’Amministrazione Pubblica” presso la Scuola di Specializzazione in Studi sull’Amministrazione Pubblica (SPISA) dell’Università degli Studi di Bologna, con una tesi in Diritto amministrativo (relatore Prof. Giuseppe Caia) dal titolo “Recenti esperienze di organizzazione dei servizi pubblici locali”.

Il 28 febbraio 2006 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in “Discipline giuridiche pubblicistiche sulla tutela dei diritti fondamentali”, con una tesi di dottorato su “Il commissario ad acta nel processo amministrativo come strumento di effettività della tutela giurisdizionale” (relatore Prof. Sandro Pelillo).

Il 31 luglio 2000 ha superato, presso la Corte di Appello de L’Aquila, l’esame di abilitazione all’esercizio della professione forense. Con delibera del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Teramo del 28 settembre 2000 è stata iscritta all’Albo degli Avvocati di Teramo.

Nell’arco temporale compreso tra il 1° novembre 2010 e il 31 ottobre 2013, avendo optato per il regime di impegno a tempo definito come ricercatore universitario presso l’Università di Teramo, ha svolto attività di consulenza, studio e ricerca su questioni di diritto amministrativo sostanziale e processuale presso lo studio legale dell’avv. Pietro Referza a Teramo.

 

 

Formazione alla ricerca

Negli anni accademici 1997/98 e 1998/99 ha svolto, in qualità di cultore della materia, attività di studio e di ricerca presso la cattedra di Diritto amministrativo della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (titolare Prof. Vincenzo Cerulli Irelli).

Dall’anno accademico 2001/2002 all’anno accademico 2005/2006 ha svolto, in qualità di cultore della materia, attività di studio e di ricerca presso la cattedra di Diritto amministrativo e di Diritto amministrativo avanzato (titolare Prof. Alberto Zito), di Diritto urbanistico, Diritto amministrativo e Diritto amministrativo avanzato (titolare Prof. Marina D’Orsogna) della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo.

A seguito di procedura di valutazione comparativa, con D.R. n. 34 del 3 gennaio 2005 è stata nominata Ricercatore Universitario per il Settore Scientifico Disciplinare IUS/10 “Diritto amministrativo”, presso la Facoltà di Giurisprudenza, dove ha preso servizio il 1° febbraio 2005. Dal 3 marzo 2005 al 1° gennaio 2013 ha afferito al Dipartimento di Scienze Giuridiche Pubblicistiche; dal 1° gennaio 2013 afferisce alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo. Con D.R. n. 460 del 26 settembre 2008 è stata confermata ricercatore universitario per il S.S.D. IUS/10 “Diritto Amministrativo” presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo, con effetto dal 1° febbraio 2008.

 

 

Interessi di ricerca

La sua attività di ricerca si è sviluppata sia nel settore della giustizia amministrativa che nell’ambito del diritto amministrativo sostanziale. Per quanto riguarda la giustizia amministrativa, ha approfondito in modo specifico i temi della tutela risarcitoria dell’interesse legittimo e del commissario giudiziale ad acta, ai quali ha dedicato le due monografie ed alcuni articoli; si è occupata anche di riparto di giurisdizione e giurisdizione esclusiva. In ambito sostanziale si è interessata soprattutto alla materia dei servizi pubblici locali, che ha analizzato anche in una prospettiva europea; ha trattato altresì i temi dell’irregolarità degli atti amministrativi, del diritto di accesso, della pianificazione urbanistica, dei commissari straordinari per l’emergenza, della motivazione del provvedimento amministrativo. In materia di diritto urbanistico e dell’ambiente ha affrontato il problema dei procedimenti di valutazione ambientale nella pianificazione delle aree portuali. Si è occupata dei profili giuridici dell’immigrazione, con particolare attenzione al diritto alla salute degli immigrati, alla tutela giurisdizionale dei medesimi nei confronti della P.A., alle c.d. “migrazioni qualificate”, al sistema di accoglienza dei migranti, all’accesso degli stranieri al pubblico impiego, al riparto delle competenze amministrative in materia di immigrazione. Ha approfondito il tema dell’accoglienza dei migranti, anche in prospettiva comparata, presso il Centro di Diritto delle Migrazioni della Facoltà di Giurisprudenza della Radboud Universiteit di Nijmegen, nei Paesi Bassi.

 

 

Progetti di ricerca

Nel corso del 2001 ha collaborato con la S.S.P.A.L. per la realizzazione di una ricerca sull’associazionismo tra comuni in Europa, con una relazione scritta su “Le forme associative intercomunali nei principali Stati dell’Europa continentale”.

Presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche Pubblicistiche dell’Università degli Studi di Teramo ha partecipato ai seguenti progetti di ricerca:

1) “Servizi pubblici e tutela dei diritti nell'ordinamento interno e nell'ordinamento comunitario” (Ricerca di Ateneo 2002, Responsabile Prof. Alberto Zito);

2) “Validità ed efficacia nella teoria dell’atto amministrativo” (Ricerca di Ateneo 2002, Responsabile Prof. Marina D’Orsogna);

3) “Il risarcimento del danno da lesione di interessi legittimi dopo le recenti novità legislative e giurisprudenziali” (Ricerca di Ateneo 2003, Responsabile Prof. Alberto Zito);

4) “I servizi pubblici locali: l’evoluzione normativa e gli orientamenti giurisprudenziali” (Ricerca di Ateneo 2004/2005, Responsabile Prof. Alberto Zito);

5) “L’attuazione del principio di buon andamento nella nuova disciplina del procedimento amministrativo” (Ricerca di Ateneo 2006/2007, Responsabile Prof. Alberto Zito);

6) “Interesse pubblico, regolazione del mercato e sicurezza degli scambi commerciali” (Ricerca di Ateneo 2008, Responsabile Prof. Alberto Zito);

7) “Il procedimento precontenzioso in materia di contratti pubblici e gli orientamenti dell’Autorità di vigilanza” (Ricerca di Ateneo 2009, Responsabile Prof. Alberto Zito).

Ha partecipato ai seguenti Progetti di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN), ammessi al cofinanziamento del MIUR:

8) “Le politiche europee di coesione economica e sociale ed il ruolo delle amministrazioni locali” (PRIN 2006: “Gli obiettivi di competitività regionale e di cooperazione territoriale nell’ambito della politica europea di coesione sociale e di sviluppo sostenibile”, Coordinatore Scientifico Prof. Giovanna Colombini, Responsabile scientifico Prof. Marina D’Orsogna);

9) “Il sistema portuale: sostenibilità ambientale ed utilizzo a fini di produzione di energia da moto ondoso” (PRIN 2008: “Il sistema portuale italiano ed europeo, tra funzione pubblica, liberalizzazione ed esigenze di sviluppo”, Coordinatore Scientifico Prof. Mario R. Spasiano, Responsabile scientifico Prof. Alberto Zito).

Ha partecipato, nel corso del biennio 1° novembre 2011 – 31 ottobre 2013, ai seguenti progetti di ricerca finanziati in esito a procedure competitive bandite sulla base dell’accordo quadro triennale 2011-2013 tra l’Università degli Studi di Teramo e la Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo:

10)“Politiche di integrazione e vincoli giuridici: dal quadro generale all’applicazione locale” (Progetto speciale “Ricerca di Eccellenza” anno 2011, avviso di cui al D.R. dell'Università degli Studi di Teramo n. 98 del 22/03/2011, modificato con D.R. n. 105 del 25/03/2011; Responsabile scientifico Prof. Francesco Rimoli);

11)“Diritti fondamentali degli stranieri immigrati e dimensione locale” (Progetto speciale “Ricerca di Eccellenza - Ricercatori” anno 2011, avviso di cui al D.R. dell'Università degli Studi di Teramo n. 95 del 22/03/2011, modificato con D.R. n. 106 del 25/03/2011; Responsabile scientifico Prof. Emanuela Pistoia).

Nel 2018 ha lavorato ad un progetto di ricerca sul tema:

12) “Quadro normativo e modelli organizzativi dell’accoglienza dei richiedenti asilo: Italia e Paesi Bassi a confronto nel contesto europeo” (Legal framework and organizational models in the field of reception of asylum seekers: Italy and the Netherlands in comparison in the European context) finanziato con i fondi FFABR 2017 (Fondo di Finanziamento per le Attività Base di Ricerca). A tal fine ha lavorato come Visiting Researcher, dall’8 ottobre al 2 novembre 2018, presso il Centro di Diritto delle Migrazioni della Facoltà di Giurisprudenza della Radboud Universiteit di Nijmegen, Paesi Bassi.

13) E’ componente del gruppo di ricerca coinvolto nel Progetto di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN 2017) ammesso al cofinanziamento del MIUR: “Garanzia dei diritti e qualità dei servizi nella prospettiva dello sviluppo territoriale integrato. Buon andamento, multilevel governance e cooperazione territoriale per una nuova strategia di acquisizione di risorse e razionalizzazione della spesa pubblica” (Principal Investigator Prof.ssa Loredana Nada Elvira Giani).

14) Nel 2019 ha svolto un progetto di ricerca su “L’ammissibilità degli stranieri agli impieghi pubblici in Italia e in Europa”, finanziato con fondi di Ateneo per la ricerca di base (FARDIB).

 

 

Partecipazione a comitati editoriali di riviste

Negli anni 2007 e 2008 è stata componente del comitato di redazione di “Nuove Autonomie. Rivista trimestrale di diritto pubblico" (ISSN 1122-228X) diretta da Francesco Teresi, Guido Corso, Maria Immordino, Andrea Piraino, per la quale ha curato, dal 2005 al 2008, una rassegna periodica della giurisprudenza del Consiglio di Stato.

 

 

Partecipazione ad associazioni scientifiche

E’ componente dell’Accademia di Diritto e Migrazioni (ADiM), Progetto di eccellenza promosso dall’Università degli Studi degli Tuscia, a far data dal Convegno inaugurale, svoltosi a Viterbo il 29 e il 30 novembre 2018, dal titolo “Ripensare il diritto dell’immigrazione”.

 

 

Relazioni e interventi a convegni

1) Dal 14 al 20 settembre 2005 ha preso parte alla “Summer School in European Public Law” tenutasi a Villa Vigoni (Como) sul tema “The European Economic and Social Constitution”, con una relazione su “Public-private partnerships and competition rules (Partenariati pubblico-privati e regole di concorrenza)”.

2) In data 28 giugno 2007 ha partecipato all’Incontro di studio su “La disciplina del territorio tra regole del mercato e mercato dei diritti” organizzato dal TAR Abruzzo, Sezione di Pescara, tenutosi presso la Provincia di Pescara, con un intervento dal titolo “Brevi considerazioni sul silenzio assenso nella pianificazione urbanistica”.

3) In data 9 novembre 2007 ha preso parte al Convegno su “Il riparto di giurisdizione tra giudice amministrativo e giudice ordinario alla luce delle più recenti innovazioni normative e giurisprudenziali” organizzato dalla Scuola di Formazione Forense di Chieti presso la Camera di Commercio di Chieti, con un intervento su “La giurisdizione sulle controversie relative a concessioni di pubblici servizi concernenti indennità, canoni ed altri corrispettivi”.

4) In data 20 febbraio 2009 ha preso parte al Convegno su “Interesse pubblico e disegno organizzativo delle pubbliche amministrazioni” svoltosi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Palermo, con un intervento dal titolo “Organi straordinari e amministrazione dell’emergenza”.

5) In data 10 ottobre 2009 ha partecipato ad una Tavola rotonda all’interno del Convegno su “Le prospettive del processo amministrativo alla luce della riforma legislativa in fieri” tenutosi presso l’Università di Trieste, con un intervento su “Spunti problematici in tema di commissario ad acta nel processo amministrativo”.

6) In data 30 novembre 2012 è intervenuta ad una Tavola rotonda sul tema “Etica e Bene Comune” tenutasi nella Sala delle Lauree della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo e organizzata dall’Unione Giuristi Cattolici Italiani (U.G.C.I.), Unione di Teramo.

7) In data 19 febbraio 2014 ha tenuto una conferenza su “Immigrazione e diritti fondamentali: il diritto alla salute degli stranieri nell’ordinamento italiano” nell’ambito del “Salotto culturale” organizzato dal Centro Ricerche Personaliste di Teramo.

8) In data 21 maggio 2014 è intervenuta ad una Tavola rotonda sul tema “Le riforme costituzionali e amministrative in corso” tenutasi nella Sala delle Lauree della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Teramo e organizzata dalla Facoltà di Scienze Politiche e dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione della stessa Università.

9) In data 27 novembre 2014 è intervenuta ad una Tavola rotonda sul tema “La riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche. Riflessioni a margine del d.d.l. n. 1577/2014” tenutasi nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Teramo.

10) In data 25 febbraio 2015 ha tenuto una conferenza su “Le leggi sull’immigrazione nel Novecento” nell’ambito del “Salotto culturale” organizzato dal Centro Ricerche Personaliste di Teramo.

11) In data 28 aprile 2016 ha tenuto una conferenza su “I lavoratori pubblici tra etica e diritto” nell’ambito del “Salotto culturale” organizzato dal Centro Ricerche Personaliste di Teramo.

12) In data 29 settembre 2016 ha tenuto la relazione introduttiva al Convegno su “Migrazioni, Università, Sviluppo”, da lei stessa organizzato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo.

13) Nei giorni 30 giugno e 1° luglio 2017 ha partecipato, in qualità di componente del Comitato scientifico, ai lavori di “Fonderia Abruzzo 2017”, manifestazione tenutasi a cura della Regione Abruzzo presso l’Abbazia di Santo Spirito al Morrone a Sulmona (AQ).

14) Nei giorni 25 e 26 giugno 2018 ha partecipato, a Teramo, al “Forum Internazionale del Gran Sasso”, intitolato “Dove il passato incontra il futuro: il contributo delle Università e dei Centri di Ricerca in Europa”. In data 26 giugno 2018, nell’ambito della “Sezione giuridica e istituzionale” e precisamente della Sessione B, intitolata “Popoli, inclusione sociale e pluralismo culturale”, ha svolto un intervento su “Sistema di accoglienza dei migranti e percorsi di integrazione”.

15) In data 19 ottobre 2018 ha tenuto un seminario sul tema “Il sistema di accoglienza italiano per richiedenti asilo e rifugiati: aspetti positivi e negativi” presso il Centro di Diritto delle Migrazioni della Facoltà di Giurisprudenza della Radboud Universiteit di Nijmegen, Paesi Bassi.

16) In data 31 maggio 2019 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo ha partecipato al Convegno dal titolo “L’immigrazione: una sfida per l’Europa” organizzato dal Centro Studi Europa e Mediterraneo dell’Università di Teramo, con una relazione sul tema “L’accesso degli stranieri agli impieghi nelle Pubbliche Amministrazioni”.

17) In data 27 febbraio 2020 ha partecipato al Convegno “La governance dell’immigrazione nel contesto locale”, da lei stessa organizzato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo, con una relazione su “Istituzioni pubbliche e governance dell’immigrazione”.

 

 

Organizzazione di convegni e seminari

1) E’ stata componente della segreteria organizzativa del Convegno su “Interesse pubblico e principi di buona amministrazione”, tenutosi nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo nei giorni 23 e 24 ottobre 2009.

2) Ha partecipato all’organizzazione del Convegno annuale dell’Associazione Italiana dei Professori di Diritto Amministrativo (A.I.P.D.A.) tenutosi nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo nei giorni 10 e 11 settembre 2010 sul tema “Esiste una via italiana al diritto amministrativo?”.

3) Ha curato, anche sotto il profilo scientifico, l’organizzazione del Convegno su “Migrazioni, Università, Sviluppo”, tenutosi nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo il 29 settembre 2016.

4) Nell’A.A. 2016/2017, in collaborazione col Presidente del Corso di laurea in Servizi giuridici, Prof. Gino Scaccia, ha organizzato un ciclo di n. 6 seminari professionalizzanti, aperto a studenti, funzionari e dirigenti pubblici, professionisti, su argomenti di diritto amministrativo di particolare attualità, dal titolo “La P.A. tra innovazione e semplificazione”, svoltosi dal 30 marzo 2017 all’11 maggio 2017.

5) Ha organizzato, in collaborazione con le cattedre di Diritto amministrativo della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo e con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Teramo, il Convegno su “La governance dell’immigrazione nel contesto locale”, tenutosi presso la medesima Facoltà il 27 febbraio 2020.

 

 

Incarichi istituzionali presso l’Università degli Studi di Teramo

1) Dall’A.A. 2007/2008 all’A.A. 2010/2011 è stata componente della Commissione “Orientamento e tutorato” del Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza della Facoltà di Giurisprudenza.

2) Nell’A.A. 2010/2011 è stata componente della Commissione “Orientamento e tutorato” del Corso di laurea triennale in Servizi giuridici della Facoltà di Giurisprudenza.

3) Nell’A.A. 2009/2010 è stata componente della “Commissione Pratiche Studenti” della Facoltà di Giurisprudenza.

4) Con nota del Rettore dell’11 maggio 2012 è stata nominata componente del Gruppo di Lavoro per la predisposizione del Regolamento elettorale di Ateneo.

5) Dal gennaio 2014 è Referente Scientifico della Facoltà di Giurisprudenza per il “Catalogo U-GOV Cineca”, attualmente denominato “sistema IRIS”.

6) Con delibera del Consiglio di Facoltà dell’11 giugno 2014 è stata nominata componente del gruppo di lavoro per l’assicurazione della qualità della ricerca dipartimentale.

7) Con delibera del Consiglio del Corso di laurea in Servizi Giuridici del 23 marzo 2016 è stata nominata componente del “Gruppo di assicurazione della qualità e di revisione” del Corso di laurea; con delibera del Consiglio del Corso di laurea in Servizi Giuridici del 10 maggio 2018 è stata nominata componente della Commissione di Assicurazione della Qualità (“AQ”), dalla quale si è dimessa con comunicazione in data 17 aprile 2019, a seguito della nomina quale componente del Presidio della Qualità di Ateneo disposta con D.R. n. 219 del 16 aprile 2019.

8) E’ tutor per la Facoltà di Giurisprudenza nell’ambito della convenzione “Tirocinio di formazione ed orientamento” stipulata tra la suddetta Facoltà e la Fondazione Università degli Studi di Teramo in data 28 aprile 2016.

9) E’ referente per la disabilità della Facoltà di Giurisprudenza, come comunicato dal Preside al Consiglio di Facoltà del 13 dicembre 2018; in tale qualità è stata nominata, con Decreto Rettorale n. 423 del 18 dicembre 2018, componente della “Commissione per l’integrazione degli studenti diversamente abili” dell’Università di Teramo.

10) Con D.R. n. 219 del 16 aprile 2019 è stata nominata componente del Presidio della Qualità di Ateneo.

 

 

Nomina in commissioni giudicatrici

1) Con D.R. dell’Università degli Studi di Teramo n. 255 del 09/06/2008 è stata nominata componente effettivo della Commissione giudicatrice nella procedura di valutazione comparativa per il conferimento di assegni per la collaborazione ad attività di ricerca nell’ambito del Progetto n. 1 – S.S.D. IUS/10 – Diritto amministrativo (bando D.R. n. 124 del 7 aprile 2008).

2) Con decreto del direttore amministrativo (D.D.A.) dell’Università degli Studi di Teramo n. 262 del 14 novembre 2008 è stata nominata componente della Commissione giudicatrice del concorso pubblico, per titoli ed esami, a un posto di categoria C – posizione economica 1 – area amministrativa.

3) Con D.R. dell’Università degli Studi di Foggia n. 32694-III/6 del 26/12/2009 è stata nominata componente effettivo della Commissione giudicatrice per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca in “Dottrine generali del diritto (ciclo XXI) – area amministrativistica”.

4) E’ stata componente del Collegio dei Docenti, riunito in forma ristretta, che ha svolto le funzioni di Commissione del concorso pubblico per l’ammissione al Dottorato di ricerca in “Processi di armonizzazione del diritto tra storia e sistema” bandito con D.R. dell’Università di Teramo n. 413 del 5 novembre 2013.

5) E’ stata componente della Commissione del concorso pubblico per l’ammissione al Dottorato di ricerca in “Processi di armonizzazione del diritto tra storia e sistema” – ciclo XXXII – A.A. 2016/2017 bandito con D.R. dell’Università di Teramo n. 288 del 30 giugno 2016.

 

 

Attivita’ didattica presso l’Universita’ di Teramo

 

Dottorati di ricerca

Per i cicli XXVI (A.A. di inizio 2010) e XXVII (A.A. di inizio 2011) è stata componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in “Tutela dei diritti fondamentali - diritto pubblico italiano ed europeo” dell’Università di Teramo. Nel corso di lezioni dell’A.A. 2010/2011, dedicato a “Il processo di integrazione europea”, ha tenuto una lezione su “Integrazione europea e partenariato pubblico-privato” (27 settembre 2010). Nel corso di lezioni dell’A.A. 2012/2013, dedicato a “Libertà e Costituzione” ha tenuto una lezione su “L’effettività della tutela giurisdizionale nel processo amministrativo” (28 marzo 2013).

Per il XXVIII ciclo (A.A. di inizio 2012) è stata componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in “Scienze giuridiche, politiche internazionali e della comunicazione. Norme, istituzioni e linguaggi” dell’Università di Teramo. In data 15 gennaio 2014 ha tenuto una lezione su “Il diritto alla salute degli immigrati nell’ordinamento italiano”.

Per i cicli dal XXIX (A.A. di inizio 2013) al XXXII (A.A. di inizio 2016/17) e per il ciclo XXXIV (A.A. di inizio 2018/2019) è componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in “Processi di armonizzazione del diritto tra storia e sistema”; vi ha aderito anche per il ciclo XXXV (A.A. di inizio 2019/2020).

Nel corso di lezioni dell’A.A. 2014/2015 ha tenuto, per i dottorandi del XXX ciclo, una lezione su “Diritti fondamentali degli immigrati e poteri amministrativi” (27 febbraio 2015) ed una lezione su “Autorizzazioni, espulsioni e respingimenti: la tutela degli stranieri tra diritti soggettivi e interessi legittimi” (4 giugno 2015). Nel corso di lezioni dell’A.A. 2015/2016 ha tenuto, per i dottorandi del XXXI ciclo, una lezione su “Tutela del migrante e riparto di giurisdizione” (3 marzo 2016). Nel corso di lezioni dell’A.A. 2016/2017 ha tenuto, per i dottorandi del XXXII ciclo, una lezione su “Allontanamento e detenzione dello straniero irregolare tra garanzie costituzionali e poteri amministrativi” (25 maggio 2017).

 

Corsi di laurea della Facoltà di Giurisprudenza

1) Dall’A.A. 2019/2020 è docente di “Diritto dell’immigrazione e degli stranieri” (IUS/10) nel Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza e nel Corso di laurea in Servizi Giuridici;

2) Dall’A.A. 2014/2015 all’A.A. 2018/2019 è stata docente di “Diritto amministrativo II” nel Corso di laurea in Servizi giuridici – curriculum Amministrazioni pubbliche e giudiziarie;

3) Dall’A.A. 2016/2017 all’A.A. 2017/2018 è stata docente di “Diritto degli appalti pubblici” nel Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza;

4) Nell’A.A. 2014/2015 è stata docente di “Diritto processuale amministrativo” nel Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza, sede di Avezzano;

5) Nell’A.A. 2013/2014 è stata docente di “Diritto urbanistico” nel Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza e nel Corso di laurea in Servizi Giuridici;

6) Dall’A.A. 2011/2012 all’A.A. 2012/2013 è stata docente di “Diritto amministrativo” nel Corso di laurea in Servizi giuridici – curriculum Amministrazioni pubbliche e giudiziarie (11 CFU) e nel Corso di laurea in Servizi giuridici – curriculum Consulenza del lavoro (7 CFU);

7) Dall’A.A. 2007/2008 all’A.A. 2010/2011 è stata docente di “Diritto processuale amministrativo”; nell’A.A. 2007/2008 nel Corso di laurea in Scienze Giuridiche; dall’A.A. 2008/2009 all’A.A. 2009/2010 nel Corso di laurea in Diritto dell’Ambiente; nell’A.A. 2010/2011 nel Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza;

8) Dall’A.A. 2006/2007 all’A.A. 2008/2009 è stata docente di “Diritto processuale amministrativo” nel Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza, sede di Avezzano;

9) Nell’A.A. 2006/2007 è stata docente di “Diritto degli appalti pubblici” nel Corso di laurea in Scienze Giuridiche;

10) Nell’A.A. 2005/2006 è stata docente di “Diritto amministrativo” nei corsi di recupero presso la Facoltà di Giurisprudenza, nonché presso la Facoltà di Scienze Politiche, dell’Università degli Studi di Teramo.

 

Scuole di specializzazione della Facoltà di Giurisprudenza

1) Dall’A.A. 2012/2013 è docente di “Diritto amministrativo” nella Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali (direttore prof. Nicola Pisani);

2) Dall’A.A. 2011/2012 è docente di “Organizzazione amministrativa” nella Scuola di specializzazione in Diritto Amministrativo e Scienza dell’amministrazione” (direttore prof.ssa Marina D’Orsogna);

3) Dall’A.A. 2006/2007 all’A.A. 2010/2011 è stata docente di “Scienza dell’amministrazione” nella Scuola di specializzazione in Diritto Amministrativo e Scienza dell’amministrazione.

 

Master

1) Nell’A.A. 2014/2015 è stata docente di “EU Administrative Law” (modulo di 10 ore) nel Master di primo livello in “Diritto e impresa nella macroregione adriatico-ionica”;

2) Dall’A.A. 2006/2007 all’A.A. 2010/2011 è stata docente di “Attività amministrativa e responsabilità del dirigente scolastico” nel Master di secondo livello in Dirigenti Scolatici della Facoltà di Scienze Politiche;

3) Nell’A.A. 2007/2008 è stata docente di “Il nuovo codice degli appalti” (modulo di 8 ore) nel Master di primo livello in “Public Governance”;

4) Nell’A.A. 2007/2008 e precisamente in data 26 ottobre 2007 ha tenuto una lezione su “Gli strumenti per la gestione integrata delle zone costiere” nel Master di secondo livello in “Diritto ed economia del mare”.

 

Seminari e corsi integrativi

  • Nell’A.A. 2016/2017 ha tenuto, in collaborazione col Prof. Domenico Giordano dell’Università di Teramo, il seguente seminario per il Corso di laurea in Servizi giuridici, nell’ambito del ciclo di seminari su “La P.A. tra innovazione e semplificazione” (30 marzo - 11 maggio 2017):
    • Le società a partecipazione pubblica” (27/04/2017).
  • Nell’A.A. 2015/2016 ha tenuto i seguenti seminari per la seconda cattedra (G-Z) di Diritto Amministrativo biennale del Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza (Prof. Alessandra Fabri):
    • Tutela del migrante e riparto di giurisdizione” (1/12/2015);
    • L’azione risarcitoria nella giurisdizione amministrativa” (15/12/2015)
  • Nell’A.A. 2014/2015 ha tenuto i seguenti seminari per le cattedre di Diritto Amministrativo biennale del Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza:
    • per la seconda cattedra (G-Z) (Prof. Alessandra Fabri): “Il risarcimento del danno per lesione di interessi legittimi” (10/12/2014); “Il giudizio di ottemperanza” (17/12/2014);
    • per la prima cattedra (A-F) (Prof. Salvatore Dettori): “Il sistema delle azioni nel codice del processo amministrativo” (03/06/2015).
  • Nell’A.A. 2013/2014 ha tenuto il seguente seminario per la cattedra di Diritto Amministrativo (Prof. Alessandra Fabri) del Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza e per la cattedra di Diritto Amministrativo (Prof. Salvatore Dettori) del Corso di laurea triennale in Servizi Giuridici dell’Università degli Studi di Teramo:
    • Il diritto alla salute degli immigrati nell’ordinamento italiano” (15/01/2014).
  • Nell’A.A. 2012/2013 ha tenuto i seguenti seminari per la cattedra di Diritto Amministrativo (Prof. Alessandra Fabri) del Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo:
    • L’effettività della tutela giurisdizionale nel processo amministrativo” (26/11/12);
    • Esecuzione e ottemperanza nel processo amministrativo” (3/12/12);
    • Il commissario giudiziale ad acta” (10/12/12);
    • Analisi di orientamenti giurisprudenziali sui temi oggetto dei seminari” (9/1/13).
  • Nell’A.A. 2011/2012 ha tenuto i seguenti seminari per le cattedre di Diritto amministrativo 1 (Prof. Sandro Pelillo) e Diritto amministrativo 2 (Prof. Alessandra Fabri) del Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo:
    • La figura del commissario ad acta nel processo amministrativo” (18/11/11 e 25/11/11);
    • La tutela risarcitoria degli interessi legittimi” (9/12/2011);
    • Regolazione del mercato e servizi pubblici” (16/12/2011).
  • Nell’A.A. 2007/2008 ha tenuto seminari su “I servizi pubblici: profili generali” e “I servizi pubblici nel sistema delle autonomie locali” per le Cattedre di “Diritto amministrativo” della Facoltà di Scienze Politiche (Prof. Marina D’Orsogna) e di “Diritto amministrativo avanzato” della Facoltà di Giurisprudenza (Prof. Alessandra Fabri), dell’Università degli Studi di Teramo.

 

 

Attività di formazione del personale presso l’Università di Teramo

1) Nell’A.A. 2004/2005 ha tenuto corsi di formazione per il personale dell’Università degli Studi di Teramo in materia di “Privacy e pubblica amministrazione”.

2) Il 27 maggio 2016 ha tenuto un modulo di lezione di 5 ore su “La responsabilità disciplinare” nell’ambito del corso di formazione su “Responsabilità amministrativa e disciplinare” di cui al Bando INPS “Valore P.A.”.

3) Il 27 aprile 2017 ha tenuto, in collaborazione col Prof. Domenico Giordano dell’Università di Teramo, un seminario di 2 ore su “Le società a partecipazione pubblica” nell’ambito del ciclo di seminari, da lei stessa organizzato per il Corso di laurea in Servizi Giuridici nell’A.A. 2016/2017, su “La P.A. tra innovazione e semplificazione”, svoltosi dal 30 marzo 2017 all’11 maggio 2017, aperto a studenti, funzionari e dirigenti pubblici, professionisti.

 

 

Attivita’ didattica esterna all’Universita’ di Teramo

 

Formazione di Dirigenti e Funzionari della P.A.

1) Nell’A.A. 2005/2006 ha svolto incarichi di insegnamento presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, Presidenza del Consiglio dei Ministri, sede di Caserta, nell’ambito dei corsi di formazione per il personale della Regione Campania su “Il sistema delle autonomie locali nel nuovo assetto costituzionale” e su “Il nuovo modello dell’azione amministrativa alla luce della legge 241/90 riformata”, coordinati dal Prof. Aldo Di Taranto e dal Prof. Alberto Zito, docenti stabili della SSPA.

2) Nell’A.A. 2006/2007 ha svolto un incarico di insegnamento (totale: 22 ore di docenza) presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, Presidenza del Consiglio dei Ministri, sede di Roma, nell’ambito del corso su “La gestione dei processi decisionali attraverso il procedimento amministrativo” (2 riqualificazione PCM area III specialistica giuridica).

3) Nell’aprile 2007 ha tenuto una lezione nell’ambito di un Corso di formazione per il personale dipendente del Comune di Vasto (CH), su “Il tempo dell’azione amministrativa: il problema del silenzio, la dichiarazione di inizio attività e il silenzio assenso tra accelerazione e competitività.”

4) Nel settembre 2007 (10 e 17 settembre) ha tenuto due moduli di lezione (per un totale di 8 ore) su “I servizi pubblici locali: fattibilità e sostenibilità dei servizi” nell’ambito del corso “SE.FA.”, per Segretari Comunali, organizzato dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale (S.S.P.A.L.), presso la sede di Frascati (Roma).

5) Nel settembre 2008 (8 e 15 settembre) ha tenuto due moduli di lezione (per un totale di 8 ore) su “Le forme di gestione dei servizi pubblici locali” e su “Liberalizzazione e privatizzazione dei servizi; fattibilità e sostenibilità dei servizi” nell’ambito del corso “SE.FA.”, per Segretari Comunali, presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale (S.S.P.A.L.), sede di Frascati (Roma).

6) Nel marzo 2010 (8 e 15 marzo) ha tenuto due moduli di lezione (per un totale di 8 ore) su “La multilevel governance nel settore dei servizi pubblici locali: il riparto dei poteri normativi e regolamentari tra Unione Europea, Stato e Autonomie” nell’ambito del corso-concorso d’accesso alla carriera di Segretario Comunale, denominato “Co.A 3”, presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale (S.S.P.A.L.), sede di Frascati (Roma).

 

Formazione degli Avvocati

1) Docente nel Corso di alta formazione per avvocati su “Diritto della immigrazione e della cittadinanza” organizzato dall’Unione Nazionale Camere Civili con il contributo economico di Cassa Forense e tenuto ad Ascoli Piceno presso il Consorzio Universitario Piceno dal 28 febbraio 2019 al 21 giugno 2019;

- 29 marzo 2019 (14:30 - 16:30) “Ingresso, soggiorno e allontanamento dello straniero: poteri amministrativi e tutela giurisdizionale nella legislazione italiana sull’immigrazione”;

- 10 maggio 2019 (14:30 – 16:30) “La disciplina della protezione internazionale in Italia: qualifiche, procedure e accoglienza”.

 

Formazione Professionale

1) Nell’A.A. 2018/2019 è stata incaricata quale docente all’interno del percorso IFTS (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) dal titolo "Tecnici delle attività ricettive e professioni assimilate”, finanziato dalla Regione Abruzzo (POR FSE 2014-2020) e organizzato, in collaborazione con l’Università degli Studi di Teramo, dalla Consorform s.c.a.r.l. All’interno del modulo “Politiche e normativa sul territorio-turismo: europea, nazionale, regionale”, le è stata affidata l’Unità didattica n. 2 su “Le politiche nazionali sul turismo”, svolta con una lezione di 5 ore (dalle ore 14:00 alle ore 19:00) in data 11 gennaio 2019, a Teramo, presso la sede della Consorform.

 

Attivita’ didattica all’estero

1) Dal 18 febbraio 2019 al 1° marzo 2019 ha frequentato il Dipartimento di Diritto Internazionale ed Europeo della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Utrecht (Paesi Bassi) come “Guest Lecturer” (Docente Ospite) ed in tale qualità è stata coinvolta nel modulo di lezioni (Capita Selecta Module) su “Human Rights and International Refugee Law” tenuto dal Dr. Salvatore F. Nicolosi nel Master in “Public International Law”, svolgendo una lezione su “The humanitarian protection in the Italian legislation” in data 28 febbraio 2019.

Curriculum english version

 

Present Academic Position

Research Professor of Administrative Law at the University of Teramo’s Law School, since 2005. Since December 2013 qualified as an Associate Professor of Administrative Law.

 

Past Academic Position

In the Academic Years 1997/98 and 1998/99 was assistant at the Administrative Law chair in the University of Rome “La Sapienza” Law School (holder Prof. Vincenzo Cerulli Irelli).

From A.Y. 2001/2002 to A.Y. 2005/2006 was assistant at the Administrative Law chair in the University of Teramo’s Law School (holders Prof. Alberto Zito and Prof. Marina D’Orsogna).

 

Education

In 1991 achieved the school-leaving certificate at the “Liceo” specialising in classical studies, in Teramo.

In July 1997 achieved the Degree in Law (LLB) at the University of Teramo discussing a thesis in Administrative Law (chairman Prof. Sandro Pelillo) about “The broadcasting system in Italy: perspectives of reform” (110/110 cum laude).

In October 1999 achieved the certificate of “Specialised in Public Administrations studies” (LLD) at the Public Administration Postgraduate School of the University of Bologna, discussing a thesis in Administrative Law (chairman Prof. Giuseppe Caia) entitled “Recent experiences of organization of public utilities”.

In February 2006 achieved the Ph.D. in “Public Law of Fundamental Rights” at the University of Teramo’s Law School, discussing a thesis on “The commissary ‘ad acta’ in administrative legal proceedings as a tool of effectiveness of jurisdictional protection” (chairman Prof. Sandro Pelillo).

 

Professional Titles

She made Lawyer apprenticeship from 1997 to 1999 and qualified as a Lawyer in 2000.

 

Research Interests

Her research interests range in the field of public, constitutional, administrative and European law, but focus on the activity of the public administration and its relations with citizens. In the field of administrative justice, she specifically studied the liability of the public administration for damage suffered by citizens and the enforcement of administrative judge’s decisions by the substitution of the judge to the administrative body (the so-called commissary ‘ad acta’). Furthermore, she treated, also from a European perspective, public utilities and services of economic general interest, public-private partnerships and public companies; regulation and competition; administrative acts and procedures. She particularly worked on the right of access to the administrative acts, on emergency public law and on the motivation of administrative decisions. She also dealt with town-planning and environmental law. Another topic of her interest is immigration law, with specific regard to the role of public administration, the social rights of immigrants, the judicial protection of their rights, the so-called “skill migrations” and, lastly, the reception system for asylum seekers and refugees.

 

Research Projects

At the University of Teramo’s Law School, she took part in the following research projects:

1)“Validità ed efficacia nella teoria dell’atto amministrativo” (2002, in charge of Prof. Marina D’Orsogna);

2)“Il risarcimento del danno da lesione di interessi legittimi dopo le recenti novità legislative e giurisprudenziali” (2003, in charge of Prof. Alberto Zito);

3)“I servizi pubblici locali: l’evoluzione normativa e gli orientamenti giurisprudenziali” (2004/2005, in charge of Prof. Alberto Zito);

4)“L’attuazione del principio di buon andamento nella nuova disciplina del procedimento amministrativo” (2006/2007, in charge of Prof. Alberto Zito);

5)“Interesse pubblico, regolazione del mercato e sicurezza degli scambi commerciali” (2008, in charge of Prof. Alberto Zito);

6)“Il procedimento precontenzioso in materia di contratti pubblici e gli orientamenti dell’Autorità di vigilanza” (2009, in charge of Prof. Alberto Zito).

Furthermore, she took part in the following research Projects of Relevant National Interest (PRIN), co-financed by the Italian Government:

7)“Le politiche europee di coesione economica e sociale ed il ruolo delle amministrazioni locali” (PRIN 2006: “Gli obiettivi di competitività regionale e di cooperazione territoriale nell’ambito della politica europea di coesione sociale e di sviluppo sostenibile”, Scientific Coordinator Prof. Giovanna Colombini, Scientific Referent Prof. Marina D’Orsogna);

8)“The port system: Environmental sustainability and use for wave-energy production purposes” (PRIN 2008: “Italian and European port system, between public function, liberalization and development requirements”, Scientific Coordinator Prof. Mario R. Spasiano, Scientific Referent Prof. Alberto Zito).

Moreover, she participated in the following research projects financed after a competitive procedures by the “Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo” Foundation:

9)“Public policies towards integration and their legal constraints: from the general legal framework to local government choices” (Scientific Referent Prof. Francesco Rimoli);

10)“Fundamental rights of foreign immigrants in the local milieu” (Scientific Referent Prof. Emanuela Pistoia).

In 2018 she started a research project about “Legal framework and organizational models in the field of reception of asylum seekers: Italy and the Netherlands in comparison in the European context” financed with FFABR 2017 (Financing Fund for Basic Research Activities). For this purpose, she worked as a Visiting Researcher at the Centre for Migration Law of Radboud University, Nijmegen, The Netherlands, from 8 October to 2 November 2018.

 

Membership in Editorial Boards

In 2007 and 2008 she was a member of the Editorial Board of the review “Nuove Autonomie. Rivista trimestrale di diritto pubblico" (ISSN 1122-228X) directed by Francesco Teresi, Guido Corso, Maria Immordino, Andrea Piraino, for which she edited, from 2005 to 2008, a periodic review of jurisprudence.

 

Conference Reports

1) In September 2005, during the “Summer School in European Public Law” held at Villa Vigoni (Como, Italy), she presented a report on “Public-private partnerships and competition rules” in a panel discussion on “The European Economic and Social Constitution”.

2) In June 2007, she attended a conference on “The regulation of the territory between market rules and market of rights” organized by TAR Abruzzo - Pescara, presenting a report entitled “Short remarks about silence-assent in town-planning”.

3) In November 2007 she attended a conference on “The repartition of jurisdiction between administrative and civil judge according to the most recent legal and judicial reforms” organized by the Forensic School of Chieti, speaking on “The jurisdiction on the suits about public services concessions regarding allowances, rents and others compensations ”.

4) In February 2009, she attended a conference on “Public Interest and Organisational design of Public Bodies” at the University of Palermo’s Law School, with a report on “Extraordinary Organs and Emergency Administration”.

5) In October 2009 she participated in a panel discussion on “The perspectives of administrative legal proceedings according to the current legal reform” held at University of Trieste, making a report entitled “Spunti problematici in tema di commissario ad acta nel processo amministrativo”.

6) In November 2012, she took part in a panel discussion on the topic “Ethics and Common Good” held at the University of Teramo’s Law School, organized by the Italian Catholic Jurists Union (U.G.C.I.).

7) In February 2014 she held a conference on “Immigration and fundamental rights: the foreigners’ right to health in the Italian legal system” organized by the “Research Centre on Personalism” of Teramo.

8) In May 2014 she took part in a panel discussion on “The current Constitutional and Administrative Reforms” at the University of Teramo’s Political Science School.

9) In November 2014, she took part in a conference on the topic “The reorganization of the public administrations. Reflections on the d.d.l. n. 1577/2014” at the University of Teramo’s Political Science School.

10) In February 2015 she held a conference on “Immigration laws in the twentieth century” organized by the “Research Centre on Personalism” of Teramo.

11) In April 2016 she held a conference on “Public employees between ethics and law” organized by the “Research Centre on Personalism” of Teramo.

12) In September 2016, she held the introductory report at the conference on “Migrations, University, Development” that she organized at the University of Teramo’s Law School.

13) She was a member of the scientific committee of “Fonderia Abruzzo 2017”, a convention organized by the Abruzzo Region, held in Sulmona (L’Aquila) on June 30th and July 1st 2017.

14) In June 2018, she took part in the “International Forum of Gran Sasso” entitled “When the past meets the future: the contribution of the Universities and the Research Centres in Europe”, within the “Legal and institutional section”, precisely in the session about “Peoples, social inclusion and cultural pluralism”, speaking on “Reception of migrants and integration”.

15) On 19 October 2018, she held a seminar on “The Italian Reception system for asylum seekers and refugees: positive and negative aspects” at the Centre for Migration Law of Radboud University, Nijmegen, The Netherlands.

 

Managerial and institutional charges at University of Teramo

1) From the A.Y. 2007/2008 to the A.Y. 2010/2011 she was a member of the “guidance and mentoring” commission of the Law School.

2) In the A.Y. 2009/2010, she was a member of the “students’ practices” committee of the Law School.

3) Since January 2014, she is the scientific manager of the database “U-GOV”, now called “IRIS System”, in the Law School.

4) Since March 2016, she is a member of the “quality assurance and revision” commission of the degree course in Juridical Services.

Moreover, she had many institutional charges in the University of Teramo, for instance as a member of examination board in competitive exams.

 

Teaching Activities

At the University of Teramo’s Law School, she gives lectures both to undergraduate and graduate students.

As regards undergraduate students:

She gives lessons and seminars within Administrative Law courses since the A.Y. 2005/2006.

She taught Public Contracts Law in the A.Y. 2006/2007 and from the A.Y. 2016/2017 to the A.Y. 2017/2018.

She taught Administrative Justice from the A.Y. 2006/2007 to the A.Y. 2010/2011 and in the A.Y. 2014/2015.

She taught Administrative Law from the A.Y. 2011/2012 to the A.Y. 2012/2013 and from the A.Y. 2014/2015 to the present.

She taught Town-planning Law in the A.Y. 2013/2014.

As regards graduate students:

She taught Administration’s Science in the Postgraduate School in Administrative Law of the University of Teramo, from the A.Y. 2006/2007 to the A.Y. 2010/2011; in the same School, she taught Administrative Organization since the A.Y. 2011/2012 to the present.

She taught Administrative Law in the Postgraduate School in Legal Professions of the University of Teramo, since the A.Y. 2012/2013 to the present.

She taught Public Contracts Law in Master Degree Courses of the University of Teramo, in the A.Y. 2007/2008.

She taught Administrative Law in Master Degree Courses of the University of Teramo, from the A.Y. 2006/2007 to the A.Y. 2010/2011 and in the A.Y. 2014/2015.

She also held staff training courses: from the A.Y. 2005/2006 to the A.Y. 2006/2007 in the National School of Public Administration (Rome); in 2007, 2008 and 2010 in the Advanced School of Local Public Administration (Rome).

 

Membership in PhD Teaching Boards

Since 2010 she was a member of the Teaching Board of the PhD in “Protection of fundamental rights – Italian and European public law”.

Since 2012 she was a member of the Teaching Board of the PhD in “Juridical, political, international and communication sciences”.

From the A.Y. 2013/2014 to the A.Y. 2016/2017 she was a member of the Teaching Board of the PhD in “Law harmonisation processes between history and system”. She is again in the Teaching Board since the A.Y. 2018/2019.

 

Pubblicazioni

 

 

Pubblicazioni

 

Monografie

1) S. D’ANTONIO, Il commissario ad acta nel processo amministrativo. Qualificazione dell’organo e regime processuale degli atti, Editoriale Scientifica, Napoli, 2012.

2) S. D’ANTONIO, Teoria e prassi nella tutela risarcitoria dell’interesse legittimo, Editoriale Scientifica, Napoli, 2003.

 

Articoli su rivista

1) S. D’ANTONIO, L’accesso degli stranieri al lavoro nelle pubbliche amministrazioni, in Diritto, Immigrazione e Cittadinanza, n. 1, 2020, pp. 133-169.

2) S. D’ANTONIO, Le migrazioni qualificate nell’ordinamento italiano, in Munus. Rivista giuridica dei servizi pubblici, n. 1, 2018, pp. 87-127.

3) S. D’ANTONIO, Il riparto di giurisdizione in materia di ingresso, soggiorno e allontanamento dello straniero dal territorio dello Stato italiano, in Diritto processuale amministrativo, n. 2, 2017, pp. 534 - 611.

4) S. D’ANTONIO, Parcheggi a pagamento e motivazione dell’atto amministrativo, in Giurisprudenza Italiana, n. 11, 2014, pp. 2553-2562.

5) S. D’ANTONIO, Risarcimento del danno “da mero ritardo” e situazioni giuridiche soggettive, in Giurisprudenza Italiana, n. 6, 2011, pp. 1426-1434.

6) S. D’ANTONIO, Il partenariato pubblico-privato nel processo di integrazione europea, in Diritto e Processo Amministrativo, n. 2, 2011, pp. 503-526 (pubblicato anche in G. Marazzita, a cura di, Il processo di integrazione europea dopo il Trattato di Lisbona, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2012, pp. 285 – 305).

7) S. D’ANTONIO, La giurisdizione sulle controversie relative a concessioni di pubblici servizi concernenti indennità, canoni ed altri corrispettivi, in Diritto e processo amministrativo, n. 3, 2009, pp. 739-766.

8) S. D’ANTONIO, Brevi considerazioni sul silenzio assenso nella pianificazione urbanistica, in www.giustamm.it, n. 9-2007, pp. 1-6.

9) S. D’ANTONIO, Considerazioni in tema di violazione di giudicato e commissario ad acta, in Foro amm. – TAR, n. 9, 2006, pp. 2943-2967.

10) S. D’ANTONIO, I limiti dell’Antitrust in materia di commercio di carburanti, in Giorn. dir. amm., n. 2, 2002, pp. 159-170.

11) S. D’ANTONIO, La giurisprudenza recente sulle società per azioni a partecipazione pubblica locale, in Giorn. dir. amm., n. 1, 2000, pp. 62-70.

12) S. D’ANTONIO, Alcune considerazioni in tema di irregolarità degli atti amministrativi, in Foro Amm., n. 11-12, 1998, pp. 3251-3260.

 

Capitoli di libro

1) S. D’ANTONIO, Sistema di accoglienza dei migranti e percorsi di integrazione, in E. Bettini - D. Tondini, a cura di, Dove il passato incontra il Futuro. Il contributo delle Università e dei Centri di Ricerca in Europa, vol. 1, Diocesi di Teramo e Atri, Teramo, 2019, pp. 241-262.

2) S. D’ANTONIO, Appunti introduttivi sul diritto alla salute degli stranieri nell’ordinamento italiano, in F. Rimoli, a cura di, Immigrazione e integrazione. Dalla prospettiva globale alle realtà locali, Editoriale Scientifica, Napoli, 2014, vol. I, pp. 79-102 (pubblicato anche in E. Di Salvatore – M. Michetti, a cura di, I diritti degli altri. Gli stranieri e le autorità di governo, Editoriale Scientifica, Napoli, 2014, pp. 179-206).

3) S. D’ANTONIO, I procedimenti di valutazione ambientale nel piano regolatore portuale, in M.R. Spasiano, a cura di, Il sistema portuale italiano tra funzione pubblica, liberalizzazione ed esigenze di sviluppo, Editoriale Scientifica, Napoli, 2013, pp. 595 – 613.

4) S. D’ANTONIO, Organi straordinari e amministrazione dell’emergenza, in AA.VV., L’interesse pubblico tra politica e amministrazione, Editoriale Scientifica, Napoli, 2010, vol. I, pp. 203-214.

5) S. D’ANTONIO, Le forme di gestione. La gestione dei servizi di rilevanza economica, in S. Mangiameli, a cura di, I Servizi Pubblici Locali, Giappichelli, Torino, 2008, pp. 109-186.

6) S. D’ANTONIO, Accesso ai documenti amministrativi e tutela della riservatezza, in M. Ainis, a cura di, Informazione, potere, libertà, Giappichelli, Torino, 2005, pp. 129-165.

 

Rassegne di giurisprudenza

1) S. D’ANTONIO, Rassegna della giurisprudenza del Consiglio di Stato, speciale in tema di semplificazione amministrativa, in Nuove Autonomie, n. 3-4, 2008, pp. 745-758.

2) S. D’ANTONIO, Rassegna della giurisprudenza del Consiglio di Stato, speciale in tema di giudizio di ottemperanza, in Nuove Autonomie, n. 1-2, 2008, pp. 243-256.

3) S. D’ANTONIO, Rassegna della giurisprudenza del Consiglio di Stato, speciale in tema di pregiudiziale amministrativa, in Nuove Autonomie, n. 3-4, 2007, pp. 731-742.

4) S. D’ANTONIO, Rassegna della giurisprudenza del Consiglio di Stato, speciale in tema di dirigenza pubblica, in Nuove Autonomie, n. 2, 2007, pp. 467-476.

5) S. D’ANTONIO, Rassegna della giurisprudenza del Consiglio di Stato, speciale in tema di servizi pubblici locali, in Nuove Autonomie, n. 4-6, 2006, pp. 991-1004.

6) S. D’ANTONIO, Rassegna della giurisprudenza del Consiglio di Stato, speciale in tema di espropriazione per pubblica utilità, in Nuove Autonomie, n. 2-3, 2006, pp. 655-666.

7) S. D’ANTONIO, Rassegna della giurisprudenza del Consiglio di Stato (ottobre-dicembre 2005), in Nuove Autonomie, n. 6, 2005, pp. 1095-1105.

8) S. D’ANTONIO, Rassegna della giurisprudenza del Consiglio di Stato (gennaio-settembre 2005), in Nuove Autonomie, n. 4-5, 2005, pp. 781-805. 

 

Prodotti della ricerca

 

Link interessanti

 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 10-06-2019
Seguici su