Processi di armonizzazione del diritto tra storia e sistema

Coordinatrice: Prof.ssa Paola Bellocchi

Il multiforme fenomeno della globalizzazione del diritto rende oggi necessario superare i confini nazionali della regolamentazione degli istituti, al fine di integrare ed armonizzare contenuti e obiettivi a livello internazionale ed europeo. In alcuni ambiti i processi di integrazione ed armonizzazione sono già in una fase avanzata, in altri essi risultano in uno stadio non perfettamente consolidato, mentre in altri ancora la difesa della sovranità statale è forte. Tutto ciò sollecita l’interesse del giurista in un’ottica sopra tutto multidisciplinare.

 

L’obiettivo del corso è quello di formare studiosi capaci di affrontare problemi legati all’origine e alla configurazione di singoli istituti giuridici nella prospettiva dell’armonizzazione del diritto, che siano in grado di muoversi tra diverse esperienze giuridiche nel tempo e nello spazio. Così facendo si intende rispondere al meglio alle esigenze del mondo delle professioni, dell’accademia e degli enti pubblici e privati che sempre di più richiedono capacità di gestire soluzioni aperte all’integrazione dei sistemi giuridici. La trasversalità della tematica fa leva sulla ricchezza delle competenze che offre il collegio dei docenti, che permette di articolare il corso in 4 curricula.

 

Sbocchi occupazionali e professionali previsti
Accesso alle funzioni apicali della Pubblica Amministrazione, degli enti locali, delle imprese, delle istituzioni internazionali europee, di organizzazioni non governative a vocazione internazionale, nonché alla carriera accademica e più ampiamente al della ricerca giuridica.

 

 
Ultimo aggiornamento: 03-07-2018
Seguici su