Prof. SMITRAN Stevka
 
 

Curriculum accademico

 

Stevka Šmitran, docente di Culture e istituzioni dei paesi balcanici (10/M2  Slavistica) è nata a Bosanska Gradiska (Bosnia-Erzegovina). Si è laureata presso la Facoltà di Filologia di Belgrado, ha conseguito i titoli di Magister e di Dottore di ricerca.

La sua carriera accademica ha inizio nell’a.a. 1976/77 presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere di Pescara - Università degli Studi G.D’Annunzio di Chieti, dove ha svolto attività didattica di Lingua e letteratura russa, Filologia slava, Lingua e letteratura serbo-croata, Culture degli slavi del sud.

Dall’anno accademico 1984/85 all’a.a. 1988/89 è stata docente titolare di insegnamento di Lingua serbo-croata e dall’a.a. 1989/90 all’ a.a. 2017/18 è stata docente titolare di insegnamento di Lingua russa presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Teramo.

Dal corrente a.a. 2018/19 è docente titolare di insegnamento di Culture e istituzioni dei paesi balcanici.

E’autrice di oltre cento pubblicazioni tra volumi, saggi, traduzioni, introduzioni. Ha concentrato i propri interessi scientifici su problematiche quali la letteratura popolare, la storia medievale, la letteratura contemporanea, la poesia contemporanea.

Ha curato in prima traduzione italiana le opere poetiche di Ivo Andrić, Miodrag Pavlović e di altri autori.

Ha partecipato a convegni e tenuto seminari in diverse università tra cui: Mosca, San Pietroburgo, Nottingham, New Delhi, Sofia, Belgrado, Novi Sad, Parigi, Roma, Palermo, Sarajevo, Banja Luka, Graz, Cosenza, Bucarest.

Ha fatto parte del collegio dei docenti del Master in “Lettura, conservazione e catalogazione del documento antico nell’area adriatica”.

Ha fatto parte del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca “Identità culturali ed esperienze giuridiche in area adriatica: dalla koinè tardo antica all’età del diritto comune”.

Ha fatto parte del collegio dei docenti del Master Enrico Mattei.

Nel 1996 ha ricevuto il premio Calliope per la traduzione.

Nel 2007 ha ricevuto il riconoscimento Great Women of the 21st Century American Biographical Institute, Raleigh, North Carolina.

Ha collaborato con la RAI regionale testata culturale e svolge un’intensa attività pubblicistica su riviste e quotidiani.



Curriculum english version

 

Stevka Šmitran, professor of the Cultures and Institutions of the Balkan Countries (10/M2 - Slavistica), was born in Bosanska Gradiška (Bosnia-Herzegovina). She graduated at the Philology Faculty at the University of Belgrade, achieved a Master Degree and obtained the Doctorate (PhD). Her academic career began in the academic years 1976/1977 at the Faculty of Foreign Languages and Literatures in Pescara, G. D’Annunzio University, where she taught Russian Language and Literature, Slavic Philology, Serbo-Croat Language and Literature, Southern Slavic Culture.  From the academic year 1984/1985 to 1988/1989, she was professor of Serbo-Croat Language.
From 1989/1990 to 2017/2018, she was professor of Russian Language at the Political Sciences Faculty of Teramo University.
On this academic year 2018/2019, she is professor of Cultures and Institutions of the Balkan Countries.

She has been the author of more than one hundred publications, including volumes, essays, translations and introductions.

Her intellectual targets include popular literature, medieval history, contemporary literature and contemporary poetry.

She edited the first Italian translation of the poetical works by Ivo Andrić, Miodrag Pavlović as well as other authors.

She attended several Conferences and has held Seminars in several prestigious Universities, among which: Moscow, St. Petersburg, Nottingham, New Delhi, Sofia, Belgrade, Novi Sad, Paris, Rome, Palermo, Sarajevo, Banja Luka, Graz, Cosenza, Bucharest.

She has been: Member of the board of professors for the Master in “Reading, maintenance and cataloguing of ancient documents in the Adriatic area”;

Member of the Doctorate Studies “Cultural Identities and juridical experiences in the Adriatic area: from the ancient koinè to the age of the common right”.

Member of the board of professors for the Master Enrico Mattei.

In 1996, she received the Calliope Prize for Best Translation.
In 2007, she received the recognition for “Great Woman of the 21st Century” by the American Biographical Institute, Raleigh, North Carolina.

She has collaborated with RAI Regione and is following an intense publicist activity for magazines and daily papers.

Pubblicazioni

 

Prodotti della ricerca

 

Link interessanti

 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 05-10-2017
Seguici su